Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio Festival
  rock metal punk indie experimental pop [ elettronica ]

Mass Destruction - Curse Of Golden Vampire (Ipecac)

Ultime recensioni

Shitkid - Duo LimboShitkid
Duo Limbo
Lowrider - RefractionsLowrider
Refractions
Ovo - MiasmaOvo
Miasma
Greg Dulli - Random DesireGreg Dulli
Random Desire
Frayle - 1692Frayle
1692
Godthrymm - ReflectionsGodthrymm
Reflections
Kvelertak - SplidKvelertak
Splid
Envy - The Fallen CrimsonEnvy
The Fallen Crimson
Green Day - Father Of AllGreen Day
Father Of All
Coastal County - Coastal CountyCoastal County
Coastal County
Sepultura - QuadraSepultura
Quadra
Khruangbin - & Leon Bridges -  Texas SunKhruangbin
& Leon Bridges - Texas Sun
Battles - Juice B CryptsBattles
Juice B Crypts
Hallas - ConundrumHallas
Conundrum
Chubby And The Gang - Speed KillsChubby And The Gang
Speed Kills
Ryte - RyteRyte
Ryte
Dune Rats - Hurry Up And WaitDune Rats
Hurry Up And Wait
Kytaro - White Noise For KidsKytaro
White Noise For Kids
Black Road - Witch Of The FutureBlack Road
Witch Of The Future
Midnight - Rebirth By BlasphemyMidnight
Rebirth By Blasphemy

Curse Of Golden Vampire - Mass Destruction
Voto:
Etichetta: Ipecac
Anno: 2003
Produzione:
Genere: elettronica / noise /
Scheda autore: Curse Of Golden Vampire



I Curse Of The Golden Vampire sono nati nel 1998 come una collaborazione tra Alec Empire (Atari Teenage Riot) e i Techno Animal sotto il nome di Animal Empire. Ora, dopo il debutto di 5 anni fa, proseguono la propria strada senza Alec ma sotto la protezione del folle Mike Patton. Il progetto, lo potrete dedurre da soli, un concept electro-noise di ispirazione anti-capitalista. I titoli sono "Parasite", "The Myth Of Democracy", "United Snakes Of America", "State Rape", "Oil Money" e via di questo passo, la musica un disturbo continuo di rumori e urla che sembrano provenire dal corpo di un uomo alienato da tutto, disperato, che cerca di comunicare con noi. Una macchina che prova emozioni terribili e allarmanti. Una sorta di Tetsuo visto sotto l'ottica depressa di noi occidentali. Elettronica per spaventarci e per farci riflettere attraverso uno stato d'animo. Non certo un disco facile ma sicuramente stimolante.

Canzoni Significative: canzoni?

[Dale P.]

Questa recensione stata letta 2768 volte!
Voto utenti:
Vota Questo Disco:



tAXI dRIVER consiglia

Nicola Manzan - Bologna ViolentaNicola Manzan
Bologna Violenta
Curse Of Golden Vampire - Mass DestructionCurse Of Golden Vampire
Mass Destruction