Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio
  rock [ metal ] punk indie experimental pop elettronica

Gersch, The - The Gersch (Tortuga)

Ultime recensioni

London Odense Ensemble - Jaiyede Sessions Vol. 1London Odense Ensemble
Jaiyede Sessions Vol. 1
Greg Puciato - MirrorcellGreg Puciato
Mirrorcell
Devil Master - Ecstasies of Never Ending NightDevil Master
Ecstasies of Never Ending Night
Sasquatch - Fever FantasySasquatch
Fever Fantasy
Candy - Heaven Is HereCandy
Heaven Is Here
Nova Twins - SupernovaNova Twins
Supernova
Sinead OSinead O'Brien
Time Bend and Break The Bower
White Ward - False LightWhite Ward
False Light
Terzij de Horde - In One Of These, I Am Your EnemyTerzij de Horde
In One Of These, I Am Your Enemy
Besvärjelsen - AtlasBesvärjelsen
Atlas
The Smile - A Light For Attracting AttentionThe Smile
A Light For Attracting Attention
Stöner - Totally...Stöner
Totally...
Primitive Man - InsurmountablePrimitive Man
Insurmountable
Come To Grief - When The World DiesCome To Grief
When The World Dies
Sirom - The Liquified Throne of SimplicitySirom
The Liquified Throne of Simplicity
Deathbell - A Nocturnal CrossingDeathbell
A Nocturnal Crossing
Wucan - Heretic TonguesWucan
Heretic Tongues
Voivod - Synchro AnarchyVoivod
Synchro Anarchy
Blut Aus Nord - Disharmonium - Undreamable AbyssesBlut Aus Nord
Disharmonium - Undreamable Abysses
Emma Ruth Rundle - EG2 Dowsing VoiceEmma Ruth Rundle
EG2 Dowsing Voice

Gersch, The - The Gersch
Titolo: The Gersch
Etichetta: Tortuga
Anno: 2006
Produzione:
Genere: metal / sludge /

Voto:
Produzione:
Originalità:
Tecnica:




Bryant Clifford Meyer è colui che si occupa delle manipolazioni elettroniche negli Isis. Ovviamente suona anche la chitarra. Negli Isis e nei Red Sparowes. E anche nei The Gersch, da cui proveniva prima di entrare nella band di Aaron Turner.

Non aspettatevi la tipica perfezione di Isis e Red Sparowes. Anzi. The Gersh picchiano duro, più o meno dalle parti dei primi Melvins. Voce sepolcrale da Soundgarden di Ultramega OK. Produzione inesistente. Riffoni sparati sulla faccia tra stoner, doom, sludge, death e grunge.

Niente da consigliare a chi fa di pulizia e originalità il senso della musica. Ma qua abbiamo un pugno di brani da antologia senza una precisa ricerca stilista. Ovvero: attacchiamo le chitarre, facciamo dei riff e tributiamo la musica che ci piace ascoltare.

E venne fuori uno dei dischi più interessanti usciti quest'anno...

[Dale P.]

Canzoni significative: Residue Three, Listwish.


Questa recensione é stata letta 3404 volte!
Voto utenti:
Vota Questo Disco:



tAXI dRIVER consiglia

Somnuri - Nefarous WaveSomnuri
Nefarous Wave
Time To Burn - Starting PointTime To Burn
Starting Point
Pyrithe - Monuments to ImpermanencePyrithe
Monuments to Impermanence
Ufomammut - Opus AlterUfomammut
Opus Alter
Fight Amp - Hungry For NothingFight Amp
Hungry For Nothing
Superjoint Ritual - Use Once & DestroySuperjoint Ritual
Use Once & Destroy
Big Brave - VitalBig Brave
Vital
Kylesa - Static TensionKylesa
Static Tension
Possessor - Damn The LightPossessor
Damn The Light
Might - MightMight
Might