Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio Festival
  [ rock ] metal punk indie experimental pop elettronica

Giù Da Me - Karnea (Jestrai)

Ultime recensioni

Mantar - Grungetown Hooligans IIMantar
Grungetown Hooligans II
Fiona Apple - Fetch The Bolt CuttersFiona Apple
Fetch The Bolt Cutters
Thou - Blessings Of The Highest OrderThou
Blessings Of The Highest Order
Wrekmeister Harmonies - We Love To Look At The CarnageWrekmeister Harmonies
We Love To Look At The Carnage
Tricot - ???Tricot
???
Bada - BadaBada
Bada
Kidbug - KidbugKidbug
Kidbug
Louise Lemon - DevilLouise Lemon
Devil
Mrs Piss - Self-SurgeryMrs Piss
Self-Surgery
Vega Lee & John Nova - iSpace DramasVega Lee & John Nova
iSpace Dramas
Myrkur - FolkesangeMyrkur
Folkesange
BlackLab - AbyssBlackLab
Abyss
Witchcraft - Black MetalWitchcraft
Black Metal
Brant Bjork - Brant BjorkBrant Bjork
Brant Bjork
1000mods - Youth Of Dissent1000mods
Youth Of Dissent
Jazz Sabbath - Jazz SabbathJazz Sabbath
Jazz Sabbath
Oranssi Pazuzu - Mestarin KynsiOranssi Pazuzu
Mestarin Kynsi
Elder - OmensElder
Omens
Shaam Larein - SculptureShaam Larein
Sculpture
Shabaka And The Ancestors - We Are Sent Here By HistoryShabaka And The Ancestors
We Are Sent Here By History

Karnea - Giù Da Me
Voto:
Etichetta: Jestrai
Anno: 2004
Produzione:
Genere: rock / alternative /
Scheda autore: Karnea



Sicuramente non sarà tanto originale iniziare una recensione dei Karnea e citare subito i Verdena. In più siamo in casa Jestrai e un pochino se la cercano anche.

Il problema è la voce. Troppo simile a quella di Alberto, che già non brilla per originalità e bellezza.

Risulta quindi ovvio che un prodotto del genere sarà amato solo da coloro che amano la band di "Valvonauta". E, per molti versi, è un vero peccato.

Le canzoni sono rabbiose e ben costruite. Prendete l'iniziale "Boom Boom": una bomba, come promette il titolo. Merito di una ricerca di impatto notevole, calibrando chiaro/scuri con grande maestria. "Dopotutto" è sostenuta da un bel riff rock'n'roll, "Verona" è degna dei migliori pezzi stoner. Tutto l'album è susseguirsi di sorprese: brani grunge, stoner, rock, ballate saltellanti, punk. Tutti ottimi.

Se Davide riuscirà a staccarsi da quel modo di cantare, i Karnea potranno diventare grandi e aspirare ad essere i QOTSA italiani. Non sarebbe ben meglio??

[Dale P.]

Canzoni significative: BoomBoom, Melissa, La Mia Dannata, Autodafè.

Questa recensione é stata letta 2751 volte!
Voto utenti:
Vota Questo Disco:


Altre Recensioni

Karnea - La Matta EPKarnea
La Matta EP

tAXI dRIVER consiglia

 Tre Allegri Ragazzi Morti
La Testa Indipendente
Lecrevisse - Le Piccole Foglie EPLecrevisse
Le Piccole Foglie EP
Melvins - TrilogyMelvins
Trilogy
Melissa Auf Der Maur - Auf Der MaurMelissa Auf Der Maur
Auf Der Maur
Lingua - All My Rivals Are Imaginary GhostLingua
All My Rivals Are Imaginary Ghost
Fiub - Brown StripesFiub
Brown Stripes
Santo Niente - Occhiali Scuri Al Mattino EPSanto Niente
Occhiali Scuri Al Mattino EP
Rollins Band - Get Some Go AgainRollins Band
Get Some Go Again
Primus - Animals Should Not Try To Act Like PeoplePrimus
Animals Should Not Try To Act Like People
 Deadburger
S.t.0.r.1.e.