Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio
  rock [ metal ] punk indie experimental pop elettronica

Khanate - Capture & Release (Hydra Head)

Ultime recensioni

Uncle Acid And The Deadbeats - NellUncle Acid And The Deadbeats
Nell'Ora Blu
Harvestman - Triptych Part OneHarvestman
Triptych Part One
Big Brave - A Chaos Of FlowersBig Brave
A Chaos Of Flowers
English Teacher - This Could Be TexasEnglish Teacher
This Could Be Texas
Iron Monkey - Spleen & GoadIron Monkey
Spleen & Goad
Maruja - ConnlaMaruja
Connla's Well
Bongripper - EmptyBongripper
Empty
Melvins - Tarantula HeartMelvins
Tarantula Heart
Inter Arma - New HeavenInter Arma
New Heaven
Whores - WarWhores
War
Couch Slut - You Could Do It TonightCouch Slut
You Could Do It Tonight
Kim Gordon - The CollectiveKim Gordon
The Collective
High On Fire - Cometh The StormHigh On Fire
Cometh The Storm
Cell Press - CagesCell Press
Cages
Pissed Jeans - Half DivorcedPissed Jeans
Half Divorced
Moor Mother - The Great BailoutMoor Mother
The Great Bailout
The Messthetics - And James Brandon LewisThe Messthetics
And James Brandon Lewis
Brat - Social GraceBrat
Social Grace
Gouge Away - Deep SageGouge Away
Deep Sage
The Body - & Dis Fig - Orchards of a Futile HeavenThe Body
& Dis Fig - Orchards of a Futile Heaven

Khanate - Capture & Release
Autore: Khanate
Titolo: Capture & Release
Etichetta: Hydra Head
Anno: 2005
Produzione:
Genere: metal / drone / doom

Voto:


Compra Khanate su Taxi Driver Store


Per il loro terzo album i Khanate affrontano il proprio pubblico con due pezzi in circa 40 minuti. Quello che stupisce il buio totale che esce da questi solchi. La voce strappata di Alan Dublin forse la cosa che svetta in un contesto funeral-doom-drone-noise.

Certamente non voglio pensare allo stato mentale di Stephen O'Malley che parallelamente a questo "Capture & Release" pubblica con i Sunn O))) Black1, altra discesa negli inferi. Ma non di Sunn O))) che dobbiamo parlare!

Lo sviluppo di questo album sia graduale che immediato. Ovvero: la band mostra fin da subito le carte e nello sviluppo della trama non ci sono cambiamenti sostanziali. E' per un lavoro di cesello e di atmosfera. Paradossalmente i 25 minuti di "Relase" sono tutti necessari anche se, al suo interno, non ci sono grosse variazioni.

Ovviamente un prodotto da destinarsi solo agli appassionati di musica estrema e cerebrale. Tutti gli altri rischiano di annoiarsi o non capire.

[Dale P.]

Canzoni significative: Capture, Release.

Questa recensione stata letta 4989 volte!
Voto utenti:
Vota Questo Disco:


Altre Recensioni

Khanate - To Be CruelKhanate
To Be Cruel

NEWS


25/09/2006 Sciolti

tAXI dRIVER consiglia

ASVA - What You DonASVA
What You Don't Know Is Frontier
Sunn O))) - 00 VoidSunn O)))
00 Void
Neptunian Maximalism - EonsNeptunian Maximalism
Eons
Mizmor - & Andrew Black - DialethiaMizmor
& Andrew Black - Dialethia
Mamiffer - Mare DecendriiMamiffer
Mare Decendrii
Alexander Tucker - Third MouthAlexander Tucker
Third Mouth
Lustmord - Songs Of Gods And DemonsLustmord
Songs Of Gods And Demons
Sunn O))) - Life MetalSunn O)))
Life Metal
Khlyst - Chaos Is My NameKhlyst
Chaos Is My Name
The Dead C - Rare RaversThe Dead C
Rare Ravers