Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio Festival
  [ rock ] metal punk indie experimental pop elettronica

Melody Of Certain Damaged Lemons - Blonde Redhead (Touch & Go)

Ultime recensioni

Moon Destroys - Maiden VoyageMoon Destroys
Maiden Voyage
Celebrity Sex Scandal - The FundamentalCelebrity Sex Scandal
The Fundamental
Thou - Emma Ruth Rundle - The Helm Of SorrowThou
Emma Ruth Rundle - The Helm Of Sorrow
Maggot Heart - Mercy MachineMaggot Heart
Mercy Machine
Gatecreeper - An Unexpected RealityGatecreeper
An Unexpected Reality
Viagra Boys - Welfare JazzViagra Boys
Welfare Jazz
OnsÚgen Ensemble - FearOnsÚgen Ensemble
Fear
Witchfucker - Afterhour In WalhallaWitchfucker
Afterhour In Walhalla
Dystopian Future Movies - InviolateDystopian Future Movies
Inviolate
The Necks - ThreeThe Necks
Three
Lingua Ignota - The Caligula DemosLingua Ignota
The Caligula Demos
Imperial Triumphant - AlphavilleImperial Triumphant
Alphaville
Crack Cloud - Pain OlympicsCrack Cloud
Pain Olympics
Illuminati Hotties - Free I.HIlluminati Hotties
Free I.H
Rosy Finch - ScarletRosy Finch
Scarlet
Kind - Mental NudgeKind
Mental Nudge
Atomic Bitchwax - ScorpioAtomic Bitchwax
Scorpio
Primitive Man - ImmersionPrimitive Man
Immersion
Neptunian Maximalism - EonsNeptunian Maximalism
Eons
Nova Twins - Who Are The Girls?Nova Twins
Who Are The Girls?

Blonde Redhead - Melody Of Certain Damaged Lemons
Voto:
Etichetta: Touch & Go
Anno: 2000
Produzione:
Genere: rock / noise /
Scheda autore: Blonde Redhead



E' giunta l'ora della maturitÓ. L'ora di abbandonare i genitori e di prendere una strada propria. I Blonde Redhead hanno smesso di fare i piccoli Sonic Youth e hanno trovato la loro via. La strada del pop. Non, ovviamente, il pop di Britney Spears e Madonna, ma il pop "colto", ispirato da grandi del passato e piccoli eroi del presente. Canzoni con la semplice struttura "verso ritornello verso", cantate col cuore (anche se devo ammettere di non amare alla follia la voce di Kazu), suonate con competenza e originalitÓ. Se giÓ li conoscete amerete questo lavoro, senz'altro il migliore del gruppo anche senza le tipiche divagazioni soniche. Prodotto dalle sapienti mani di Guy Picciotto (Fugazi), questo sarÓ il disco che porterÓ un po' di popolaritÓ al gruppo. Non un disco facile, ovvio, ma un disco che saprÓ conquistarvi ascolto dopo ascolto, lontano dai clichŔ della musica alternativa contemporanea. Un disco nel quale Ŕ bello perdersi, alla ricerca di un suono, di una nota, di un frammento. Un disco bello da ascoltare, non noioso, quasi cantabile. E' impossibile definirli in un genere. In una sola canzone si sente di tutto. La stessa abilitÓ di gruppi molto pi¨ popolari e ricchi di loro: Beck e Gomez. Ma loro ci riescono meglio. Facendoci scoprire suoni nuovi e non presi chissÓ dove o riesumati dal passato come i sovracitati gruppi. Posso essere certo che difficilmente avrete ascoltato un gruppo come questo (a meno di non averlo ascoltato prima :). Quindi il mio consiglio Ŕ di precipitarvi a comprarlo. Ovviamente su vinile. PerchŔ, avete dischi "Touch & Go" su CD??

[Dale P.]

Canzoni significative: This Is Not, In Particular, Melody Of Certain Damaged Lemons


Questa recensione Ú stata letta 4800 volte!
Voto utenti:
Vota Questo Disco:


Altre Recensioni

Blonde Redhead - Melodie CitroniqueBlonde Redhead
Melodie Citronique
Blonde Redhead - Misery Is A ButterflyBlonde Redhead
Misery Is A Butterfly

NEWS


10/01/2007 Danno i Numeri

tAXI dRIVER consiglia

Lucertulas - Tragol De RovaLucertulas
Tragol De Rova
Dead Elephant - ThanatologyDead Elephant
Thanatology
 AA.VV.
PO Box 52
Exhalants - AtonementsExhalants
Atonements
Sonic Youth - Rather RippedSonic Youth
Rather Ripped
Putiferio - Ate Ate AtePutiferio
Ate Ate Ate
Lillayell - LillayellLillayell
Lillayell
Lou Reed - Metal Machine MusicLou Reed
Metal Machine Music
White Zombie - Soul-CrusherWhite Zombie
Soul-Crusher
Il Teatro Degli Orrori - DellIl Teatro Degli Orrori
Dell'Impero Delle Tenebre