Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio
  [ rock ] metal punk indie experimental pop elettronica

Giù Da Me - Karnea (Jestrai)

Ultime recensioni

Kowloon Walled City - PieceworkKowloon Walled City
Piecework
Slowshine - Living LightSlowshine
Living Light
Unto Others - StrenghtUnto Others
Strenght
Space Afrika - Honest LabourSpace Afrika
Honest Labour
Dead Sara - It AinDead Sara
It Ain't Tragic
Big Brave - & The Body - Leaving None But Small BirdsBig Brave
& The Body - Leaving None But Small Birds
XX'ed Out
We All Do Wrong
Damon Locks Black Monument Ensemble - NowDamon Locks Black Monument Ensemble
Now
Angel Bat Dawid - Hush Harbor Mixtape Vol. 1 DoxologyAngel Bat Dawid
Hush Harbor Mixtape Vol. 1 Doxology
Andrew W.K. - God Is PartyingAndrew W.K.
God Is Partying
Hildur Guðnadóttir - Battlefield 2042 SoundtrackHildur Guðnadóttir
Battlefield 2042 Soundtrack
Chubby And The Gang - The MuttChubby And The Gang
The Mutt's Nuts
Amyl And The Sniffers - Comfort To MeAmyl And The Sniffers
Comfort To Me
Low - Hey WhatLow
Hey What
Hooded Menace - The Tritonus BellHooded Menace
The Tritonus Bell
Tropical Fuck Storm - Deep StatesTropical Fuck Storm
Deep States
Halsey - If I Can’t Have Love, I Want PowerHalsey
If I Can’t Have Love, I Want Power
Comet Control - Inside The SunComet Control
Inside The Sun
Dana Dentata - PantychristDana Dentata
Pantychrist
Turnstile - Glow OnTurnstile
Glow On

Karnea - Giù Da Me
Voto:
Etichetta: Jestrai
Anno: 2004
Produzione:
Genere: rock / alternative /
Scheda autore: Karnea



Sicuramente non sarà tanto originale iniziare una recensione dei Karnea e citare subito i Verdena. In più siamo in casa Jestrai e un pochino se la cercano anche.

Il problema è la voce. Troppo simile a quella di Alberto, che già non brilla per originalità e bellezza.

Risulta quindi ovvio che un prodotto del genere sarà amato solo da coloro che amano la band di "Valvonauta". E, per molti versi, è un vero peccato.

Le canzoni sono rabbiose e ben costruite. Prendete l'iniziale "Boom Boom": una bomba, come promette il titolo. Merito di una ricerca di impatto notevole, calibrando chiaro/scuri con grande maestria. "Dopotutto" è sostenuta da un bel riff rock'n'roll, "Verona" è degna dei migliori pezzi stoner. Tutto l'album è susseguirsi di sorprese: brani grunge, stoner, rock, ballate saltellanti, punk. Tutti ottimi.

Se Davide riuscirà a staccarsi da quel modo di cantare, i Karnea potranno diventare grandi e aspirare ad essere i QOTSA italiani. Non sarebbe ben meglio??

[Dale P.]

Canzoni significative: BoomBoom, Melissa, La Mia Dannata, Autodafè.

Questa recensione é stata letta 2828 volte!
Voto utenti:
Vota Questo Disco:


Altre Recensioni

Karnea - La Matta EPKarnea
La Matta EP

tAXI dRIVER consiglia

Dredg - El CieloDredg
El Cielo
Motorpsycho - Angels And Daemons At PlayMotorpsycho
Angels And Daemons At Play
 Deadburger
S.t.0.r.1.e.
Queens Of The Stone Age - Lullabies To ParalyzeQueens Of The Stone Age
Lullabies To Paralyze
Martin Grech - March Of The LonelyMartin Grech
March Of The Lonely
Andrew W.K. - I Get WetAndrew W.K.
I Get Wet
Chelsea Wolfe - Birth Of ViolenceChelsea Wolfe
Birth Of Violence
Yeah Yeah Yeahs - Fever To TellYeah Yeah Yeahs
Fever To Tell
AA.VV. - Mescal.itAA.VV.
Mescal.it
 Afterhours
Siam Tre Piccoli Porcellin