Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio Festival
  [ rock ] metal punk indie experimental pop elettronica

The Fallout - Default (TVT)

Ultime recensioni

Boris - & Merzbow - 2R0I2P0Boris
& Merzbow - 2R0I2P0
Dale Crover - Rat-A-Tat-Tat!Dale Crover
Rat-A-Tat-Tat!
Moon Destroys - Maiden VoyageMoon Destroys
Maiden Voyage
Celebrity Sex Scandal - The FundamentalCelebrity Sex Scandal
The Fundamental
Thou - Emma Ruth Rundle - The Helm Of SorrowThou
Emma Ruth Rundle - The Helm Of Sorrow
Maggot Heart - Mercy MachineMaggot Heart
Mercy Machine
Gatecreeper - An Unexpected RealityGatecreeper
An Unexpected Reality
Viagra Boys - Welfare JazzViagra Boys
Welfare Jazz
Onségen Ensemble - FearOnségen Ensemble
Fear
Witchfucker - Afterhour In WalhallaWitchfucker
Afterhour In Walhalla
Dystopian Future Movies - InviolateDystopian Future Movies
Inviolate
The Necks - ThreeThe Necks
Three
Lingua Ignota - The Caligula DemosLingua Ignota
The Caligula Demos
Imperial Triumphant - AlphavilleImperial Triumphant
Alphaville
Crack Cloud - Pain OlympicsCrack Cloud
Pain Olympics
Illuminati Hotties - Free I.HIlluminati Hotties
Free I.H
Rosy Finch - ScarletRosy Finch
Scarlet
Kind - Mental NudgeKind
Mental Nudge
Atomic Bitchwax - ScorpioAtomic Bitchwax
Scorpio
Primitive Man - ImmersionPrimitive Man
Immersion

Default - The Fallout
Voto:
Anno: 2002
Produzione:
Genere: rock / grunge / post-grunge
Scheda autore: Default



Il brutto nel dover essere un critico è che devi in un certo senso indossare una maschera. Far finta che tutto quello che ascolti non è banale o commerciale e che ti sballi ad ascoltare gruppetti sconosciuti senza uno straccio di talento solo perchè tanto sai già che non li ascolterà mai nessuno. Poi pensi che quello che il "tuo pubblico" vuole da te è la sincerità. In un certo senso ti mette in mano 40mila lire per comprargli un CD. Capisci che non puoi certo comprargli l'ultimo disco di un rumorista giapponese. Tutto questo discorso per consigliarvi questo disco dei Default (nome peggiore non potevano trovarlo). Un disco grunge come può uscire solo dall'America (o come in questo caso dal Canada, che rimane moooolto vicina a Seattle). Ed è profumo di America quello che si sente uscire dalle casse dello stereo. Dalla finestra il paesaggio cambierà, mostrandovi lunghe highway e verdi boschi. La musica la conoscete già, l'avete già amata. Ma non aspettavate altro che riascoltarla. Così vi farete scuotere da Sick And Tired un mix tra Soundgarden e Pearl Jam. Così come nella successiva Deny forte di un riff tipicamente grunge e di un bridge che rieccheggia i Days Of The New. L'highlight del disco è la classica ballatona. Come nei migliori album del genere. Wasting My Time mette in luce tutto il talento del cantante Dallas Smith ed è la canzone più bella ascoltata quest'anno. Date retta a me, in attesa del nuovo dei Pearl Jam ascoltatevi questo "The Fallout". Ne vale la pena. E garantisce anche la produzione di Rick Parashar.

[Dale P.]

Canzoni significative: Wasting My Time, Deny, Live A Lie.

Questa recensione é stata letta 3431 volte!
Voto utenti:
Vota Questo Disco:



tAXI dRIVER consiglia

Black Label Society - Hangover Music Vol.VIBlack Label Society
Hangover Music Vol.VI
Godsmack - AwakeGodsmack
Awake
10 Minute Warning - 10 Minute Warning10 Minute Warning
10 Minute Warning
Mudhoney - MudhoneyMudhoney
Mudhoney
AA.VV. - Singles SoundtrackAA.VV.
Singles Soundtrack
Nirvana - NevermindNirvana
Nevermind
Hole - Live Through ThisHole
Live Through This
Salvation - Year Of The FlySalvation
Year Of The Fly
Green River - Come On DownGreen River
Come On Down
Mudhoney - Piece Of CakeMudhoney
Piece Of Cake