´╗┐

Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio
  [ rock ] metal punk indie experimental pop elettronica

Alexis Marshall - House Of Lull. House Of When (Sargent House)

Ultime recensioni

Show Me The Body - Trouble The WaterShow Me The Body
Trouble The Water
Upchuck - Sense YourselfUpchuck
Sense Yourself
BrÝi - Corpos TransparentesBrÝi
Corpos Transparentes
Thank - Thoughtless CrueltyThank
Thoughtless Cruelty
Petbrick - LiminalPetbrick
Liminal
Rigorous Institution - CainsmarshRigorous Institution
Cainsmarsh
Mis■yrming - Me­ HamriMis■yrming
Me­ Hamri
Ultha - All That Has Never Been TrueUltha
All That Has Never Been True
Boris - FadeBoris
Fade
Dead Cross - IIDead Cross
II
Just Mustard - Heart UnderJust Mustard
Heart Under
Otoboke Beaver - Super ChamponOtoboke Beaver
Super Champon
Caustic Casanova - Glass Enclosed Nerve CenterCaustic Casanova
Glass Enclosed Nerve Center
The Lovecraft Sextet - MiserereThe Lovecraft Sextet
Miserere
Gaerea - MirageGaerea
Mirage
Menace Ruine - NekyiaMenace Ruine
Nekyia
Aeviterne - The Ailing FacadeAeviterne
The Ailing Facade
Elder - Innate PassageElder
Innate Passage
Abhorrent Expanse - Gateways to ResplendenceAbhorrent Expanse
Gateways to Resplendence
Scarcity - AveilutScarcity
Aveilut

Alexis Marshall - House Of Lull. House Of When
Titolo: House Of Lull. House Of When
Etichetta: Sargent House
Anno: 2021
Produzione: Seth Manchester
Genere: rock / experimental / noise

Voto:
Produzione:
OriginalitÓ:
Tecnica:



Ascolta House Of Lull. House Of When





E' palese che ad Alexis Marshall inizino ad andare stretti i Daughters. Il ritorno dopo 10 anni di silenzio di "You Won't Get What You Want" era totalmente diverso rispetto alle origini post-hardcore/math del progetto, pi¨ orientato verso noise rock, post punk e cantautorato sofferente. Con il senno del poi quel disco suona come una necessitÓ di Alexis pi¨ che un nuovo lavoro della band. Se ve lo siete perso sappiate che Ŕ uno dei dischi pi¨ belli degli ultimi anni.

Ecco quindi che non tanto a sorpresa arriva il disco solista che smarca definitivamente dalle rigiditÓ della band madre. Alexis Marshall recluta il fidato batterista Jon Syverson, il chitarrista Evan Patterson (conosciuto come Jaye Jayle, giÓ in Young Widows e recentemente al fianco di Emma Ruth Rundle) e l'amica concittadina Kristin Hayter (ovvero Lingua Ignota) creando una super band di depressoni cosmici ma ricchi di talento.

L'impressione Ŕ quella di avere a che fare con un disco tra Swans e Nick Cave, quindi un po' cantautorale pastorale e un po' schizofrenicamente rumoroso. E' forte anche l'influenza industriale degli EinstŘrzende Neubauten, soprattutto nell'uso delle percussioni. L'inizio, invero un po' banale, vede Alexis arrovellarsi in declamazioni epiche su un roccioso noise rock/post punk. Poi il disco prende una piega meno d'effetto e pi¨ interessante, sempre declamatoria ma pi¨ sincera e particolare, meno "giÓ sentita" e muscolare.

Alexis si inserisce di prepotenza nel cantautorato dark dei suoi compari Jaye Jayle e Lingua Ignota, rinfrescando iconiche figure del passato come Nick Cave, Michael Gira, Leonard Cohen, Scott Walker. Secondo me ci sono ampi margini per fare di meglio in futuro, trovando una identitÓ personale molto pi¨ forte e particolare, ma giÓ con questo esordio siamo a livelli molto alti.

[Dale P.]

Canzoni significative: Night Coming, No Truth In The Body.

Questa recensione Ú stata letta 310 volte!
Vota Questo Disco:



tAXI dRIVER consiglia

Lingua Ignota - CaligulaLingua Ignota
Caligula
Keeley Forsyth - LimbsKeeley Forsyth
Limbs
Lingua Ignota - The Caligula DemosLingua Ignota
The Caligula Demos
Swans - Leaving MeaningSwans
Leaving Meaning
Helium Horse Fly - HollowedHelium Horse Fly
Hollowed
Alexis Marshall - House Of Lull. House Of WhenAlexis Marshall
House Of Lull. House Of When
Wrekmeister Harmonies - We Love To Look At The CarnageWrekmeister Harmonies
We Love To Look At The Carnage
Lingua Ignota - Sinner Get ReadyLingua Ignota
Sinner Get Ready