Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio
  rock [ metal ] punk indie experimental pop elettronica

Butterfly Effect - Begins Here (Modern Record)

Ultime recensioni

Afsky - Om hundrede rAfsky
Om hundrede r
Acid King - Beyond VisionAcid King
Beyond Vision
Screaming Females - Desire PathwayScreaming Females
Desire Pathway
Oozing Wound - Cathers The CowardOozing Wound
Cathers The Coward
Returning - SeverenceReturning
Severence
Sandrider - EnveletrationSandrider
Enveletration
Big Brave - Nature MorteBig Brave
Nature Morte
Eunoia - Psyop of the YearEunoia
Psyop of the Year
Ciemra - The Tread Of DarknessCiemra
The Tread Of Darkness
Sisteria - Dark MatterSisteria
Dark Matter
... And Oceans - As In Gardens, So In Tombs... And Oceans
As In Gardens, So In Tombs
Show Me The Body - Trouble The WaterShow Me The Body
Trouble The Water
Upchuck - Sense YourselfUpchuck
Sense Yourself
Bri - Corpos TransparentesBri
Corpos Transparentes
Thank - Thoughtless CrueltyThank
Thoughtless Cruelty
Petbrick - LiminalPetbrick
Liminal
Rigorous Institution - CainsmarshRigorous Institution
Cainsmarsh
Misyrming - Me HamriMisyrming
Me Hamri
Ultha - All That Has Never Been TrueUltha
All That Has Never Been True
Boris - FadeBoris
Fade

Butterfly Effect - Begins Here
Autore: Butterfly Effect
Titolo: Begins Here
Anno: 2003
Produzione:
Genere: metal / alternative /

Voto:



Una dolce melodia eterea, sostenuta da poche note di pianoforte, un timido violino. Un lento crescendo. Un ritornello esplosivo da buttarti gi dalla sedia e lasciarti senza fiato per tutta la sua durata. Il violino che ti rialza. Di nuovo quella melodia e il ritornello che arriva molto pi velocemente. Apnea totale. Il violino, questa volta, oltre ad alzarti ti porta nell'angolo e ti lega per bene, in modo che tu non possa perderti neanche una nota. Ed ecco l'esplosione. Cadi a terra. E' finita.

Questa era la descrizione di "Without Wings" uno dei 13 brani di "Begins Here", esordio degli australiani Butterfly Effect.

La band si muove nelle stesse atmosfere di band come A Perfect Circle: brani potenti ma mai banali, atmosfera intensa e disperata con una voce da pelle d'oca. Rispetto alla band di Maynard mantengono una matrice maggiormente metal, che aiuta ad enfatizzare maggiormente gli aspetti "terreni" dei brani senza essere troppo psicologica.

Il loro sound corposo, tecnico ma ispirato li rende l'anello mancante fra i Tool e gli A Perfect Circle.

La bellezza del disco vale lo sbattimento di cercare "Begins Here" in Australia!!

[Dale P.]

Canzoni significative: tutte.

Questa recensione stata letta 5774 volte!
Voto utenti:
Vota Questo Disco:



tAXI dRIVER consiglia

Poundhound - Massive GroovesPoundhound
Massive Grooves
KingKing's X
Ogre Tones
King Gizzard & The Lizard Wizard - Infest The RatsKing Gizzard & The Lizard Wizard
Infest The Rats' Nest
Melvins - Hostile Ambient TakeoverMelvins
Hostile Ambient Takeover
Dredg - LeitmotifDredg
Leitmotif
Mastodon - RemissionMastodon
Remission
Made Out Of Babies - CowardMade Out Of Babies
Coward
Mrs Piss - Self-SurgeryMrs Piss
Self-Surgery
Maggot Heart - Mercy MachineMaggot Heart
Mercy Machine
Mastodon - Blood MountainMastodon
Blood Mountain