´╗┐

Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio
  rock [ metal ] punk indie experimental pop elettronica

Ashenspire - Hostile Architecture (Code666)

Ultime recensioni

Returning - SeverenceReturning
Severence
Sandrider - EnveletrationSandrider
Enveletration
Big Brave - Nature MorteBig Brave
Nature Morte
Eunoia - Psyop of the YearEunoia
Psyop of the Year
Ciemra - The Tread Of DarknessCiemra
The Tread Of Darkness
Sisteria - Dark MatterSisteria
Dark Matter
... And Oceans - As In Gardens, So In Tombs... And Oceans
As In Gardens, So In Tombs
Show Me The Body - Trouble The WaterShow Me The Body
Trouble The Water
Upchuck - Sense YourselfUpchuck
Sense Yourself
BrÝi - Corpos TransparentesBrÝi
Corpos Transparentes
Thank - Thoughtless CrueltyThank
Thoughtless Cruelty
Petbrick - LiminalPetbrick
Liminal
Rigorous Institution - CainsmarshRigorous Institution
Cainsmarsh
Mis■yrming - Me­ HamriMis■yrming
Me­ Hamri
Ultha - All That Has Never Been TrueUltha
All That Has Never Been True
Boris - FadeBoris
Fade
Dead Cross - IIDead Cross
II
Just Mustard - Heart UnderJust Mustard
Heart Under
Otoboke Beaver - Super ChamponOtoboke Beaver
Super Champon
Caustic Casanova - Glass Enclosed Nerve CenterCaustic Casanova
Glass Enclosed Nerve Center

Ashenspire - Hostile Architecture
Autore: Ashenspire
Titolo: Hostile Architecture
Anno: 2022
Produzione: Scott McLean
Genere: metal / progressive / avantgarde

Voto:
Produzione:
OriginalitÓ:
Tecnica:



Ascolta Hostile Architecture





Non conoscevo per niente gli scozzesi Ashenspire per cui questo secondo disco "Hostile Architecture" Ŕ stato una grandissima sorpresa. Non so neanche perchŔ me li fossi segnati quindi quando ho schiacciato play sapevo cosa aspettarmi. Pochi secondi dopo l'inizio mi hanno conquistato: il supergruppo (formato da un sacco di elementi provenienti da varie band tra cui Barshasketh, Falloch, Maud The Moth) parte con un bel riff heavy squarciato in due da violino e sassofono. Parte quindi una voce declamatoria, incazzata, quasi post-punk e la band inizia a sdelirare. In poco tempo si passa ad una sfuriata black metal seguita da stacchi prog e riff quasi noise rock. Ok, siamo in quel campo che potremmo definire pigramente "avantgarde" ma che in realtÓ Ŕ un meraviglioso minestrone progressive metal ricco di influenze. La componenente black metal, infatti, non Ŕ preponderante come Ŕ nei White Ward ma pi¨ uno dei tanti ingredienti del piatto proposto. Ho letto paragoni agli Sleepytime Gorilla Museum, ma non credo che molti di voi li conoscano, quindi immaginatevi i Black Country New Road in versione metal.

"Hostile Architecture" Ŕ suonato in modo pazzesco, nel senso che le idee apparentemente inconciliabili scorrono fluide senza mai cadere nel mero esercizio di stile. Non un disco per tutti i palati ma chi avrÓ voglia di comprenderlo potrÓ godere di un disco decisamente stimolante.

[Dale P.]

Canzoni significative: tutte.


Questa recensione Ú stata letta 384 volte!
Voto utenti:
Vota Questo Disco:



tAXI dRIVER consiglia

Dvne - Etemen ĂnkaDvne
Etemen Ănka
Test Switch Isolator - LetTest Switch Isolator
Let's Dance
Buried Inside - ChronoclastBuried Inside
Chronoclast
Pupil Slicer - MirrorsPupil Slicer
Mirrors
Dysrhythmia - PretestDysrhythmia
Pretest
Caustic Casanova - Glass Enclosed Nerve CenterCaustic Casanova
Glass Enclosed Nerve Center
Sadist - TribeSadist
Tribe
Red Rot - Mal De VivreRed Rot
Mal De Vivre
Imperial Triumphant - Spirit Of EcstasyImperial Triumphant
Spirit Of Ecstasy
Meshuggah - Catch 33Meshuggah
Catch 33