Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio
  rock [ metal ] punk indie experimental pop elettronica

Duma - Duma (Nyege Nyege Tapes)

Ultime recensioni

Dead Heat - World At WarDead Heat
World At War
Irreversible Entanglements - Open The GatesIrreversible Entanglements
Open The Gates
Full Of Hell - Garden Of Burning ApparitionsFull Of Hell
Garden Of Burning Apparitions
Khemmis - DeceiverKhemmis
Deceiver
Body Void - Bury Me Beneath This Rotting EarthBody Void
Bury Me Beneath This Rotting Earth
Idles - CrawlerIdles
Crawler
Converge - Bloodmoon IConverge
Bloodmoon I
Melvins - Five Legged DogMelvins
Five Legged Dog
Bummer - Dead HorseBummer
Dead Horse
Marissa Nadler - The Path Of The CloudsMarissa Nadler
The Path Of The Clouds
Vanishing Twin - Ookii GekkouVanishing Twin
Ookii Gekkou
Year Of No Light - ConsolamentumYear Of No Light
Consolamentum
Chevelle - NiratiasChevelle
Niratias
Emma Ruth Rundle - Engine Of HellEmma Ruth Rundle
Engine Of Hell
The Bug - FireThe Bug
Fire
Nala Sinephro - Space 1.8Nala Sinephro
Space 1.8
Monolord - Your Time To ShineMonolord
Your Time To Shine
Mastodon - Hushed And GrimMastodon
Hushed And Grim
Jerusalem In My Heart - QalaqJerusalem In My Heart
Qalaq
Limp Bizkit - Still SucksLimp Bizkit
Still Sucks

Duma - Duma
Autore: Duma
Titolo: Duma
Anno: 2020
Produzione: Duma
Genere: metal / grindcore / industrial

Voto:
Produzione:
Originalità:
Tecnica:




Non so se nel 2020 sia sufficiente scrivere "duo grindcore elettronico dal Kenya" per destare curiosità, ma con me ha funzionato! Martin Khanja (aka Lord Spike Heart) e Sam Karugu vengono dai Nairobi e sono stati scoperti dalla label Nyege Nyege Tapes, etichetta con base a Kampala, Uganda. I due suonavano nei metallari Lust of a Dying Breed e Seeds of Datura, poi hanno abbandonato chitarre e batterie per darsi all'elettronica più molesta.

Essenzialmente l'esordio dei Duma ("oscurità" nella lingua locale) è fatto di urla e beat. Eppure, con elementi così semplici, risulta un perfetto disco industrial-grind dal suono di una jam tribale fra Godflesh e Brutal Truth. Martellante e fastidioso come è giusto che sia.

Non so dire se il progetto guadagni punti perchè proveniente da un luogo così remoto ma è anche vero che un disco del genere non può che provenire da un luogo così remoto. Probabilmente a New York sarebbe stupido fare un disco del genere e non avrebbe la stessa urgenza. Ma bisogna ammettere che un disco così nichilista non si sentiva da tempo. Bello? No. Fastidioso? Si. Da ascoltare? Certo!

[Dale P.]

Canzoni significative: Lionsblood, Uganda With Sam.


Questa recensione é stata letta 181 volte!
Voto utenti:
Vota Questo Disco:



tAXI dRIVER consiglia

Cretin - FreakeryCretin
Freakery
Corey - SacronienteCorey
Sacroniente
Lethargy - Discography 93-99Lethargy
Discography 93-99
Pig Destroyer - TerrifierPig Destroyer
Terrifier
Yautja - The LurchYautja
The Lurch
Full Of Hell - Garden Of Burning ApparitionsFull Of Hell
Garden Of Burning Apparitions
Nasum - DoombringerNasum
Doombringer
Pig Destroyer - Phantom LimbPig Destroyer
Phantom Limb
Agoraphobic Nosebleed - AgorapocalypseAgoraphobic Nosebleed
Agorapocalypse
Napalm Death - Smear CampaignNapalm Death
Smear Campaign