´╗┐

Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio Festival
  rock metal punk [ indie ] experimental pop elettronica

The Greatest - Cat Power (Matador)

Ultime recensioni

Frayle - 1692Frayle
1692
Godthrymm - ReflectionsGodthrymm
Reflections
Kvelertak - SplidKvelertak
Splid
Envy - The Fallen CrimsonEnvy
The Fallen Crimson
Green Day - Father Of AllGreen Day
Father Of All
Coastal County - Coastal CountyCoastal County
Coastal County
Sepultura - QuadraSepultura
Quadra
Khruangbin - & Leon Bridges -  Texas SunKhruangbin
& Leon Bridges - Texas Sun
Battles - Juice B CryptsBattles
Juice B Crypts
Hallas - ConundrumHallas
Conundrum
Chubby And The Gang - Speed KillsChubby And The Gang
Speed Kills
Ryte - RyteRyte
Ryte
Dune Rats - Hurry Up And WaitDune Rats
Hurry Up And Wait
Kytaro - White Noise For KidsKytaro
White Noise For Kids
Black Road - Witch Of The FutureBlack Road
Witch Of The Future
Midnight - Rebirth By BlasphemyMidnight
Rebirth By Blasphemy
Nero Di Marte - ImmotoNero Di Marte
Immoto
Mortiis - Spirit Of RebellionMortiis
Spirit Of Rebellion
Bohren & Der Club Of Gore - Patchouli BlueBohren & Der Club Of Gore
Patchouli Blue
Kirk Windstein - Dream In MotionKirk Windstein
Dream In Motion

Cat Power - The Greatest
Voto:
Etichetta: Matador
Anno: 2006
Produzione:
Genere: indie / pop /
Scheda autore: Cat Power

MP3: The Greatest


Con il suo viso da fidanzata ideale, le sue turbe che la rendono innavicinabile e la sua fragilitÓ espressa in bozzetti sonori ha conquistato il mondo indie. Passati pi¨ di dieci anni dagli esordi la bella Chan Marshall prova a dare una brusca sterzata al proprio suono caratteristico. GiÓ in "You Are Free" si respirava aria di cambiamento. La produzione di Adam Kasper e la presenza di ospiti mainstream come Dave Ghrol e Eddie Vedder non intaccarono lo struggente pop-lofi della cantautrice. Molto meno sbilenca ma rimase sempre e comunque Cat Power.

In questo "The Greatest" capita per˛ molto spesso di non riconoscere la "nostra" Chan. Ma andiamo per gradi. Cerchiamo di capire cosa vuol dire "cambiare" per un artista come lei.

La rivoluzione inizia chiudendosi in uno studio di Memphis (i noti Ardent Studios) e circondarsi da valenti musicisti R&B come Mabon Teenie, Lenny Flick Hodges e Steve Potts. Addio imprecisioni, suoni alieni e strutture sbilenche. Il risultato Ŕ un disco alla Dusty Springfield. Soul.

Non critichiamo per˛ la volontÓ di cambiare (o semplicemente omaggiare) ma limitiamoci al risultato finale. Molto deludente in ogni suo punto. Canzoni noiose e "standard". Prevedibile dalla prima all'ultima nota. Non una sorpresa, non un guizzo, nessun momento da antologia. Per di pi¨, in tutta questa mediocritÓ non si salvano certo le canzoni, piuttosto noiose.

Per i fan pi¨ hardcore basterÓ la voce di Chan per mettere a tacere il sottoscritto ma quando si toglieranno i paraocchi si renderanno conto di aver davanti ad un dischetto piuttosto inutile, benchŔ ben suonato e prodotto.

Cosa ne penserÓ la comunitÓ indie? Certamente di avere tra le mani un disco destinato a prendere polvere.

[Dale P.]

Canzoni significative: The Greatest, Could We.

Questa recensione Ú stata letta 3163 volte!
Voto utenti:
Vota Questo Disco:



tAXI dRIVER consiglia

Bugo - Sentimento WesternatoBugo
Sentimento Westernato
Breakfast - BreakfastBreakfast
Breakfast
Smog - Knock KnockSmog
Knock Knock
Breakfast - Carry On EPBreakfast
Carry On EP
Stephen Malkmus - Jenny And The Ess-dogStephen Malkmus
Jenny And The Ess-dog
Moltheni - Splendore TerroreMoltheni
Splendore Terrore
Teenage Fanclub - & Jad Fair - Words Of Wisdom & HopeTeenage Fanclub
& Jad Fair - Words Of Wisdom & Hope
AA.VV. - Lo Zecchino DAA.VV.
Lo Zecchino D'Oro Dell'Underground
Breakfast - Ordinary HeroesBreakfast
Ordinary Heroes
Jason Collett - Motor Motel Love SongsJason Collett
Motor Motel Love Songs