Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio
  [ rock ] metal punk indie experimental pop elettronica

AA.VV. - The Killer In You - A Tribute To Smashing Pumpkins (Reignition)

Ultime recensioni

Devil Master - Ecstasies of Never Ending NightDevil Master
Ecstasies of Never Ending Night
Sasquatch - Fever FantasySasquatch
Fever Fantasy
Candy - Heaven Is HereCandy
Heaven Is Here
Nova Twins - SupernovaNova Twins
Supernova
Sinead OSinead O'Brien
Time Bend and Break The Bower
White Ward - False LightWhite Ward
False Light
Terzij de Horde - In One Of These, I Am Your EnemyTerzij de Horde
In One Of These, I Am Your Enemy
Besvärjelsen - AtlasBesvärjelsen
Atlas
The Smile - A Light For Attracting AttentionThe Smile
A Light For Attracting Attention
Stöner - Totally...Stöner
Totally...
Primitive Man - InsurmountablePrimitive Man
Insurmountable
Come To Grief - When The World DiesCome To Grief
When The World Dies
Sirom - The Liquified Throne of SimplicitySirom
The Liquified Throne of Simplicity
Deathbell - A Nocturnal CrossingDeathbell
A Nocturnal Crossing
Wucan - Heretic TonguesWucan
Heretic Tongues
Voivod - Synchro AnarchyVoivod
Synchro Anarchy
Blut Aus Nord - Disharmonium - Undreamable AbyssesBlut Aus Nord
Disharmonium - Undreamable Abysses
Emma Ruth Rundle - EG2 Dowsing VoiceEmma Ruth Rundle
EG2 Dowsing Voice
Wyatt E. - Al Beluti DaruWyatt E.
Al Beluti Daru
Wo Fat - The SingularityWo Fat
The Singularity

AA.VV. - The Killer In You - A Tribute To Smashing Pumpkins
Titolo: The Killer In You - A Tribute To Smashing Pumpkins
Anno: 2006
Produzione:
Genere: rock / tributo /

Voto:



La debolezza musicale di Billy Corgan negli ultimi 7/8 anni ha praticamente cancellato la memoria di quel tanto di buono che fece prima. Gish, Siamese Dream e Mellon Collie sono tre capolavori indiscutibili. Adore già presentava segni di cedimento mentre, successivamente, Billy perse tutti quei neuroni utili per costruire una splendida canzone e si arenò in un carriera desolante.

Mentre ascoltavo questo tributo mi è pure venuto in mente che con i Charlie5 ci siamo lanciati addirittura in due cover delle zucche. Se una band riesce a dispetto dei brutti ricordi a rimanere nella pelle di tanta gente un motivo ci sarà.

Questo tributo è, già in partenza, una grossa delusione. Nomi praticamente sconosciuti (a parte Poison The Well, Hopesfall, A Static Lullaby, Vaux), retroterra hardcore e solo undici brani rivisitati.

La differenza con i brani originali è in quello che rendeva gli Smashing Pumpkins speciali: la voce di Billy e la batteria di Jimmy Chamberlin. Ovviamente qui non sono presenti e qualsiasi canzone risulta inevitabilmente monca. Qualcuno ha pure il cattivo gusto di inserire parti gratuite di doppio pedale (sigh) e di riarrangiare i brani (es "We Only Come Out At Night").

Non è un tributo orribile, semplicemente perde costantemente il confronto con gli originali. Senza minimamente avvicinarsi neanche al pareggio. In termini calcistici è un desolante 11 a 0.

Che gli Smashing Pumpkins risultino tutt'oggi così tanto superiori rispetto alla scena moderna?

[Dale P.]

canzoni significative: Soma


Questa recensione é stata letta 2568 volte!
Voto utenti:
Vota Questo Disco:



tAXI dRIVER consiglia

AA.VV. - WeAA.VV.
We're A Happy Family
AA.VV. - Alpha MotherfuckersAA.VV.
Alpha Motherfuckers
AA.VV. - Nativity In BlackAA.VV.
Nativity In Black
 AA.VV.
Vegetable Man Project
 AA.VV.
Non Più I Cadaveri Dei Soldati
AA.VV. - We Reach The Music Of The MelvinsAA.VV.
We Reach The Music Of The Melvins