´╗┐

Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio
  rock [ metal ] punk indie experimental pop elettronica

Alexander Tucker - Third Mouth (Thrill Jockey)

Ultime recensioni

Returning - SeverenceReturning
Severence
Sandrider - EnveletrationSandrider
Enveletration
Big Brave - Nature MorteBig Brave
Nature Morte
Eunoia - Psyop of the YearEunoia
Psyop of the Year
Ciemra - The Tread Of DarknessCiemra
The Tread Of Darkness
Sisteria - Dark MatterSisteria
Dark Matter
... And Oceans - As In Gardens, So In Tombs... And Oceans
As In Gardens, So In Tombs
Show Me The Body - Trouble The WaterShow Me The Body
Trouble The Water
Upchuck - Sense YourselfUpchuck
Sense Yourself
BrÝi - Corpos TransparentesBrÝi
Corpos Transparentes
Thank - Thoughtless CrueltyThank
Thoughtless Cruelty
Petbrick - LiminalPetbrick
Liminal
Rigorous Institution - CainsmarshRigorous Institution
Cainsmarsh
Mis■yrming - Me­ HamriMis■yrming
Me­ Hamri
Ultha - All That Has Never Been TrueUltha
All That Has Never Been True
Boris - FadeBoris
Fade
Dead Cross - IIDead Cross
II
Just Mustard - Heart UnderJust Mustard
Heart Under
Otoboke Beaver - Super ChamponOtoboke Beaver
Super Champon
Caustic Casanova - Glass Enclosed Nerve CenterCaustic Casanova
Glass Enclosed Nerve Center

Alexander Tucker - Third Mouth
Titolo: Third Mouth
Etichetta: Thrill Jockey
Anno: 2012
Produzione:
Genere: metal / drone / elettronica

Voto:
Produzione:
OriginalitÓ:
Tecnica:




In stato di grazia creativa, Alexander Tucker torna sulla scena del crimine a un anno dal sorprendente "Dorwytch". Siamo ormai abituati alle sue nenie stranianti, alle atmosfere arcane e un po' sinistre, ma ci sorprende ancora una volta l'agilita' con cui si destreggia in un inafferrabile folk di frontiera.

Abbandonati gli sparuti sostegni ritmici introdotti in "Dorwytch", tra le maglie di "Third Mouth" guadagnano ancor piu' spazio tessiture elettroniche ("Rh") a supporto dei peculiari arpeggi in loop che si arrampicano e intrecciano in una sontuosa cesta sonora.

Raggiunta la maturita' artistica, Tucker imprime ai suoi nuovi acquerelli melodie affascinanti e persino memorizzabili con una certa facilita', un pregio che solo pochi musicisti possono vantare E va precisato che questa e' materia tutt'altro che accessibile a tutti.

I palati raffinati saranno privi di difese di fronte all'incanto dondolante di una "A Dried Seahorse", al fiammeggiante tramonto di "The Glass Axe", alla polifonia ancestrale di "Andromeon", all'uggiosa rievocazione dello spirito di John Martyn nella title-track.

Arricchite dall'ausilio di una voce femminile (Frances Morgan) che ben si combina col timbro androgino del buon Alexander ("Mullioned View") e da archi decadenti, i nove sigilli di "Third Mouth" descrivono un universo cerebrale dove l'occhio interiore si schiude per scrutare tra i filamenti dell'anima, tra le fobie e le meraviglie che la popolano.

[Marco Giarratana]

Canzoni significative: A Dried Seahorse, The Glass Axe, Mullioned View, Andromeon.

Questa recensione Ú stata letta 2545 volte!
Voto utenti:
Vota Questo Disco:


Altre Recensioni

Alexander Tucker - DorwytchAlexander Tucker
Dorwytch
Alexander Tucker - PortalAlexander Tucker
Portal

tAXI dRIVER consiglia

Harvestman - Lashing The RyeHarvestman
Lashing The Rye
Boris - FloodBoris
Flood
Khanate - Capture & ReleaseKhanate
Capture & Release
Sunn O))) - Black OneSunn O)))
Black One
Lustmord - OtherLustmord
Other
Khlyst - Chaos Is My NameKhlyst
Chaos Is My Name
Lustmord - Songs Of Gods And DemonsLustmord
Songs Of Gods And Demons
Boris - AbsolutegoBoris
Absolutego
Alexander Tucker - Third MouthAlexander Tucker
Third Mouth
Sunn O))) - 00 VoidSunn O)))
00 Void