Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio Festival
  [ rock ] metal punk indie experimental pop elettronica

Life Begins Again - Jimmy Chamberlin Complex (Sanctuary)

Ultime recensioni

Boris - & Merzbow - 2R0I2P0Boris
& Merzbow - 2R0I2P0
Dale Crover - Rat-A-Tat-Tat!Dale Crover
Rat-A-Tat-Tat!
Moon Destroys - Maiden VoyageMoon Destroys
Maiden Voyage
Celebrity Sex Scandal - The FundamentalCelebrity Sex Scandal
The Fundamental
Thou - Emma Ruth Rundle - The Helm Of SorrowThou
Emma Ruth Rundle - The Helm Of Sorrow
Maggot Heart - Mercy MachineMaggot Heart
Mercy Machine
Gatecreeper - An Unexpected RealityGatecreeper
An Unexpected Reality
Viagra Boys - Welfare JazzViagra Boys
Welfare Jazz
Onségen Ensemble - FearOnségen Ensemble
Fear
Witchfucker - Afterhour In WalhallaWitchfucker
Afterhour In Walhalla
Dystopian Future Movies - InviolateDystopian Future Movies
Inviolate
The Necks - ThreeThe Necks
Three
Lingua Ignota - The Caligula DemosLingua Ignota
The Caligula Demos
Imperial Triumphant - AlphavilleImperial Triumphant
Alphaville
Crack Cloud - Pain OlympicsCrack Cloud
Pain Olympics
Illuminati Hotties - Free I.HIlluminati Hotties
Free I.H
Rosy Finch - ScarletRosy Finch
Scarlet
Kind - Mental NudgeKind
Mental Nudge
Atomic Bitchwax - ScorpioAtomic Bitchwax
Scorpio
Primitive Man - ImmersionPrimitive Man
Immersion

Jimmy Chamberlin Complex - Life Begins Again
Voto:
Anno: 2005
Produzione:
Genere: rock / pop /
Scheda autore: Jimmy Chamberlin Complex



Jimmy Chamberlin ha finalmente realizzato il suo disco solista. Il timore era elevato. I batteristi, quando si dedicano ad un loro progetto, o si mettono a suonare la chitarra (o peggio cantare) realizzando mediocri dischi punk rock o rimangono sul loro strumento facendo vedere a tutto il mondo quanto sono bravi con inutili esercizi di stile e zero idee.

Jimmy Chamberlin, da vero fuori classe come è (quindi non appartenente a nessuna delle due categorie sopra elencate), ha realizzato un disco che ha due possibili chiavi di lettura. La prima è quella dell'appassionato dello strumento che sarà rapito dal modo di suonare dell'ex Smashing Pumpkins e si divertirà ad ascoltare citazioni, idee, esercizi e tecniche nell'arco di tutta la durata dell'album.

La seconda chiave è per tutti gli appassionati di rock. Il disco (infarcito qua e là da strumentali di stile jazzistico) è pieno di splendide canzoni. Avete capito bene. Alla voce troverete Rob Dickinson, dei sottovalutatissimi Catherine Wheel (e, vabbè ricordiamolo, cugino di Bruce Dickinson voce degli Iron Maiden). Splendida voce per brani di stampo rock (siamo sul genere QOTSA, se proprio dobbiamo trovare un paragone), quindi immediati e facilmente fruibili.

Un disco mai banale che vi rapirà per la gran classe e il buon gusto di ogni brano e ogni arrangiamento, notevolmente più ispirato di Zwan e ultimi Smashing Pumpkins.

Ah, per i fans, Billy Corgan canta in un brano dell'album. Ma, onestamente, all'interno del disco troverete musicisti ben più dotati (ascoltatevi il lavoro di basso e Fender Rhodes).

[Dale P.]

Canzoni significative: tutte.

Questa recensione é stata letta 3144 volte!
Voto utenti:
Vota Questo Disco:



tAXI dRIVER consiglia

Nick Cave - HenryNick Cave
Henry's Dream
Jimmy Chamberlin Complex - Life Begins AgainJimmy Chamberlin Complex
Life Begins Again
PGR - Per Grazia RicevutaPGR
Per Grazia Ricevuta
Lou Reed - BerlinLou Reed
Berlin
Joe Strummer - StreetcoreJoe Strummer
Streetcore
Neil Young - GreendaleNeil Young
Greendale
Nick Cave - Murder BalladsNick Cave
Murder Ballads
Nick Cave - Let Love InNick Cave
Let Love In
Massimo Bubola - Niente Passa InvanoMassimo Bubola
Niente Passa Invano
Paul McCartney - Chaos And Creation In The Back YardPaul McCartney
Chaos And Creation In The Back Yard