Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio
  rock [ metal ] punk indie experimental pop elettronica

Grip Inc. - Incorporated (Hunter)

Ultime recensioni

Julie Christmas - Ridiculous And Full Of BloodJulie Christmas
Ridiculous And Full Of Blood
Dodsrit - Nocturnal WillDodsrit
Nocturnal Will
Black Pyramid - The Paths Of Time Are VastBlack Pyramid
The Paths Of Time Are Vast
Fu Manchu - The Return Of TomorrowFu Manchu
The Return Of Tomorrow
Insect Ark - Raw Blood SingingInsect Ark
Raw Blood Singing
Big Special - Postindustrial Hometown BluesBig Special
Postindustrial Hometown Blues
Thou - UmbilicalThou
Umbilical
Porcelain - PorcelainPorcelain
Porcelain
Eye - Dark LightEye
Dark Light
Bala - BestaBala
Besta
Henrik Palm - Nerd IconHenrik Palm
Nerd Icon
Pallbearer - Mind Burns AlivePallbearer
Mind Burns Alive
Castle Rat - Into The RealmCastle Rat
Into The Realm
Uncle Acid And The Deadbeats - NellUncle Acid And The Deadbeats
Nell'Ora Blu
Harvestman - Triptych Part OneHarvestman
Triptych Part One
Big Brave - A Chaos Of FlowersBig Brave
A Chaos Of Flowers
English Teacher - This Could Be TexasEnglish Teacher
This Could Be Texas
Iron Monkey - Spleen & GoadIron Monkey
Spleen & Goad
Maruja - ConnlaMaruja
Connla's Well
Bongripper - EmptyBongripper
Empty

Grip Inc. - Incorporated
Autore: Grip Inc.
Titolo: Incorporated
Anno: 2004
Produzione:
Genere: metal / thrash /

Voto:



Ascoltando "Incorporated" avrete finito di stupirvi della collaborazione tra Lombardo e Patton con i Fantomas. Entrambi condividono l'idea di rock d'impatto, destrutturato, rumoroso, potente ma, soprattutto, contaminato. Con questa definizione potremmo citare anche i Melvins e i Mr Bungle. Altri quarti dei Fantomas.

Non un disco facile questo nuovo lavoro dei Grip Inc., servono alcuni ascolti per penetrarlo (diciamo che voce e produzione sono due cose che all'inizio possono far storcere la bocca). Dal terzo o quarto ascolto inizierete ad amarlo. Aiutatevi ascoltando la batteria, poi i preziosismi (compresi gli archi!!) e infine il quadro generale. A questo punto avete trovato il disco metal definitivo per quest'anno. Un misto fra il thrash dei Nevermore e Stag dei Melvins. Splendido il metal spagnoleggiante di "Enemy Mind" o quello di ispirazione classica (vi ricordo che Lombardo ha fatto un disco con musiche di Vivaldi!!) di "(Built) To Resist" o thrash-sitar di "Skin Trade". Ma all'interno del disco non troverete un brano che non sia degno di nota. Un album di classe superiore.

[Dale P.]

Canzoni significative: tutte

Questa recensione stata letta 4642 volte!
Voto utenti:
Vota Questo Disco:



tAXI dRIVER consiglia

Nevermore - Enemies Of RealityNevermore
Enemies Of Reality
 No Reason
Demo 2003
Grip Inc. - IncorporatedGrip Inc.
Incorporated
Carlos Dunga - Oltre Quella LineaCarlos Dunga
Oltre Quella Linea
Slayer - Show No MercySlayer
Show No Mercy
Pantera - Reinventing HellPantera
Reinventing Hell
Pantera - Vulgar Display Of PowerPantera
Vulgar Display Of Power
Gojira - The Way Of All The FleshGojira
The Way Of All The Flesh
Toxic Holocaust - Primal Future 2019Toxic Holocaust
Primal Future 2019