´╗┐

Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio
  rock metal punk indie experimental pop elettronica

Floating Points - & Pharoah Sanders - Promises (Luaka Bop)

Ultime recensioni

Briqueville - IIIIBriqueville
IIII
Rid Of Me - Access To The LonelyRid Of Me
Access To The Lonely
Green Lung - This Heathen LandGreen Lung
This Heathen Land
Ragana - DesolationRagana
Desolation's Flower
Reverend Kristin Michael Hayter - Saved!Reverend Kristin Michael Hayter
Saved!
Svalbard - The Weight Of The MaskSvalbard
The Weight Of The Mask
Wolves In The Throne Room - Crypt of Ancestral KnowledgeWolves In The Throne Room
Crypt of Ancestral Knowledge
Boris - & Uniform - Bright New DiseaseBoris
& Uniform - Bright New Disease
Paroxysm Unit - Fragmentation StratagemParoxysm Unit
Fragmentation Stratagem
Agriculture - AgricultureAgriculture
Agriculture
Blodet - Death MotherBlodet
Death Mother
Maggot Heart - HungerMaggot Heart
Hunger
Blood Incantation - Luminescent BridgeBlood Incantation
Luminescent Bridge
Grails - Anches En MaatGrails
Anches En Maat
Kvelertak - EndlingKvelertak
Endling
Graveyard - 6Graveyard
6
Great Falls - Objects Without PainGreat Falls
Objects Without Pain
Brad - In The Moment That YouBrad
In The Moment That You're Born
Persekutor - Snow BusinessPersekutor
Snow Business
Domkraft - Sonic MoonsDomkraft
Sonic Moons

Floating Points - & Pharoah Sanders - Promises
Titolo: & Pharoah Sanders - Promises
Anno: 2021
Produzione: Eric Welles-Nystr÷m, Yale Evelev
Genere: jazz / elettronica / ambient

Voto:
Produzione:
OriginalitÓ:
Tecnica:



Ascolta & Pharoah Sanders - Promises





In questi ultimi tempi capita spesso che un disco attiri parole, critiche, ascolti e giudizi a poche ore dalla sua uscita, come se il mondo "social" fosse una commissione della maturitÓ pronta ad analizzare ogni singola parola e gesto. E' un esercizio piuttosto sterile che viene mosso da ipotetici hype e bisogno di mostrare di essere sul pezzo. Uno dei dischi pi¨ criticati a neanche 24 ore dalla sua uscita Ŕ stato "Promises", sorprendente collaborazione fra l'elettronico Floating Points e la divinitÓ del jazz Pharoah Sanders. Con in pi¨ la London Symphony Orchestra.

Capolavoro, palla mortale, il miglior disco in cui hanno suonato, han fatto di meglio, non Ŕ male ma neanche sta gran cosa. Tutto legittimo ma siamo sicuri che si ascoltino cosý i dischi? Sinceramente ho fatto passare qualche giorno, ho cercato su youtube il "full album" (caricato dalla label) e gli ho dato un ascolto. Poi un altro e un altro. Poi sono passati giorni dove ho ascoltato altro. L'ho rimesso. Dopo un mese l'ho comprato (in CD). Da quando Ŕ uscito sono passati alcuni mesi e il disco l'ho ascoltato decine di volte, poche con grande concentrazione. E' passato per lo pi¨ in sottofondo e pian pianino mi Ŕ entrato sotto pelle. L'ho imparato a memoria in modo subliminale. Posso dire che mi piace? Posso dire che non mi interessa se i nostri hanno fatto di meglio in passato? Posso dire che un disco definibile "ambient" non Ŕ fatto per essere giudicato al volo? Posso dire che star qui a fare le pulci a Floating Points o a Pharoah Sanders Ŕ un esercizio veramente sterile? Posso dire che la bellezza qui contenuta Ŕ tra i silenzi? Che c'Ŕ qualcosa di poetico in tutto ci˛, sebbene possa facilmente sfuggire?

Ma, perchŔ tutte queste domande? Compratelo, chiudete gli occhi e regalatevi 45 minuti di sospensione del tempo.

[Dale P.]

Canzoni significative: Last Night, Mohabbat.

Questa recensione Ú stata letta 306 volte!
Voto utenti:
Vota Questo Disco:



tAXI dRIVER consiglia

Floating Points - & Pharoah Sanders - PromisesFloating Points
& Pharoah Sanders - Promises
Nala Sinephro - Space 1.8Nala Sinephro
Space 1.8