Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio
  rock metal [ punk ] indie experimental pop elettronica

Junior Varisty - Wide Eyed (Victory)

Ultime recensioni

Boris - Heavy Rocks 2022Boris
Heavy Rocks 2022
Body Void - Burn The Homes Of Those Who Seek To ControlBody Void
Burn The Homes Of Those Who Seek To Control
Ashenspire - Hostile ArchitectureAshenspire
Hostile Architecture
Mantar - Pain Is Forever and This Is the EndMantar
Pain Is Forever and This Is the End
Chat Pile - GodChat Pile
God's Country
Imperial Triumphant - Spirit Of EcstasyImperial Triumphant
Spirit Of Ecstasy
Nebula - Transmission From Mothership EarthNebula
Transmission From Mothership Earth
Viagra Boys - Cave WorldViagra Boys
Cave World
Wormrot - HissWormrot
Hiss
London Odense Ensemble - Jaiyede Sessions Vol. 1London Odense Ensemble
Jaiyede Sessions Vol. 1
Greg Puciato - MirrorcellGreg Puciato
Mirrorcell
Devil Master - Ecstasies of Never Ending NightDevil Master
Ecstasies of Never Ending Night
Sasquatch - Fever FantasySasquatch
Fever Fantasy
Candy - Heaven Is HereCandy
Heaven Is Here
Nova Twins - SupernovaNova Twins
Supernova
Sinead OSinead O'Brien
Time Bend and Break The Bower
White Ward - False LightWhite Ward
False Light
Terzij de Horde - In One Of These, I Am Your EnemyTerzij de Horde
In One Of These, I Am Your Enemy
Besvärjelsen - AtlasBesvärjelsen
Atlas
The Smile - A Light For Attracting AttentionThe Smile
A Light For Attracting Attention

Junior Varisty - Wide Eyed
Titolo: Wide Eyed
Etichetta: Victory
Anno: 2005
Produzione:
Genere: punk / emo / rock

Voto:



Sognante, arioso, che punta all'infinito del cielo, trasportando l'ascoltatore alla malinconia.

Questo è,in sintesi, il primo impatto dell'album dei junior varsity, altra produzione della victory, non di certo la migliore.

Ottimo l'artwork che compensa un album un po' insipido e che si ripete di traccia in traccia ricordando le sonorità dei Bad Astronaut. Un continuo fluire di melodie lente, chitarre semplici e ariose, voce rantolante di sconforto che sembra desiderare di raggiungere l'infinito, di cantare alla luna tutto il suo dolore e solitudine, di essere sul ciglio di un burrone con davanti l'oceano,pronto a buttarsi sperando di prendere il volo. Questa voce decisamente emo è a volte accompagnata da suoni di chitarre quasi prog-rock che si alternano poi a suoni di tastiere, tutto sempre alla ricerca di una atmosfera coinvolgente.

Album valido ma non di certo originale, ideale per i momenti di sconforto o da ascoltare prima di andare a dormire,per essere avvolti da una sensazone di tranquillità e rilassatezza totale,grazie alla mancanza di suoni duri e accattivanti. Tutto è melodico,fluido,morbido, tutto vuol trasformare la realtà che ci circonda in una dimensione simile a quella rappresentata nella copertina. Rusultato decisamente ottenuto.

[Gio]

Canzoni significative: get comfortable, if you could paint your own vacation where would you go?, if it hurts you.


Questa recensione é stata letta 2290 volte!
Voto utenti:
Vota Questo Disco:



tAXI dRIVER consiglia

Rival Schools - United By FateRival Schools
United By Fate
Onelinedrawing - VisitorOnelinedrawing
Visitor
Jimmy Eat World - Bleed AmericanJimmy Eat World
Bleed American