Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio
  rock [ metal ] punk indie experimental pop elettronica

Code Orange - Underneath (Roadrunner)

Ultime recensioni

Dead Heat - World At WarDead Heat
World At War
Irreversible Entanglements - Open The GatesIrreversible Entanglements
Open The Gates
Full Of Hell - Garden Of Burning ApparitionsFull Of Hell
Garden Of Burning Apparitions
Khemmis - DeceiverKhemmis
Deceiver
Body Void - Bury Me Beneath This Rotting EarthBody Void
Bury Me Beneath This Rotting Earth
Idles - CrawlerIdles
Crawler
Converge - Bloodmoon IConverge
Bloodmoon I
Melvins - Five Legged DogMelvins
Five Legged Dog
Bummer - Dead HorseBummer
Dead Horse
Marissa Nadler - The Path Of The CloudsMarissa Nadler
The Path Of The Clouds
Vanishing Twin - Ookii GekkouVanishing Twin
Ookii Gekkou
Year Of No Light - ConsolamentumYear Of No Light
Consolamentum
Chevelle - NiratiasChevelle
Niratias
Emma Ruth Rundle - Engine Of HellEmma Ruth Rundle
Engine Of Hell
The Bug - FireThe Bug
Fire
Nala Sinephro - Space 1.8Nala Sinephro
Space 1.8
Monolord - Your Time To ShineMonolord
Your Time To Shine
Mastodon - Hushed And GrimMastodon
Hushed And Grim
Jerusalem In My Heart - QalaqJerusalem In My Heart
Qalaq
Limp Bizkit - Still SucksLimp Bizkit
Still Sucks

Code Orange - Underneath
Autore: Code Orange
Titolo: Underneath
Etichetta: Roadrunner
Anno: 2020
Produzione: Nick Raskulinecz
Genere: metal / metalcore / elettronica

Voto:
Produzione:
Originalità:
Tecnica:




Vi ricordate quando il metal suonava cibernetico? Era la fine degli anni 90 e tanti pensavano che nel nuovo millennio chitarroni ed elettronica sarebbero andati a braccetto. La colonna sonora di Spawn (1997) fu un tentativo in parte riuscito di unire due mondi apparentemente distanti che all'epoca si erano avvicinati parecchio. Si parlava di metal alternativo (che poi sarebbe diventato "nu") ed elettronica rock, non certo di Manowar e Aphex Twin. I nomi dell'epoca erano Prodigy, Goldie, Atari Teenage Riot, Orbital in combutta con Korn, Filter, Incubus, Marilyn Manson. Se non la conoscete cercatela: è una cartolina di qualcosa che non si è più realizzato.

Facciamo un salto in avanti di più di 20 anni. Il metal e l'elettronica si sono separati nuovamente, raffinando la proposta e abiurando certe tamarrate che ai tempi erano accettate con piacere e che ora troviamo giusto nelle produzioni trap-metal tipo Ghostemane e Scarlxrd. In mezzo c'è la ormai dimenticata collaborazione fra Korn e Skrillex ("The Path Of Totality", 2011)

Tutta questa premessa per parlare di un disco di cui si è discusso tanto, sia in termini di capolavoro che di spazzatura. "Underneath" è il quarto album dei Code Orange ed il primo a divincolarsi con forza dalle loro origini post-hardcore/emo. Non c'è più Kurt Ballou al banco di regia e c'è tanta elettronica. Questo sposta il sound degli ex "Kids" in quel territorio "Spawn" di cui parlavo in apertura. Il risultato è meno estremo di un remix degli Slayer ma sempre piuttosto straniante, soprattutto ai primi ascolti. Più si lascia decantare il disco più viene fuori la qualità delle canzoni.

E se la band sembrava agli esordi la risposta "grunge" al metal alternativo ora si colloca esattamente nella fase successiva, quella che per comodità potremmo definire "industrial metal". Un po' Nine Inch Nails ("The Easy Way"), un po' Dillinger Escape Plan, un po' Fear Factory e tanti suonini glitch moderni. Un piatto che potrebbe suonarvi disgustoso o che amerete alla follia. Certamente un disco importante in un 2020 che più Cyberpunk non si poteva immaginare.

[Dale P.]

Canzoni significative: Sulfur Surrounding, Swallowing The Rabbit.


Questa recensione é stata letta 141 volte!
Voto utenti:
Vota Questo Disco:



tAXI dRIVER consiglia

 Brutal Rash
The Gyre
Abel Is Dying - Promo 2k5Abel Is Dying
Promo 2k5
Since By Man - A Hate Love RelationshipSince By Man
A Hate Love Relationship
Znort - 200 BpmZnort
200 Bpm
Un-kind - Hurts To The CoreUn-kind
Hurts To The Core
Throwdown - VendettaThrowdown
Vendetta
Zao - The Fear Is What Keeps Us HereZao
The Fear Is What Keeps Us Here
Sepultura - RoorbackSepultura
Roorback
Nora - Save YourselfNora
Save Yourself
A Life Once Lost - A Great ArtistA Life Once Lost
A Great Artist