´╗┐

Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio
  [ rock ] metal punk indie experimental pop elettronica

General Patton Vs The X-Ecutioners - General Patton Vs The X-Ecutioners (Ipecac)

Ultime recensioni

Show Me The Body - Trouble The WaterShow Me The Body
Trouble The Water
Upchuck - Sense YourselfUpchuck
Sense Yourself
BrÝi - Corpos TransparentesBrÝi
Corpos Transparentes
Thank - Thoughtless CrueltyThank
Thoughtless Cruelty
Petbrick - LiminalPetbrick
Liminal
Rigorous Institution - CainsmarshRigorous Institution
Cainsmarsh
Mis■yrming - Me­ HamriMis■yrming
Me­ Hamri
Ultha - All That Has Never Been TrueUltha
All That Has Never Been True
Boris - FadeBoris
Fade
Dead Cross - IIDead Cross
II
Just Mustard - Heart UnderJust Mustard
Heart Under
Otoboke Beaver - Super ChamponOtoboke Beaver
Super Champon
Caustic Casanova - Glass Enclosed Nerve CenterCaustic Casanova
Glass Enclosed Nerve Center
The Lovecraft Sextet - MiserereThe Lovecraft Sextet
Miserere
Gaerea - MirageGaerea
Mirage
Menace Ruine - NekyiaMenace Ruine
Nekyia
Aeviterne - The Ailing FacadeAeviterne
The Ailing Facade
Elder - Innate PassageElder
Innate Passage
Abhorrent Expanse - Gateways to ResplendenceAbhorrent Expanse
Gateways to Resplendence
Scarcity - AveilutScarcity
Aveilut

General Patton Vs The X-Ecutioners - General Patton Vs The X-Ecutioners
Autore: General Patton Vs The X-Ecutioners
Titolo: General Patton Vs The X-Ecutioners
Etichetta: Ipecac
Anno: 2005
Produzione:
Genere: rock / alternative / pop

Voto:

MP3: sample


Mike Patton, lo sappiamo tutti, Ŕ in grado, solo con il suo nome, di portare metallari duri e puri ad ascoltare punk, indie rocker a fare headbanging su dischi folli, jazzisti a studiare ogni nota uscita dalla sua voce.

Questa collaborazione era giÓ stata annunciata nel periodo di nascita della Ipecac ed Ŕ sempre stato il progetto meno interessante e chiacchierato per tutti i fan (che, per esempio sbavano da anni per Peeping Tom, il progetto pop, e il disco di cover di Mina e Celentano con i Brutopop).

PasserÓ quindi prevalentemente sotto silenzio questo disco, un po' come la collaborazione con Kaada di qualche mese fa, ed Ŕ un po' un peccato. L'amore per il funk, il buon Michele, non l'ha mai nascosto sin dalla sua adolescenza musicale con i Faith No More e questo disco fatto di scratch, campionamenti e canzoni Ŕ forse la cosa pi¨ bella e originale che abbia mai fatto.

Si pu˛ riassumere brevemente il disco dicendo che sembrano i Fantomas remixati da dei dj notevolmente pi¨ pazzi di Patton. Si pu˛ anche dire che il tutto suona come un frullatore impazzito in cui si suona il jazz, il country, l'hip-hop, il rock e il pop cucendo tutto con scratch e suoni proveniente da ogni dove.

L'impressione che si ha ascoltando i brani singolarmente Ŕ di estrema confusione e mancanza di un filo logico. Ascoltando il disco tutto di fila ci si accorge di avere di fronte un'opera monumentale che vi prenderÓ e vi lascerÓ con la mascella spalancata per una settimana almeno dopo il primo ascolto.

Il bello di questo disco Ŕ che lo potete vedere sotto milioni di punti di vista: un gigantesco disco di scratch, un delirio sonoro che assomiglia spesso ad una radio impazzita o la versione moderna dei Naked City.

A questo punto avete un sacco di spunti per capire se questo disco potrÓ piacervi o meno... a voi la scelta...

[Dale P.]

Canzoni significative: Get Up Punk, Fire In The Hole, Dragon Seek Path.

Questa recensione Ú stata letta 4628 volte!
Voto utenti:
Vota Questo Disco:



tAXI dRIVER consiglia

Desaparecidos - Read Music / Speak SpanishDesaparecidos
Read Music / Speak Spanish
Mark Lanegan - BubblegumMark Lanegan
Bubblegum
Henrick Palm - Poverty MetalHenrick Palm
Poverty Metal
Chelsea Wolfe - ApokalypsisChelsea Wolfe
Apokalypsis
William Shatner - Has BeenWilliam Shatner
Has Been
Strokes, The - Is This ItStrokes, The
Is This It
Mudhoney - Since WeMudhoney
Since We've Become Translucent
Tre Allegri Ragazzi Morti - Le OriginiTre Allegri Ragazzi Morti
Le Origini
Division Of Laura Lee - Black CityDivision Of Laura Lee
Black City
Afghan Whigs - Unbreakable A RetrospectiveAfghan Whigs
Unbreakable A Retrospective