Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio Festival
  [ rock ] metal punk indie experimental pop elettronica

Giù Da Me - Karnea (Jestrai)

Ultime recensioni

En Minor - When The Cold Truth Has Worn Its Miserable WelcomeEn Minor
When The Cold Truth Has Worn Its Miserable Welcome
L.A.Witch - Play With FireL.A.Witch
Play With Fire
Couch Slut - Take A Chance On Rock Couch Slut
Take A Chance On Rock 'n' Roll
Kall - BrandKall
Brand
Boris - NOBoris
NO
Phoebe Bridgers - PunisherPhoebe Bridgers
Punisher
Ils - CurseIls
Curse
Motorpsycho - The All Is OneMotorpsycho
The All Is One
Bully - SugareggBully
Sugaregg
Lina Rodrigues Refree - Lina_Raül RefreeLina Rodrigues Refree
Lina_Raül Refree
King Krule - Man Alive!King Krule
Man Alive!
Thou - A Primer of Holy WordsThou
A Primer of Holy Words
Household God - Palace IntrigueHousehold God
Palace Intrigue
A.A. Williams - Forever BlueA.A. Williams
Forever Blue
Billy Nomates - Billy NomatesBilly Nomates
Billy Nomates
Fontaines D.C. - A HeroFontaines D.C.
A Hero's Death
Zombi - 2020Zombi
2020
Protomartyr - Ultimate Success TodayProtomartyr
Ultimate Success Today
The Beths - Jump Rope GazersThe Beths
Jump Rope Gazers
Hum - InletHum
Inlet

Karnea - Giù Da Me
Voto:
Etichetta: Jestrai
Anno: 2004
Produzione:
Genere: rock / alternative /
Scheda autore: Karnea



Sicuramente non sarà tanto originale iniziare una recensione dei Karnea e citare subito i Verdena. In più siamo in casa Jestrai e un pochino se la cercano anche.

Il problema è la voce. Troppo simile a quella di Alberto, che già non brilla per originalità e bellezza.

Risulta quindi ovvio che un prodotto del genere sarà amato solo da coloro che amano la band di "Valvonauta". E, per molti versi, è un vero peccato.

Le canzoni sono rabbiose e ben costruite. Prendete l'iniziale "Boom Boom": una bomba, come promette il titolo. Merito di una ricerca di impatto notevole, calibrando chiaro/scuri con grande maestria. "Dopotutto" è sostenuta da un bel riff rock'n'roll, "Verona" è degna dei migliori pezzi stoner. Tutto l'album è susseguirsi di sorprese: brani grunge, stoner, rock, ballate saltellanti, punk. Tutti ottimi.

Se Davide riuscirà a staccarsi da quel modo di cantare, i Karnea potranno diventare grandi e aspirare ad essere i QOTSA italiani. Non sarebbe ben meglio??

[Dale P.]

Canzoni significative: BoomBoom, Melissa, La Mia Dannata, Autodafè.

Questa recensione é stata letta 2765 volte!
Voto utenti:
Vota Questo Disco:


Altre Recensioni

Karnea - La Matta EPKarnea
La Matta EP

tAXI dRIVER consiglia

Afghan Whigs - Unbreakable A RetrospectiveAfghan Whigs
Unbreakable A Retrospective
Stone Gossard - BayleafStone Gossard
Bayleaf
Melissa Auf Der Maur - Auf Der MaurMelissa Auf Der Maur
Auf Der Maur
Meganoidi - And Then We Met Impero EPMeganoidi
And Then We Met Impero EP
Melvins - ElectroretardMelvins
Electroretard
Desaparecidos - Read Music / Speak SpanishDesaparecidos
Read Music / Speak Spanish
Corin Tucker Band - 1000 YearsCorin Tucker Band
1000 Years
Dredg - El CieloDredg
El Cielo
Afterhours - Quello Che Non CAfterhours
Quello Che Non C'è
AA.VV. - Judgment NightAA.VV.
Judgment Night