Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio
  [ rock ] metal punk indie experimental pop elettronica

Default - The Fallout (TVT)

Ultime recensioni

Devil Master - Ecstasies of Never Ending NightDevil Master
Ecstasies of Never Ending Night
Sasquatch - Fever FantasySasquatch
Fever Fantasy
Candy - Heaven Is HereCandy
Heaven Is Here
Nova Twins - SupernovaNova Twins
Supernova
Sinead OSinead O'Brien
Time Bend and Break The Bower
White Ward - False LightWhite Ward
False Light
Terzij de Horde - In One Of These, I Am Your EnemyTerzij de Horde
In One Of These, I Am Your Enemy
Besvärjelsen - AtlasBesvärjelsen
Atlas
The Smile - A Light For Attracting AttentionThe Smile
A Light For Attracting Attention
Stöner - Totally...Stöner
Totally...
Primitive Man - InsurmountablePrimitive Man
Insurmountable
Come To Grief - When The World DiesCome To Grief
When The World Dies
Sirom - The Liquified Throne of SimplicitySirom
The Liquified Throne of Simplicity
Deathbell - A Nocturnal CrossingDeathbell
A Nocturnal Crossing
Wucan - Heretic TonguesWucan
Heretic Tongues
Voivod - Synchro AnarchyVoivod
Synchro Anarchy
Blut Aus Nord - Disharmonium - Undreamable AbyssesBlut Aus Nord
Disharmonium - Undreamable Abysses
Emma Ruth Rundle - EG2 Dowsing VoiceEmma Ruth Rundle
EG2 Dowsing Voice
Wyatt E. - Al Beluti DaruWyatt E.
Al Beluti Daru
Wo Fat - The SingularityWo Fat
The Singularity

Default - The Fallout
Autore: Default
Titolo: The Fallout
Anno: 2002
Produzione:
Genere: rock / grunge / post-grunge

Voto:



Il brutto nel dover essere un critico è che devi in un certo senso indossare una maschera. Far finta che tutto quello che ascolti non è banale o commerciale e che ti sballi ad ascoltare gruppetti sconosciuti senza uno straccio di talento solo perchè tanto sai già che non li ascolterà mai nessuno. Poi pensi che quello che il "tuo pubblico" vuole da te è la sincerità. In un certo senso ti mette in mano 40mila lire per comprargli un CD. Capisci che non puoi certo comprargli l'ultimo disco di un rumorista giapponese. Tutto questo discorso per consigliarvi questo disco dei Default (nome peggiore non potevano trovarlo). Un disco grunge come può uscire solo dall'America (o come in questo caso dal Canada, che rimane moooolto vicina a Seattle). Ed è profumo di America quello che si sente uscire dalle casse dello stereo. Dalla finestra il paesaggio cambierà, mostrandovi lunghe highway e verdi boschi. La musica la conoscete già, l'avete già amata. Ma non aspettavate altro che riascoltarla. Così vi farete scuotere da Sick And Tired un mix tra Soundgarden e Pearl Jam. Così come nella successiva Deny forte di un riff tipicamente grunge e di un bridge che rieccheggia i Days Of The New. L'highlight del disco è la classica ballatona. Come nei migliori album del genere. Wasting My Time mette in luce tutto il talento del cantante Dallas Smith ed è la canzone più bella ascoltata quest'anno. Date retta a me, in attesa del nuovo dei Pearl Jam ascoltatevi questo "The Fallout". Ne vale la pena. E garantisce anche la produzione di Rick Parashar.

[Dale P.]

Canzoni significative: Wasting My Time, Deny, Live A Lie.

Questa recensione é stata letta 3545 volte!
Voto utenti:
Vota Questo Disco:



tAXI dRIVER consiglia

Green River - Come On DownGreen River
Come On Down
Pearl Jam - No CodePearl Jam
No Code
Pearl Jam - Live At The Garden [DVD]Pearl Jam
Live At The Garden [DVD]
Soundgarden - Louder Than LoveSoundgarden
Louder Than Love
Mudhoney - Piece Of CakeMudhoney
Piece Of Cake
Pearl Jam - YieldPearl Jam
Yield
Pearl Jam - BinauralPearl Jam
Binaural
Jerry Cantrell - BrightenJerry Cantrell
Brighten
AA.VV. - Hype! Surviving The Northwest Rock ExplosionAA.VV.
Hype! Surviving The Northwest Rock Explosion
Alice In Chains - DirtAlice In Chains
Dirt