Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio Festival
  rock [ metal ] punk indie experimental pop elettronica

Spawn - The Album - AA.VV. (Immortal)


AA.VV. - Spawn - The Album
Voto:
Anno: 1997
Produzione:
Genere: metal / nu-metal / crossover



Qualche anno fa, precisamente nel 1997, si pensava che il futuro della musica avrebbe visto l'elettronica fondersi con il rock. Ce lo fecero credere i Prodigy, i Chemical Brothers e tanta di quella gente che forse sarebbe meglio che da allora non avessero più parlato. Ci fecero credere che il big-beat era il nuovo punk! Chiedete ad un ragazzo se conosce il big-beat!! Fra gli incubi vari che derivavano da queste affermazioni ci fu una compilation particolare, che divise la gente: la colonna sonora del film Spawn. Ascoltarla dopo anni non ha perso un decimo del suo smalto. Viene da pensare a leggere i nomi dei gruppi, alcuni dei quali persi per sempre, altri che speriamo che lo facciamo presto. Ma mettere in un brano sia gli Slayer che gli Atari Teenage Riot è un'impresa che ammazzerebbe chiunque. E qui dentro c'è. Assieme a cose sensazionali come i Filter assieme ai Crystal Method (già, i Chemical Brothers americani!), o Marilyn Manson con gli Sneaker Pimps. Fantastici i Korn con i Dust Brothers, che avrebbero anticipato i loro suoni di qualche anno buono! Vogliamo parlare dell'accoppiata Butthole Surfers e Moby (prima di Play, ricordiamolo)?? E se avete un amico metallaro che ne dite di stenderlo con il remix di "For Whom The Bell Tolls" dei Metallica fatto da Dj Spooky??? Onesti e bravi gli Stabbing Westward, che si dimostrano i più a loro agio nel trattamento elettronico. Decisamente inutili i Mansun, mentre una medaglia al merito la vincono i Prodigy con Tom Morello!! L'ex RATM si dimostra un gradino superiore a chiunque e sarebbe veramente bello sentirlo in un disco elettronico. Particolarmente avvincenti Silverchair, Henry Rollins, Incubus e Soul Choughing. Sarebbe stato un bell'inizio di un qualcosa che forse era troppo avanti per l'epoca. Sappiamo tutti che la musica vive di cicli e ricicli. Bene, quando ci sarà il revival dite: "ehi, ma queste cose io le ascoltavo già 15 anni fa!!".

[Dale P.]

Questa recensione é stata letta 4062 volte!
Voto utenti:
Vota Questo Disco:



tAXI dRIVER consiglia

Deftones - DeftonesDeftones
Deftones
Dog Fashion Disco - Anarchist Of Good TasteDog Fashion Disco
Anarchist Of Good Taste
Magazine Du Kakao - BazumMagazine Du Kakao
Bazum
Deftones - B-side And RaritiesDeftones
B-side And Rarities
Papa Roach - InfestPapa Roach
Infest
Thisgust - ThisgustThisgust
Thisgust
Incubus - S.C.I.E.N.C.E.Incubus
S.C.I.E.N.C.E.
Hapax - No One Knows...Hapax
No One Knows...
 Unsifted
Unsifted
Reflections - Free ViolenceReflections
Free Violence