Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio Festival
  stoner post-metal [ post-hardcore ] metal grunge rock alternative

Pain Necessary To Know - Ephel Duath (Elitist / Earache)


Ephel Duath - Pain Necessary To Know
post-hardcore / mathcore /

Voto:
Voto utenti (230):

Produzione:
Anno: 2005

Scheda autore: Ephel Duath

MP3: Pleonasm
Vector Third


Continua il viaggio degli Ephel Duath. Dopo aver diviso il palco con le migliori entità del post-tutto mondiale (Dillinger Escape Plan, Poison The Well, Nasum, Locust, Beecher per citarne alcuni) la band è pronta per sedersi affianco a loro nell'equilibrio della scena musicale estrema contemporanea.

"Pain Necessary To Know" è uno dei dischi più estremi mai partoriti in un contesto di esplorazione sonora con alla base violenza e potenza. Dimenticate il frullatore impazzito di "The Painter's Palette" i nostri hanno deciso di scartare la forma canzone per dedicarsi ad una versione metal della musica classica contemporanea.

Più si scende nei particolari più il disco diventa ostico, quasi inascoltabile nel suo continuo fluire verso lidi imprevedibili. Mantenendo una visione di insieme più slegata si può, invece, apprezzare il disco come un magma sonoro in cui si susseguono dei forte/piano in cui si sovrappongono parti che, in qualche modo, possono venire in aiuto ad un ascoltatore casuale.

Ecco, il difetto principale (se proprio dobbiamo trovarne uno) è l'estrema osticità sonora della proposta. Ma è lo stesso difetto che si addossa a band come Meshuggah, Dillinger Escape Plan, Naked City. Un difetto che è il loro modo stesso di essere.

Quindi, in breve, il difetto non esiste. Il problema, semmai, è nella preparazione dell'ascoltatore. Anzi, la band si vanta di questa osticità autodefinendo il disco come "un'architettura sonora slanciata ma solida. Un monolite fluttuante". E' appunto nella solidità e nel continuo fluire di idee sonore che dobbiamo cercare la chiave di lettura.

Come dicevo poco sopra: mantenersi in superficie per apprezzare la dirompente massa. Per buttarsi in esplorazione occorre sangue freddo e un bel corso preparatore. Ma le meraviglie, si sa, sono in profondità: sarebbe stupido limitarsi a guardare.

[Maso]

Canzoni significative: tutte.

Vota Questo Disco:
Condividi


Questa recensione é stata letta 5314 volte!


Altre Recensioni

Ephel Duath - The Painters PaletteEphel Duath
The Painters Palette
Ephel Duath - Through My DogEphel Duath
Through My Dog's Eyes

Live Reports

09/07/2004PadovaParcheggio Stadio Euganeo
07/07/2004Pinarella Di CerviaRock Planet
12/05/2006GenovaLogo Loco

NEWS


08/12/2011 La Nuova Line Up
29/11/2011 Firmano per Agonia Records
04/06/2009 Rompono con Earache
27/03/2009 Davide Tiso Nella Tua Band?
09/03/2009 Stop All'Attività Live
14/06/2007 Nuovo Remix Online
10/05/2007 Senza Bassista
27/09/2006 Nuovo Batterista
17/03/2006 Cancellato Il Tour Inglese
14/03/2006 Le Date Europee
26/10/2005 Ultime News
06/10/2005 La Tracklist del Nuovo Album
12/01/2005 Dettagli sul Nuovo Album

tAXI dRIVER consiglia

Breach - KollapseBreach
Kollapse
Ephel Duath - Pain Necessary To KnowEphel Duath
Pain Necessary To Know
Dillinger Escape Plan - Under The Running BoardDillinger Escape Plan
Under The Running Board
Behold...The Arctopus - Nano-Nucleonic Cyborg SummoningBehold...The Arctopus
Nano-Nucleonic Cyborg Summoning
Mastodon - Lifesblood EPMastodon
Lifesblood EP