Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio Festival
  [ rock ] metal punk indie experimental pop elettronica

Welcome To Meteor City - AA.VV. (Meteor City)

Ultime recensioni

En Minor - When The Cold Truth Has Worn Its Miserable WelcomeEn Minor
When The Cold Truth Has Worn Its Miserable Welcome
L.A.Witch - Play With FireL.A.Witch
Play With Fire
Couch Slut - Take A Chance On Rock Couch Slut
Take A Chance On Rock 'n' Roll
Kall - BrandKall
Brand
Boris - NOBoris
NO
Phoebe Bridgers - PunisherPhoebe Bridgers
Punisher
Ils - CurseIls
Curse
Motorpsycho - The All Is OneMotorpsycho
The All Is One
Bully - SugareggBully
Sugaregg
Lina Rodrigues Refree - Lina_Ral RefreeLina Rodrigues Refree
Lina_Ral Refree
King Krule - Man Alive!King Krule
Man Alive!
Thou - A Primer of Holy WordsThou
A Primer of Holy Words
Household God - Palace IntrigueHousehold God
Palace Intrigue
A.A. Williams - Forever BlueA.A. Williams
Forever Blue
Billy Nomates - Billy NomatesBilly Nomates
Billy Nomates
Fontaines D.C. - A HeroFontaines D.C.
A Hero's Death
Zombi - 2020Zombi
2020
Protomartyr - Ultimate Success TodayProtomartyr
Ultimate Success Today
The Beths - Jump Rope GazersThe Beths
Jump Rope Gazers
Hum - InletHum
Inlet

AA.VV. - Welcome To Meteor City
Voto:
Anno: 1998
Produzione:
Genere: rock / stoner / psych



Sono pochi i gruppi che possono permettersi di aver inventato un genere. I Kyuss sono uno di questi. Da una parte la chitarra liquida e satura di Josh Homme dall'altra la voce da sciamano di John Garcia. Dopo lo scioglimento tante sono state le band che hanno deciso di ripercorrere le loro orme. Naque cos una scena che partiva dagli U.S.A., passando per l'Argentina e arrivava fino alla Norvegia. Nessuno rimase immune a questa piccola grande rivoluzione (comunque sempre di un fenomeno underground si trattava). Nel 1998 la Meteorcity mise in commercio una compilation che pagava il tributo ai Kyuss gi dalla copertina. 17 band, 17 capolavori. Gi dall'iniziale Red Colony dei Sixty Watt Shaman sapevamo di non aver davanti una burla. La scena esisteva e scalciava! E' strano vedere certi nomi poi persi, altri diventati i primi della classe, altri mutati in qualcosa di diverso. E per suggellare la grandezza dell'operazione uno dei tanti gruppi di John Garcia: J.M.J. Come dire: fidatevi,questa gente ci s fare! Da segnalare la presenza di Fatso Jetson, Atomic Bitchwax, Demoncleaner, Goatsnake, Lowrider,Roadsaw, sHeavy, Celestial Season, Dozer e Natas. Un album fondamentale per sentire qualcosa che stava nascendo e che voleva urlare al mondo la sua presenza. Cercatelo tra le bancarelle e aquistatelo al volo!

[Dale P.]

Questa recensione stata letta 5363 volte!
Voto utenti:
Vota Questo Disco:



tAXI dRIVER consiglia

Elder - The Gold & Silver SessionsElder
The Gold & Silver Sessions
Desert Sessions - Vol 9 - 10Desert Sessions
Vol 9 - 10
Fu Manchu - DaredevilFu Manchu
Daredevil
AA.VV. - Desert Sound - The Spaghetti Session Vol.1AA.VV.
Desert Sound - The Spaghetti Session Vol.1
Vortice Cremisi - PromoVortice Cremisi
Promo
Zippo - MaktubZippo
Maktub
Gea - RuggineGea
Ruggine
Uncle Acid And The Deadbeats - Blood LustUncle Acid And The Deadbeats
Blood Lust
Om - Advaitic SongsOm
Advaitic Songs
Colt 38 - Colt ThirtyeightColt 38
Colt Thirtyeight