Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio
  rock metal punk [ indie ] experimental pop elettronica

Evens, The - The Evens (Dischord)

Ultime recensioni

Aeviterne - The Ailing FacadeAeviterne
The Ailing Facade
Elder - Innate PassageElder
Innate Passage
Gateways to Resplendence - Abhorrent ExpanseGateways to Resplendence
Abhorrent Expanse
Scarcity - AveilutScarcity
Aveilut
Dry Cleaning - StumpworkDry Cleaning
Stumpwork
Mamaleek - Diner CoffeeMamaleek
Diner Coffee
The Lord - & Petra Haden - DevotionalThe Lord
& Petra Haden - Devotional
The Pretty Reckless - Other WorldsThe Pretty Reckless
Other Worlds
Brutus - Unison LifeBrutus
Unison Life
Darkthrone - Astral FortressDarkthrone
Astral Fortress
Oxbow - Peter Brotzmann - An Eternal Reminder of Not TodayOxbow
Peter Brotzmann - An Eternal Reminder of Not Today
Gilla Band - Most NormalGilla Band
Most Normal
Red Rot - Mal De VivreRed Rot
Mal De Vivre
Colour Haze - SacredColour Haze
Sacred
Sonic Flower - Me And My Bellbottom BluesSonic Flower
Me And My Bellbottom Blues
The Bobby Lees - BellevueThe Bobby Lees
Bellevue
Off! - Free LSDOff!
Free LSD
Melvins - Bad Moon RisingMelvins
Bad Moon Rising
Ken Mode - NullKen Mode
Null
Gloria de Oliveira -  & Dean Hurley - Oceans Of TimeGloria de Oliveira
& Dean Hurley - Oceans Of Time

Evens, The - The Evens
Autore: Evens, The
Titolo: The Evens
Etichetta: Dischord
Anno: 2005
Produzione:
Genere: indie / rock /

Voto:



Ci sono due modi per valutare questo disco:

1) soggettivo = Ian MacKaye Dio, quindi questo disco superbo.

2) oggettivo = non ho la pi pallida idea di chi siano i due che suonano e cantano ma questo disco superbo.

E'sempre bello ascoltare Ian, in uscita libera dai Fugazi (congelati per il resto della vita?). La sua voce, le sue parole, la sua musica e la sua intelligenza quello di cui si ha sempre bisogno. Ed incredibile come in 25 anni di carriera non abbia mai (MAI) sbagliato una nota. Se non conoscete il personaggio (ma perch??), non scambiate queste parole come quelle di un fan. Cercatevi la discografia di Ian e comprate il primo disco che trovate. Poi vediamo se non siete d'accordo con me.

Non ho ancora parlato di questo disco. Scordatevi l'hardcore, scordatevi i White Stripes (l'elefante, la batterista, il duo), scordatevi i Fugazi. Base percussiva, chitarre baritono, riff che fungono anche da basso, voci intime e spesso in duetto. Cerchiamo di farci capire: prendete i Belle And Sebastian e spogliateli di tutto, aggiungetegli i Low e rendeteli socialmente impegnati. Poi prendete Flea e fategli suonare le linee di basso con la chitarra.

Ma la realt che i due suonano come potrebbero farlo solo loro. Quindi non cerchiamo inutili paragoni per invogliarvi a comprare quest'album. Tanto, comunque si veda il disco, sempre superbo rimane... E allora compratelo e basta.

[Dale P.]

Canzoni significative: tutte.

Questa recensione stata letta 3582 volte!
Voto utenti:
Vota Questo Disco:


Altre Recensioni

Evens, The - Get EvenEvens, The
Get Even

Live Reports

29/10/2005GenovaTeatro Carignano

NEWS


21/11/2011 Streaming del Nuovo Singolo

tAXI dRIVER consiglia

Blake Babies, The - God Bless The Blake BabiesBlake Babies, The
God Bless The Blake Babies
 AA.VV.
Loser My Religion #3
Pixies - Complete B SidesPixies
Complete B Sides
Jennifer Gentle - ValendeJennifer Gentle
Valende
 Giorgio Canali
Rossofuoco
Radiohead - In RainbowsRadiohead
In Rainbows
Sleater Kinney - All Hands On The Bad OneSleater Kinney
All Hands On The Bad One
Offlaga Disco Pax - BacheliteOfflaga Disco Pax
Bachelite
R.E.M. - MurmurR.E.M.
Murmur
Joe Leaman - Truly Got FishinJoe Leaman
Truly Got Fishin'