Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio Festival
  rock [ metal ] punk indie experimental pop elettronica

Mind The Drift - Big Business (Hydra Head)

Ultime recensioni

Human Impact - Human ImpactHuman Impact
Human Impact
Pearl Jam - GigatonPearl Jam
Gigaton
Stone Temple Pilots - PerdidaStone Temple Pilots
Perdida
Burzum - Thulean MysteriesBurzum
Thulean Mysteries
Slift - UmmonSlift
Ummon
Major Kong - Off the ScaleMajor Kong
Off the Scale
Body Count - CarnivoreBody Count
Carnivore
Sightless Pit - Grave Of A DogSightless Pit
Grave Of A Dog
Intronaut - Fluid Existential InversionsIntronaut
Fluid Existential Inversions
Mondo Generator - Fuck ItMondo Generator
Fuck It
Insect Ark - The VanishingInsect Ark
The Vanishing
Neil Young - ColoradoNeil Young
Colorado
Shitkid - Duo LimboShitkid
Duo Limbo
Lowrider - RefractionsLowrider
Refractions
Ovo - MiasmaOvo
Miasma
Greg Dulli - Random DesireGreg Dulli
Random Desire
Frayle - 1692Frayle
1692
Godthrymm - ReflectionsGodthrymm
Reflections
Kvelertak - SplidKvelertak
Splid
Envy - The Fallen CrimsonEnvy
The Fallen Crimson

Big Business - Mind The Drift
Voto:
Produzione:
Originalità:
Tecnica:

Etichetta: Hydra Head
Anno: 2009
Produzione: Phil Ek
Genere: metal / alternative / rock
Scheda autore: Big Business


Compra Big Business su Taxi Driver Store


"Com'è il nuovo dei Big Business? Non un granchè." (cit)

La band passa da un duo basso/batteria (il più invidiato al mondo dal sottoscritto dato che forma(va)no la sezione ritmica dei Melvins) all'innesto di un giapponese qualunque chiamato Toshi Kasai alla chitarra, in sostituzione del ben più talentuoso David Scott Stone. E pur essendo sotto contratto con Hydrahead, che comprensibilmente metterebbe sotto contratto anche la vicina di casa di King Buzzo, non si discosta da il classico metal/nonmetal della band madre.

Voce plasmata sul Re, più strozzata e hard rock ma più stonata, chitarra alla Greg Ginn (Black Flag) privo di carisma, basso come tanti e una batteria, questa si, clamorosa. Le canzoni si dividono in buone/carine e indolori. Difetto che, onestamente, trovavo anche nei precedenti lavori ma che veniva ovviato dalla formazione ridotta all'osso e dall'idea di fondo premiabile a prescindere. Ma se al terzo lavoro la band voleva puntare a qualcosa di più ha decisamente fallito il suo obiettivo rimandendo ancorata all'incedere derivativo ma un po' casuale dei precedenti.

Suonano come una versione monca dei Melvins. Mentre i Melvins senza di loro sono e saranno sempre i Re.

Prima di acquistare Mind The Drift siate sicuri di aver completato la discografia della band di Dale Crover...

[Dale P.]

Canzoni significative: Cats Mice, The Drift.

Questa recensione é stata letta 2806 volte!
Voto utenti:
Vota Questo Disco:


Altre Recensioni

Big Business - Quadruple SingleBig Business
Quadruple Single
Big Business - The Beast You AreBig Business
The Beast You Are

NEWS


25/07/2011 Stream del Nuovo EP
27/05/2011 Nuovo EP In Arrivo
10/08/2010 Nuovo Chitarrista

tAXI dRIVER consiglia

Melvins - HoudiniMelvins
Houdini
Melvins - The Bride Screamed MurderMelvins
The Bride Screamed Murder
Giant Squid - The IchthyologistGiant Squid
The Ichthyologist
Kvelertak - KvelertakKvelertak
Kvelertak
King Gizzard & The Lizard Wizard - Infest The RatsKing Gizzard & The Lizard Wizard
Infest The Rats' Nest
Five Star Prison Cell - Slaves Of VirgoFive Star Prison Cell
Slaves Of Virgo
Dredg - LeitmotifDredg
Leitmotif
Tool - Opiate EPTool
Opiate EP
Poppy - I DisagreePoppy
I Disagree
Fantomas - The DirectorFantomas
The Director's Cut