´╗┐

Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio
  rock [ metal ] punk indie experimental pop elettronica

Mind The Drift - Big Business (Hydra Head)

Ultime recensioni

Might - MightMight
Might
Appalooza - The Holy Of HoliesAppalooza
The Holy Of Holies
Dry Cleaning - New Long LegDry Cleaning
New Long Leg
A.A. Williams - Songs From IsolationA.A. Williams
Songs From Isolation
Concrete Ships - In ObservanceConcrete Ships
In Observance
Tomahawk - Tonic ImmobilityTomahawk
Tonic Immobility
Lucidvox - We AreLucidvox
We Are
Eyehategod - A History of Nomadic BehaviorEyehategod
A History of Nomadic Behavior
Really From - Really FromReally From
Really From
Shame - Drunk Tank PinkShame
Drunk Tank Pink
Worn - Human WorkWorn
Human Work
My Morning Jacket - Waterfall IIMy Morning Jacket
Waterfall II
Uada - DjinnUada
Djinn
John Carpenter - Lost Themes IIIJohn Carpenter
Lost Themes III
Constance Tomb - MCMLXXXVIIIConstance Tomb
MCMLXXXVIII
Black Country, New Road - For the First TimeBlack Country, New Road
For the First Time
Originalii - PendulumOriginalii
Pendulum
Divide And Dissolve - Gas LitDivide And Dissolve
Gas Lit
Portrayal Of Guilt - We Are Always AlonePortrayal Of Guilt
We Are Always Alone
Zola Mennan÷h - Longing for BelongingZola Mennan÷h
Longing for Belonging

Big Business - Mind The Drift
Voto:
Produzione:
OriginalitÓ:
Tecnica:

Etichetta: Hydra Head
Anno: 2009
Produzione: Phil Ek
Genere: metal / alternative / rock
Scheda autore: Big Business


Compra Big Business su Taxi Driver Store


"Com'Ŕ il nuovo dei Big Business? Non un granchŔ." (cit)

La band passa da un duo basso/batteria (il pi¨ invidiato al mondo dal sottoscritto dato che forma(va)no la sezione ritmica dei Melvins) all'innesto di un giapponese qualunque chiamato Toshi Kasai alla chitarra, in sostituzione del ben pi¨ talentuoso David Scott Stone. E pur essendo sotto contratto con Hydrahead, che comprensibilmente metterebbe sotto contratto anche la vicina di casa di King Buzzo, non si discosta da il classico metal/nonmetal della band madre.

Voce plasmata sul Re, pi¨ strozzata e hard rock ma pi¨ stonata, chitarra alla Greg Ginn (Black Flag) privo di carisma, basso come tanti e una batteria, questa si, clamorosa. Le canzoni si dividono in buone/carine e indolori. Difetto che, onestamente, trovavo anche nei precedenti lavori ma che veniva ovviato dalla formazione ridotta all'osso e dall'idea di fondo premiabile a prescindere. Ma se al terzo lavoro la band voleva puntare a qualcosa di pi¨ ha decisamente fallito il suo obiettivo rimandendo ancorata all'incedere derivativo ma un po' casuale dei precedenti.

Suonano come una versione monca dei Melvins. Mentre i Melvins senza di loro sono e saranno sempre i Re.

Prima di acquistare Mind The Drift siate sicuri di aver completato la discografia della band di Dale Crover...

[Dale P.]

Canzoni significative: Cats Mice, The Drift.

Questa recensione Ú stata letta 2876 volte!
Voto utenti:
Vota Questo Disco:


Altre Recensioni

Big Business - Quadruple SingleBig Business
Quadruple Single
Big Business - The Beast You AreBig Business
The Beast You Are

NEWS


25/07/2011 Stream del Nuovo EP
27/05/2011 Nuovo EP In Arrivo
10/08/2010 Nuovo Chitarrista

tAXI dRIVER consiglia

AA.VV. - Dracula 2000AA.VV.
Dracula 2000
A Perfect Circle - Mer De NomsA Perfect Circle
Mer De Noms
Mastodon - Blood MountainMastodon
Blood Mountain
Melvins - Nude With BootsMelvins
Nude With Boots
Giant Squid - The IchthyologistGiant Squid
The Ichthyologist
Mastodon - LeviathanMastodon
Leviathan
Made Out Of Babies - TrophyMade Out Of Babies
Trophy
Mastodon - RemissionMastodon
Remission
Kind - Mental NudgeKind
Mental Nudge
Tool - AenimaTool
Aenima