Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio Festival
  rock metal punk [ indie ] experimental pop elettronica

All Mirrors - Angel Olsen (Jagjaguwar)

Ultime recensioni

Human Impact - Human ImpactHuman Impact
Human Impact
Pearl Jam - GigatonPearl Jam
Gigaton
Stone Temple Pilots - PerdidaStone Temple Pilots
Perdida
Burzum - Thulean MysteriesBurzum
Thulean Mysteries
Slift - UmmonSlift
Ummon
Major Kong - Off the ScaleMajor Kong
Off the Scale
Body Count - CarnivoreBody Count
Carnivore
Sightless Pit - Grave Of A DogSightless Pit
Grave Of A Dog
Intronaut - Fluid Existential InversionsIntronaut
Fluid Existential Inversions
Mondo Generator - Fuck ItMondo Generator
Fuck It
Insect Ark - The VanishingInsect Ark
The Vanishing
Neil Young - ColoradoNeil Young
Colorado
Shitkid - Duo LimboShitkid
Duo Limbo
Lowrider - RefractionsLowrider
Refractions
Ovo - MiasmaOvo
Miasma
Greg Dulli - Random DesireGreg Dulli
Random Desire
Frayle - 1692Frayle
1692
Godthrymm - ReflectionsGodthrymm
Reflections
Kvelertak - SplidKvelertak
Splid
Envy - The Fallen CrimsonEnvy
The Fallen Crimson

Angel Olsen - All Mirrors
Voto:
Produzione:
Originalitą:
Tecnica:

Etichetta: Jagjaguwar
Anno: 2019
Produzione: John Congleton
Genere: indie / pop / folk
Scheda autore: Angel Olsen



Tralasciare il cantautorato femminile di questi ultimi anni č un vero e proprio delitto perpetrato alle proprie orecchie: che sia di matrice indie, folk, dark, pop o mainstream cambia poco. Sharon Van Etten, Marissa Nadler, Julien Baker, Lucy Dacus, Weyes Blood, Courtney Barnett, Phoebe Bridgers, Angel Olsen, Aldous Harding, Lana Del Ray, Carla Dal Forno, Bedouine, Emma Ruth Rundle sono alcuni dei nomi che stanno facendo parlare di sč per dischi mai banali, ricercati, interessanti e con parecchi argomenti dalla loro.

Apparentemente Angel Olsen č la classica ragazza dal bel visino armata di chitarra, ma i suoi dischi dicono tutt'altro. "All Mirrors", il suo quarto disco in proprio, utilizza una ricca tavolozza di arrangiamenti che, a discapito dell'omogeneitą, consegna un'artista che vuole osare anche questa volta. Lo si capisce dagli interludi strumentali, ma non solo.

Il disco č stato pensato in solitaria e solo successivamente sono stati aggiunti gli arrangiamenti di archi e una produzione pił corposa. Scelta che ha il difetto di far suonare il disco a tratti un po' pomposo e datato (anni 80?) ma che in realtą ricorda certo art-pop di scuola Kate Bush e il pop orchestrale di qualche decennio fa. Ma non č una scelta stravagante fine a se stessa: il disco č ricco di ottime canzoni, melodie irresistibili e idee curiose. "All Mirrors", per quanto un pelo disomogeneo (soprattutto nella prima parte, in cui viene ricercata la hit ad effetto) č un disco che cresce con gli ascolti e conferma Angel tra le zone alte della classifica delle cantautrici attualmente in attivitą.

[Dale P.]

Canzoni significative: New Love Cassette, Chance.


Questa recensione é stata letta 127 volte!
Vota Questo Disco:



tAXI dRIVER consiglia

Wilco - Yankee Hotel FoxtrotWilco
Yankee Hotel Foxtrot
Enon - High SocietyEnon
High Society
Scarapocchio - Attenti, Sono Felice!Scarapocchio
Attenti, Sono Felice!
Breakfast - Ordinary HeroesBreakfast
Ordinary Heroes
Xiu Xiu - La ForetXiu Xiu
La Foret
Bugo - Sentimento WesternatoBugo
Sentimento Westernato
New Pornographers, The - Mass RomanticNew Pornographers, The
Mass Romantic
Maisie - Bacharach For President...Maisie
Bacharach For President...
Devendra Banhart - Rejoicing In The HandsDevendra Banhart
Rejoicing In The Hands
John Frusciante - To Record Only Water For Ten DaysJohn Frusciante
To Record Only Water For Ten Days