Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio
  rock [ metal ] punk indie experimental pop elettronica

Khanate - Capture & Release (Hydra Head)

Ultime recensioni

Body Void - Burn The Homes Of Those Who Seek To ControlBody Void
Burn The Homes Of Those Who Seek To Control
Ashenspire - Hostile ArchitectureAshenspire
Hostile Architecture
Mantar - Pain Is Forever and This Is the EndMantar
Pain Is Forever and This Is the End
Chat Pile - GodChat Pile
God's Country
Imperial Triumphant - Spirit Of EcstasyImperial Triumphant
Spirit Of Ecstasy
Nebula - Transmission From Mothership EarthNebula
Transmission From Mothership Earth
Viagra Boys - Cave WorldViagra Boys
Cave World
Wormrot - HissWormrot
Hiss
London Odense Ensemble - Jaiyede Sessions Vol. 1London Odense Ensemble
Jaiyede Sessions Vol. 1
Greg Puciato - MirrorcellGreg Puciato
Mirrorcell
Devil Master - Ecstasies of Never Ending NightDevil Master
Ecstasies of Never Ending Night
Sasquatch - Fever FantasySasquatch
Fever Fantasy
Candy - Heaven Is HereCandy
Heaven Is Here
Nova Twins - SupernovaNova Twins
Supernova
Sinead OSinead O'Brien
Time Bend and Break The Bower
White Ward - False LightWhite Ward
False Light
Terzij de Horde - In One Of These, I Am Your EnemyTerzij de Horde
In One Of These, I Am Your Enemy
Besvärjelsen - AtlasBesvärjelsen
Atlas
The Smile - A Light For Attracting AttentionThe Smile
A Light For Attracting Attention
Stöner - Totally...Stöner
Totally...

Khanate - Capture & Release
Autore: Khanate
Titolo: Capture & Release
Etichetta: Hydra Head
Anno: 2005
Produzione:
Genere: metal / drone / doom

Voto:


Compra Khanate su Taxi Driver Store


Per il loro terzo album i Khanate affrontano il proprio pubblico con due pezzi in circa 40 minuti. Quello che stupisce è il buio totale che esce da questi solchi. La voce strappata di Alan Dublin è forse la cosa che svetta in un contesto funeral-doom-drone-noise.

Certamente non voglio pensare allo stato mentale di Stephen O'Malley che parallelamente a questo "Capture & Release" pubblica con i Sunn O))) Black1, altra discesa negli inferi. Ma non è di Sunn O))) che dobbiamo parlare!

Lo sviluppo di questo album è sia graduale che immediato. Ovvero: la band mostra fin da subito le carte e nello sviluppo della trama non ci sono cambiamenti sostanziali. E' però un lavoro di cesello e di atmosfera. Paradossalmente i 25 minuti di "Relase" sono tutti necessari anche se, al suo interno, non ci sono grosse variazioni.

Ovviamente è un prodotto da destinarsi solo agli appassionati di musica estrema e cerebrale. Tutti gli altri rischiano di annoiarsi o non capire.

[Dale P.]

Canzoni significative: Capture, Release.

Questa recensione é stata letta 4857 volte!
Voto utenti:
Vota Questo Disco:



NEWS


25/09/2006 Sciolti

tAXI dRIVER consiglia

Lustmord - OtherLustmord
Other
Mamiffer - Mare DecendriiMamiffer
Mare Decendrii
ASVA - What You DonASVA
What You Don't Know Is Frontier
Boris - AbsolutegoBoris
Absolutego
Earth - The Bees Made Honey in the LionEarth
The Bees Made Honey in the Lion's Skull
Sunn O))) - Black OneSunn O)))
Black One
Sunn O))) - 00 VoidSunn O)))
00 Void
Earth - Hex Or Printing In The Infernal MethodEarth
Hex Or Printing In The Infernal Method
Imbogodom - The Metallic YearImbogodom
The Metallic Year
Sunn O))) - Metta, BenevolenceSunn O)))
Metta, Benevolence