Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio Festival
  rock metal [ punk ] indie experimental pop elettronica

The Fallen Crimson - Envy (Pelagic)

Ultime recensioni

Shitkid - Duo LimboShitkid
Duo Limbo
Lowrider - RefractionsLowrider
Refractions
Ovo - MiasmaOvo
Miasma
Greg Dulli - Random DesireGreg Dulli
Random Desire
Frayle - 1692Frayle
1692
Godthrymm - ReflectionsGodthrymm
Reflections
Kvelertak - SplidKvelertak
Splid
Envy - The Fallen CrimsonEnvy
The Fallen Crimson
Green Day - Father Of AllGreen Day
Father Of All
Coastal County - Coastal CountyCoastal County
Coastal County
Sepultura - QuadraSepultura
Quadra
Khruangbin - & Leon Bridges -  Texas SunKhruangbin
& Leon Bridges - Texas Sun
Battles - Juice B CryptsBattles
Juice B Crypts
Hallas - ConundrumHallas
Conundrum
Chubby And The Gang - Speed KillsChubby And The Gang
Speed Kills
Ryte - RyteRyte
Ryte
Dune Rats - Hurry Up And WaitDune Rats
Hurry Up And Wait
Kytaro - White Noise For KidsKytaro
White Noise For Kids
Black Road - Witch Of The FutureBlack Road
Witch Of The Future
Midnight - Rebirth By BlasphemyMidnight
Rebirth By Blasphemy

Envy - The Fallen Crimson
Voto:
Produzione:
Originalità:
Tecnica:

Anno: 2020
Produzione: Daisuke Yamashita
Genere: punk / post-hardcore / screamo
Scheda autore: Envy



Cinque anni di silenzio, l'abbandono e il ritorno del cantante Tetsuya Fukagawa e imprevisti personali hanno rischiato di far chiudere per sempre la sigla Envy, ormai i più anziani rappresentati del post-hardcore attualmente in attività.

Quel post-hardcore che negli ultimi anni è stato inglobato dal più heavy e patinato "post-metal", più testosteronico e generalmente meglio prodotto ma, in molti casi, molto meno affascinante. E' una sfumatura lieve ma che i più anziani riconoscono bene.

I giapponesi Envy aprono il disco con l'impatto violento di "Statement Of Freedom" per poi aprire alle divagazioni atmosferiche e più rilassate che dai Mogwai arrivano agli Isis e a certo shoegaze. "The Fallen Crimson" è uno splendido lavoro di ombre e luci, con dinamiche sorprendenti che trasportano l'ascoltatore in lidi spesso inaspettati (vedi la ballad "Rhythm") e coraggiosi.

Un ritorno non gratuito, per una band che dopo 25 anni di attività è ancora in grado di stupire e di farsi amare.

[Dale P.]

Canzoni significative: Swaying leaves and scattering breath, Rhythm.


Questa recensione é stata letta 56 volte!
Vota Questo Disco:



NEWS


25/09/2010 Video di "Worn Heels and the Hands We Hold"
03/09/2010 Seconda Preview Online
10/08/2010 Quinto Disco a Settembre

tAXI dRIVER consiglia

Shift - SpacesuitShift
Spacesuit
Coilguns - WatchwindersCoilguns
Watchwinders
Laghetto - /Magazine Du Kakao - SplitLaghetto
/Magazine Du Kakao - Split
Show Me The Body - Dog WhistleShow Me The Body
Dog Whistle
Converge - Jane DoeConverge
Jane Doe
Cave In - White SilenceCave In
White Silence
Cassilis - My ColoursCassilis
My Colours
At The Drive-In - In Casino OutAt The Drive-In
In Casino Out
Gerda - Cosa Dico Quando Non ParloGerda
Cosa Dico Quando Non Parlo
Death Of Anna Karina - New Liberalistic PleasuresDeath Of Anna Karina
New Liberalistic Pleasures