Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio
  rock [ metal ] punk indie experimental pop elettronica

Lost In Focus - Apiary (Metal Blade)

Ultime recensioni

Might - MightMight
Might
Appalooza - The Holy Of HoliesAppalooza
The Holy Of Holies
Dry Cleaning - New Long LegDry Cleaning
New Long Leg
A.A. Williams - Songs From IsolationA.A. Williams
Songs From Isolation
Concrete Ships - In ObservanceConcrete Ships
In Observance
Tomahawk - Tonic ImmobilityTomahawk
Tonic Immobility
Lucidvox - We AreLucidvox
We Are
Eyehategod - A History of Nomadic BehaviorEyehategod
A History of Nomadic Behavior
Really From - Really FromReally From
Really From
Shame - Drunk Tank PinkShame
Drunk Tank Pink
Worn - Human WorkWorn
Human Work
My Morning Jacket - Waterfall IIMy Morning Jacket
Waterfall II
Uada - DjinnUada
Djinn
John Carpenter - Lost Themes IIIJohn Carpenter
Lost Themes III
Constance Tomb - MCMLXXXVIIIConstance Tomb
MCMLXXXVIII
Black Country, New Road - For the First TimeBlack Country, New Road
For the First Time
Originalii - PendulumOriginalii
Pendulum
Divide And Dissolve - Gas LitDivide And Dissolve
Gas Lit
Portrayal Of Guilt - We Are Always AlonePortrayal Of Guilt
We Are Always Alone
Zola Mennanöh - Longing for BelongingZola Mennanöh
Longing for Belonging

Apiary - Lost In Focus
Voto:
Produzione:
Originalità:
Tecnica:

Etichetta: Metal Blade
Anno: 2006
Produzione:
Genere: metal / progressive / post-hardcore

MP3: Descent


Gli Apiary sono cinque giovanii ragazzi californiani e sono incazzatissimi. Dopo aver ascoltato il loro album mi sono quasi commosso e, chi ama la nicchia della musica e ha gusti musicali che non variano se non per semplici sfumature dovute più che altro alla tecnologia, mi potrà capire.

Ho già avuto modo di discutere di questo album in diverse occasioni e si sono sprecati paragoni eccellenti rimembrando i bei momenti di Meshuggah e Dillinger Escape Plan ma ciò non descrive a pieno la violenza sonora che un giorno , spero vi colga, durante le tredici tracce che mi accompagnano durante questo intervento.

Vorrei quindi fare un appello a tutti coloro che hanno trovato ricovero spirituale nei Mastodon ed esortarli ad ascoltare questa band perché gli Apiary continuano il lavoro di creazione di un nuovo genere che non ha ancora nome ma che sempre più spesso ci lascia avari di ascolti visto lo strapotere qualitativo di band già citate precedentemente.

Posso giurare che non sono una brutta copia di nessuno e che i ragazzi sanno suonare e bene e spalano quintali di letame ai più insospettabili: violenza, potenza, tecnica, gusto nell’esprimerla e una certa dose di ironia.

Per quanto mi riguarda è fisso nella Top Ten 2006.

[ADam]

Canzoni significative: tutte.


Questa recensione é stata letta 4517 volte!
Voto utenti:
Vota Questo Disco:



tAXI dRIVER consiglia

Opeth - HeritageOpeth
Heritage
Martyr - Feeding The AbscessMartyr
Feeding The Abscess
Meshuggah - ObzenMeshuggah
Obzen
Meshuggah - IMeshuggah
I
Meshuggah - Rare TraxMeshuggah
Rare Trax
Test Switch Isolator - LetTest Switch Isolator
Let's Dance
Ephel Duath - Pain Necessary To KnowEphel Duath
Pain Necessary To Know
Death - Individual Thought PatternsDeath
Individual Thought Patterns
Sadist - Above The LightSadist
Above The Light
Blood Incantation - Hidden History Of Human RaceBlood Incantation
Hidden History Of Human Race