Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio
  rock metal [ punk ] indie experimental pop elettronica

Imodium - ..And So Dodgem Songs! (Vacation House)

Ultime recensioni

Body Void - Burn The Homes Of Those Who Seek To ControlBody Void
Burn The Homes Of Those Who Seek To Control
Ashenspire - Hostile ArchitectureAshenspire
Hostile Architecture
Mantar - Pain Is Forever and This Is the EndMantar
Pain Is Forever and This Is the End
Chat Pile - GodChat Pile
God's Country
Imperial Triumphant - Spirit Of EcstasyImperial Triumphant
Spirit Of Ecstasy
Nebula - Transmission From Mothership EarthNebula
Transmission From Mothership Earth
Viagra Boys - Cave WorldViagra Boys
Cave World
Wormrot - HissWormrot
Hiss
London Odense Ensemble - Jaiyede Sessions Vol. 1London Odense Ensemble
Jaiyede Sessions Vol. 1
Greg Puciato - MirrorcellGreg Puciato
Mirrorcell
Devil Master - Ecstasies of Never Ending NightDevil Master
Ecstasies of Never Ending Night
Sasquatch - Fever FantasySasquatch
Fever Fantasy
Candy - Heaven Is HereCandy
Heaven Is Here
Nova Twins - SupernovaNova Twins
Supernova
Sinead OSinead O'Brien
Time Bend and Break The Bower
White Ward - False LightWhite Ward
False Light
Terzij de Horde - In One Of These, I Am Your EnemyTerzij de Horde
In One Of These, I Am Your Enemy
Besvärjelsen - AtlasBesvärjelsen
Atlas
The Smile - A Light For Attracting AttentionThe Smile
A Light For Attracting Attention
Stöner - Totally...Stöner
Totally...

Imodium - ..And So Dodgem Songs!
Autore: Imodium
Titolo: ..And So Dodgem Songs!
Etichetta: Vacation House
Anno: 2005
Produzione:
Genere: punk / emo /

Voto:



E' finalmente gli Imodium arrivano al secondo album! Impresa non da poco in un paese in cui le band perdono facilmente gli stimoli e si sciolgono come neve al sole appena scoprono che è dura vivere con la musica!!!

La prima cosa che notiamo è la cura esagerata per il booklet: in un ambiente "punk-indipendente" in cui due fogli con due foto fatte male sono la media fanno guadagnare alla band parecchi punti! Bravi.

Parlando invece dell'aspetto musicale, che è quello che ci preme di più, bisogna dire che la band ha fatto notevoli miglioramenti in questi anni. A livello di songwriting e a livello di "espressione musicale": i brani suonano più vari e più maturi.

Per quanto la band cerchi di farcelo dimenticare, permane un forte odore di Nord Ovest Americano: "And So: Dodgem Songs!" sembra una via di mezzo fra i Nirvana e i Sunny Day Real Estate senza però che tocchi le vette emotive di entrambe le band (che, va da sè, sono mostri sacri). Il punk-emo-grunge degli Imodium è parecchio di impatto ma manca la componente dinamica che rendeva grandissime le band di cui sopra. I brani (non tutti, diciamo la maggior parte) iniziano e finiscono con la stessa potenza e sai già come si svilupperanno. Un difetto che con un produttore capace non si sarebbe sentito...

Consiglierei quindi alla band di farsi un bel viaggio in America: andate in qualche studios con un produttore capace e vedrete che non tornerete più in questo paese se non per far vedere il contratto multimiliardario alla mamma!

[Dale P.]

Canzoni significative: Do You Know (And So), Cntr.

Questa recensione é stata letta 2768 volte!
Voto utenti:
Vota Questo Disco:


Altre Recensioni

Imodium - ImodiumImodium
Imodium
Imodium - Nowhere EPImodium
Nowhere EP

tAXI dRIVER consiglia

Onelinedrawing - VisitorOnelinedrawing
Visitor
Rival Schools - United By FateRival Schools
United By Fate
Jimmy Eat World - Bleed AmericanJimmy Eat World
Bleed American