Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio
  [ rock ] metal punk indie experimental pop elettronica

Deadpeach - Psycle (Go Down)

Ultime recensioni

Greg Puciato - MirrorcellGreg Puciato
Mirrorcell
Devil Master - Ecstasies of Never Ending NightDevil Master
Ecstasies of Never Ending Night
Sasquatch - Fever FantasySasquatch
Fever Fantasy
Candy - Heaven Is HereCandy
Heaven Is Here
Nova Twins - SupernovaNova Twins
Supernova
Sinead OSinead O'Brien
Time Bend and Break The Bower
White Ward - False LightWhite Ward
False Light
Terzij de Horde - In One Of These, I Am Your EnemyTerzij de Horde
In One Of These, I Am Your Enemy
Besvärjelsen - AtlasBesvärjelsen
Atlas
The Smile - A Light For Attracting AttentionThe Smile
A Light For Attracting Attention
Stöner - Totally...Stöner
Totally...
Primitive Man - InsurmountablePrimitive Man
Insurmountable
Come To Grief - When The World DiesCome To Grief
When The World Dies
Sirom - The Liquified Throne of SimplicitySirom
The Liquified Throne of Simplicity
Deathbell - A Nocturnal CrossingDeathbell
A Nocturnal Crossing
Wucan - Heretic TonguesWucan
Heretic Tongues
Voivod - Synchro AnarchyVoivod
Synchro Anarchy
Blut Aus Nord - Disharmonium - Undreamable AbyssesBlut Aus Nord
Disharmonium - Undreamable Abysses
Emma Ruth Rundle - EG2 Dowsing VoiceEmma Ruth Rundle
EG2 Dowsing Voice
Wyatt E. - Al Beluti DaruWyatt E.
Al Beluti Daru

Deadpeach - Psycle
Autore: Deadpeach
Titolo: Psycle
Etichetta: Go Down
Anno: 2006
Produzione:
Genere: rock / stoner / psych

Voto:
Produzione:
Originalità:
Tecnica:


MP3: Orange Buzz

Compra Deadpeach su Taxi Driver Store


Dopo anni di carriera e piccole produzioni, i Deadpeach arrivano, finalmente, all'esordio sulla lunga distanza prodotti dalla sempre attenta Go Down Records.

La copertina ad opera di Malleus ci catapulta subito nell'immaginario psichedelico della band. Per chi li segue da anni sarà contento di sapere, infatti, che i Deadpeach hanno deciso di lanciarsi in lunghe composizioni allucinate di stampo primi Monster Magnet mescolati con i Mudhoney più vicini ai Blue Cheers. Composizioni drogate da ascoltare ad occhi chiusi, sdraiati su un divano in qualche assurda posizione, non particolarmente originali ma di sicuro effetto.

Non convince più di tanto la voce, non troppo incisiva e un po' adolescenziale e che, di mio gusto, avrei soffocato nel suono delle chitarre o avrei reso più graffiante con l'uso di qualche flanger psichedelico. Ma in generale la produzione non brilla per qualità e potenza tendendo ad appiattire la base strumentale generando a volte un po' di confusione.

Registrazione lofi che non mina però una band interessante nel suo viaggio sospeso tra scazzo indierock (Sonic Youth, Dinosaur Jr) e stoner psichedelico (Fu Manchu, Monster Magnet). Ormai sono rimasti solo loro a suonare certe cose, quindi teniamoceli stretti stretti...

[Dale P.]

Canzoni significative: Benares, Stars


Questa recensione é stata letta 3609 volte!
Voto utenti:
Vota Questo Disco:


Altre Recensioni

Deadpeach - Old Fuzz GenerationDeadpeach
Old Fuzz Generation
 Deadpeach
Promo EP

tAXI dRIVER consiglia

Kal-El - Dark MajestyKal-El
Dark Majesty
Earth - Primitive And DeadlyEarth
Primitive And Deadly
Yung Druid - Yung DruidYung Druid
Yung Druid
Alix - GroundAlix
Ground
Dead Meadow - Dead MeadowDead Meadow
Dead Meadow
Danava - Hemisphere Of ShadowsDanava
Hemisphere Of Shadows
Sasquatch - Fever FantasySasquatch
Fever Fantasy
Om - God Is GoodOm
God Is Good
Masters Of Reality - FlikMasters Of Reality
Flik'n'Flight
Chè - Sounds Of LiberationChè
Sounds Of Liberation