ļ»æ

Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio
  rock metal punk [ indie ] experimental pop elettronica

All Mirrors - Angel Olsen (Jagjaguwar)

Ultime recensioni

Kowloon Walled City - PieceworkKowloon Walled City
Piecework
Slowshine - Living LightSlowshine
Living Light
Unto Others - StrenghtUnto Others
Strenght
Space Afrika - Honest LabourSpace Afrika
Honest Labour
Dead Sara - It AinDead Sara
It Ain't Tragic
Big Brave - & The Body - Leaving None But Small BirdsBig Brave
& The Body - Leaving None But Small Birds
XX'ed Out
We All Do Wrong
Damon Locks Black Monument Ensemble - NowDamon Locks Black Monument Ensemble
Now
Angel Bat Dawid - Hush Harbor Mixtape Vol. 1 DoxologyAngel Bat Dawid
Hush Harbor Mixtape Vol. 1 Doxology
Andrew W.K. - God Is PartyingAndrew W.K.
God Is Partying
Hildur Gušnadóttir - Battlefield 2042 SoundtrackHildur Gušnadóttir
Battlefield 2042 Soundtrack
Chubby And The Gang - The MuttChubby And The Gang
The Mutt's Nuts
Amyl And The Sniffers - Comfort To MeAmyl And The Sniffers
Comfort To Me
Low - Hey WhatLow
Hey What
Hooded Menace - The Tritonus BellHooded Menace
The Tritonus Bell
Tropical Fuck Storm - Deep StatesTropical Fuck Storm
Deep States
Halsey - If I Can’t Have Love, I Want PowerHalsey
If I Can’t Have Love, I Want Power
Comet Control - Inside The SunComet Control
Inside The Sun
Dana Dentata - PantychristDana Dentata
Pantychrist
Turnstile - Glow OnTurnstile
Glow On

Angel Olsen - All Mirrors
Voto:
Produzione:
Originalitą:
Tecnica:

Etichetta: Jagjaguwar
Anno: 2019
Produzione: John Congleton
Genere: indie / pop / folk
Scheda autore: Angel Olsen



Tralasciare il cantautorato femminile di questi ultimi anni č un vero e proprio delitto perpetrato alle proprie orecchie: che sia di matrice indie, folk, dark, pop o mainstream cambia poco. Sharon Van Etten, Marissa Nadler, Julien Baker, Lucy Dacus, Weyes Blood, Courtney Barnett, Phoebe Bridgers, Angel Olsen, Aldous Harding, Lana Del Ray, Carla Dal Forno, Bedouine, Emma Ruth Rundle sono alcuni dei nomi che stanno facendo parlare di sč per dischi mai banali, ricercati, interessanti e con parecchi argomenti dalla loro.

Apparentemente Angel Olsen č la classica ragazza dal bel visino armata di chitarra, ma i suoi dischi dicono tutt'altro. "All Mirrors", il suo quarto disco in proprio, utilizza una ricca tavolozza di arrangiamenti che, a discapito dell'omogeneitą, consegna un'artista che vuole osare anche questa volta. Lo si capisce dagli interludi strumentali, ma non solo.

Il disco č stato pensato in solitaria e solo successivamente sono stati aggiunti gli arrangiamenti di archi e una produzione pił corposa. Scelta che ha il difetto di far suonare il disco a tratti un po' pomposo e datato (anni 80?) ma che in realtą ricorda certo art-pop di scuola Kate Bush e il pop orchestrale di qualche decennio fa. Ma non č una scelta stravagante fine a se stessa: il disco č ricco di ottime canzoni, melodie irresistibili e idee curiose. "All Mirrors", per quanto un pelo disomogeneo (soprattutto nella prima parte, in cui viene ricercata la hit ad effetto) č un disco che cresce con gli ascolti e conferma Angel tra le zone alte della classifica delle cantautrici attualmente in attivitą.

[Dale P.]

Canzoni significative: New Love Cassette, Chance.


Questa recensione é stata letta 254 volte!
Voto utenti:
Vota Questo Disco:



tAXI dRIVER consiglia

Prague - / My Dear Killer - Split EPPrague
/ My Dear Killer - Split EP
Pecksniff - Elementary WatsonPecksniff
Elementary Watson
Xiu Xiu - La ForetXiu Xiu
La Foret
Stephen Malkmus - Stephen MalkmusStephen Malkmus
Stephen Malkmus
Enon - High SocietyEnon
High Society
Breakfast - Ordinary HeroesBreakfast
Ordinary Heroes
Wilco - Yankee Hotel FoxtrotWilco
Yankee Hotel Foxtrot
Scarapocchio - Attenti, Sono Felice!Scarapocchio
Attenti, Sono Felice!
Perturbazione - Waiting To HappenPerturbazione
Waiting To Happen
Devendra Banhart - Rejoicing In The HandsDevendra Banhart
Rejoicing In The Hands