Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio
  [ rock ] metal punk indie experimental pop elettronica

AA.VV. - The Killer In You - A Tribute To Smashing Pumpkins (Reignition)

Ultime recensioni

Afsky - Om hundrede rAfsky
Om hundrede r
Acid King - Beyond VisionAcid King
Beyond Vision
Screaming Females - Desire PathwayScreaming Females
Desire Pathway
Oozing Wound - Cathers The CowardOozing Wound
Cathers The Coward
Returning - SeverenceReturning
Severence
Sandrider - EnveletrationSandrider
Enveletration
Big Brave - Nature MorteBig Brave
Nature Morte
Eunoia - Psyop of the YearEunoia
Psyop of the Year
Ciemra - The Tread Of DarknessCiemra
The Tread Of Darkness
Sisteria - Dark MatterSisteria
Dark Matter
... And Oceans - As In Gardens, So In Tombs... And Oceans
As In Gardens, So In Tombs
Show Me The Body - Trouble The WaterShow Me The Body
Trouble The Water
Upchuck - Sense YourselfUpchuck
Sense Yourself
Bri - Corpos TransparentesBri
Corpos Transparentes
Thank - Thoughtless CrueltyThank
Thoughtless Cruelty
Petbrick - LiminalPetbrick
Liminal
Rigorous Institution - CainsmarshRigorous Institution
Cainsmarsh
Misyrming - Me HamriMisyrming
Me Hamri
Ultha - All That Has Never Been TrueUltha
All That Has Never Been True
Boris - FadeBoris
Fade

AA.VV. - The Killer In You - A Tribute To Smashing Pumpkins
Titolo: The Killer In You - A Tribute To Smashing Pumpkins
Anno: 2006
Produzione:
Genere: rock / tributo /

Voto:



La debolezza musicale di Billy Corgan negli ultimi 7/8 anni ha praticamente cancellato la memoria di quel tanto di buono che fece prima. Gish, Siamese Dream e Mellon Collie sono tre capolavori indiscutibili. Adore gi presentava segni di cedimento mentre, successivamente, Billy perse tutti quei neuroni utili per costruire una splendida canzone e si aren in un carriera desolante.

Mentre ascoltavo questo tributo mi pure venuto in mente che con i Charlie5 ci siamo lanciati addirittura in due cover delle zucche. Se una band riesce a dispetto dei brutti ricordi a rimanere nella pelle di tanta gente un motivo ci sar.

Questo tributo , gi in partenza, una grossa delusione. Nomi praticamente sconosciuti (a parte Poison The Well, Hopesfall, A Static Lullaby, Vaux), retroterra hardcore e solo undici brani rivisitati.

La differenza con i brani originali in quello che rendeva gli Smashing Pumpkins speciali: la voce di Billy e la batteria di Jimmy Chamberlin. Ovviamente qui non sono presenti e qualsiasi canzone risulta inevitabilmente monca. Qualcuno ha pure il cattivo gusto di inserire parti gratuite di doppio pedale (sigh) e di riarrangiare i brani (es "We Only Come Out At Night").

Non un tributo orribile, semplicemente perde costantemente il confronto con gli originali. Senza minimamente avvicinarsi neanche al pareggio. In termini calcistici un desolante 11 a 0.

Che gli Smashing Pumpkins risultino tutt'oggi cos tanto superiori rispetto alla scena moderna?

[Dale P.]

canzoni significative: Soma


Questa recensione stata letta 2607 volte!
Voto utenti:
Vota Questo Disco:



tAXI dRIVER consiglia

 AA.VV.
Vegetable Man Project
 AA.VV.
Non Pi I Cadaveri Dei Soldati
AA.VV. - Alpha MotherfuckersAA.VV.
Alpha Motherfuckers
AA.VV. - Nativity In BlackAA.VV.
Nativity In Black
AA.VV. - WeAA.VV.
We're A Happy Family
AA.VV. - We Reach The Music Of The MelvinsAA.VV.
We Reach The Music Of The Melvins