Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio Festival
  rock metal punk alternative indie stoner experimental drone elettronica grunge

Through The Eyes - Flaw (Universal)


Flaw - Through The Eyes
nu-metal / sottogenere /

Voto:
Voto utenti (231):

Etichetta: Universal
Produzione:
Anno: 2002

Scheda autore: Flaw



Certe volte, per capire la bellezza di un album devi partire dall'ultima traccia. Quante volte vi è capitato di cambiare opinione su un disco ascoltando l'ultima canzone?? A me parecchie e, a dire il vero, i migliori album sono proprio quelli! Così mi sono messo all'ascolto di questo "Through The Eye" parecchio prevenuto. Il solito gruppo nu-metal, il solito disco dimenticato o ricordato solo per pochi significativi brani. Cerco quindi di andare oltre al look tutto tatuaggi, dread e piercing. Ascolto le prime canzoni e mi prendono bene. Ma bisogna arrivare alla fine per capire la statura del gruppo: la finale "One More Time" è da urlo. Poi ascoltate anche la ghost track ovvero la versione piano e voce di "Only The Strong". Dovete ascoltarle. 10 minuti da brividi. Poi riprendete l'ascolto del CD. A quel punto vi sembrerà tutto più chiaro! Scherzi a parte, probabilmente apprezzerete questo mix tra Tool, System Of A Down, Disturbed e Deftones. Ecco, consiglio questo disco agli amanti di questi quattro gruppi. Ovviamente i Flaw non possono essere paragonati al carisma di questi giganti ma qualcosa hanno da dire. Molto di più della maggior parte dei gruppetti nu-metal odierni. Sottovalutarli sarebbe un crimine.

[Dale P.]

Canzoni significative: One More Time.

Vota Questo Disco:

Questa recensione é stata letta 3637 volte!



NEWS


27/10/2006 Riuniti
11/01/2005 Side Project del Cantante

tAXI dRIVER consiglia

Kittie - OracleKittie
Oracle
Rex Devon / Family Pusher - Loudblast Split Vol5Rex Devon / Family Pusher
Loudblast Split Vol5
Marigold - DivisionalMarigold
Divisional
System Of A Down - Steal This Album!System Of A Down
Steal This Album!
Spineshank - The Height Of CallousnessSpineshank
The Height Of Callousness