Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio Festival
  rock [ metal ] punk indie experimental pop elettronica

Waves Of Visual Decay - Communic (Nuclear Blast)

Ultime recensioni

Mantar - Grungetown Hooligans IIMantar
Grungetown Hooligans II
Fiona Apple - Fetch The Bolt CuttersFiona Apple
Fetch The Bolt Cutters
Thou - Blessings Of The Highest OrderThou
Blessings Of The Highest Order
Wrekmeister Harmonies - We Love To Look At The CarnageWrekmeister Harmonies
We Love To Look At The Carnage
Tricot - ???Tricot
???
Bada - BadaBada
Bada
Kidbug - KidbugKidbug
Kidbug
Louise Lemon - DevilLouise Lemon
Devil
Mrs Piss - Self-SurgeryMrs Piss
Self-Surgery
Vega Lee & John Nova - iSpace DramasVega Lee & John Nova
iSpace Dramas
Myrkur - FolkesangeMyrkur
Folkesange
BlackLab - AbyssBlackLab
Abyss
Witchcraft - Black MetalWitchcraft
Black Metal
Brant Bjork - Brant BjorkBrant Bjork
Brant Bjork
1000mods - Youth Of Dissent1000mods
Youth Of Dissent
Jazz Sabbath - Jazz SabbathJazz Sabbath
Jazz Sabbath
Oranssi Pazuzu - Mestarin KynsiOranssi Pazuzu
Mestarin Kynsi
Elder - OmensElder
Omens
Shaam Larein - SculptureShaam Larein
Sculpture
Shabaka And The Ancestors - We Are Sent Here By HistoryShabaka And The Ancestors
We Are Sent Here By History

Communic - Waves Of Visual Decay
Voto:
Produzione:
Originalità:
Tecnica:

Etichetta: Nuclear Blast
Anno: 2006
Produzione:
Genere: metal / thrash / heavy



Esiste una band che possa mettere d'accordo i fan dell'heavy metal "vecchia" scuola con quelli che ricercano in ogni disco novità ed innovazione? Probabilmente no, ma quelli che ci vanno più vicini sono i norvegesi Communic.

La loro ricetta è piuttosto semplice: riffing serrato e potente che ricorda certe idee di Meshuggah e In Flames unite ad un gusto melodico devotissimo allo stile Nevermore.

"Waves Of Visual Decay" è un disco di potente thrash melodico con il grande pregio di suonare moderno. Certo, non siamo di fronte una produzione di potenza devastante ma almeno i suoni e le idee sono del 2006 (cosa che non si può dire del 90% delle band heavy metal).

Un disco curioso, che dona una flebile speranza per chi crede che anche il metal "classico" si possa rinnovare.

[Dale P.]

Canzoni significative: Under A Luminous Sky, Watching It All Disappear.


Questa recensione é stata letta 2883 volte!
Voto utenti:
Vota Questo Disco:



tAXI dRIVER consiglia

Nevermore - Enemies Of RealityNevermore
Enemies Of Reality
 No Reason
Demo 2003
Grip Inc. - IncorporatedGrip Inc.
Incorporated
Carlos Dunga - Oltre Quella LineaCarlos Dunga
Oltre Quella Linea
Pantera - Reinventing HellPantera
Reinventing Hell
Toxic Holocaust - Primal Future 2019Toxic Holocaust
Primal Future 2019
Pantera - Vulgar Display Of PowerPantera
Vulgar Display Of Power
Gojira - The Way Of All The FleshGojira
The Way Of All The Flesh