Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio Festival
  [ rock ] metal punk indie experimental pop elettronica

Something Like Human - Fuel (Epic)

Ultime recensioni

Algiers - There Is No YearAlgiers
There Is No Year
The Night Watch - An Embarrassment of RichesThe Night Watch
An Embarrassment of Riches
Low Dose - Low DoseLow Dose
Low Dose
Salvation - Year Of The FlySalvation
Year Of The Fly
Lungbutter - HoneyLungbutter
Honey
Matana Roberts - Coin Coin Chapter Four MemphisMatana Roberts
Coin Coin Chapter Four Memphis
Cloud Rat - PollinatorCloud Rat
Pollinator
Cryptae - VestigialCryptae
Vestigial
Hissing Tiles - BoychoirHissing Tiles
Boychoir
Vanishing Twin - The Age Of ImmunologyVanishing Twin
The Age Of Immunology
Buildings - Negative SoundBuildings
Negative Sound
Alpha Hopper - Aloha HopperAlpha Hopper
Aloha Hopper
Rustin Man - Drift CodeRustin Man
Drift Code
Poppy - I DisagreePoppy
I Disagree
Body Hound - No MoonBody Hound
No Moon
Girl Band - The TalkiesGirl Band
The Talkies
Baby Shakes - Cause A SceneBaby Shakes
Cause A Scene
Coilguns - WatchwindersCoilguns
Watchwinders
King Gizzard & The Lizard Wizard - Infest The RatsKing Gizzard & The Lizard Wizard
Infest The Rats' Nest
The Austerity Program - Bible Songs 1The Austerity Program
Bible Songs 1

Fuel - Something Like Human
Voto:
Etichetta: Epic
Anno: 2000
Produzione:
Genere: rock / grunge / post-grunge
Scheda autore: Fuel



Tornano i Fuel dopo un buon esordio e un bel po' di copie vendute in America. Questo "Something Like Human" discretamente meglio rispetto a "Sunburn". Il gruppo ha trovato una direzione precisa e qualche bella canzone. Il cantante non il massimo per una musica di questo genere e forse rimane l'unica vera pecca del gruppo. Che genere quello dei Fuel? Direi un'onesto post-grunge sulla scia di Caroline's Spine, Creed, Cold e Full Devil Jacket.

Il gruppo di riferimento sono ovviamente i Pearl Jam ma penso che anche i Metallica rientrino negli ascolti del gruppo (soprattutto quelli di Load e di Reload) visto il tono piuttosto pesante del disco. Naturalmente loro NON citano questi gruppi tra le ispirazioni giusto per rimanere in tema dei gruppi post grunge (che non citano mai nessun gruppo di Seattle). Se avete sentito il primo singolo del disco (Hernorrhage) avete sentito la canzone pi bella e ispirata. Il resto scorre tranquillamente senza lasciare troppo addosso. E' quindi un disco da consigliare ai malati terminali di grunge. Assolutamene NON essenziale e trascurabile. I gruppi citati prima sono molto meglio ed meglio che non tiri in ballo gli originali (devo forse ricordarvi che i Pearl Jam e i Soundgarden sono inarrivabili?). Non un brutto disco ma assolutamente inutile.

[Dale P.]

Canzoni significative: Hemorrage.


Questa recensione stata letta 3535 volte!
Voto utenti:
Vota Questo Disco:



tAXI dRIVER consiglia

Alice In Chains - LiveAlice In Chains
Live
Pearl Jam - Live At The Garden [DVD]Pearl Jam
Live At The Garden [DVD]
Soundgarden - Ultramega OkSoundgarden
Ultramega Ok
Nirvana - Unplugged In New YorkNirvana
Unplugged In New York
Hole - Live Through ThisHole
Live Through This
Pearl Jam - BinauralPearl Jam
Binaural
AA.VV. - Hype! Surviving The Northwest Rock ExplosionAA.VV.
Hype! Surviving The Northwest Rock Explosion
Green River - Come On DownGreen River
Come On Down
Mudhoney - My Brother The CowMudhoney
My Brother The Cow
AA.VV. - Singles SoundtrackAA.VV.
Singles Soundtrack