Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio
  rock [ metal ] punk indie experimental pop elettronica

Khanate - Capture & Release (Hydra Head)

Ultime recensioni

Briqueville - IIIIBriqueville
IIII
Rid Of Me - Access To The LonelyRid Of Me
Access To The Lonely
Green Lung - This Heathen LandGreen Lung
This Heathen Land
Ragana - DesolationRagana
Desolation's Flower
Reverend Kristin Michael Hayter - Saved!Reverend Kristin Michael Hayter
Saved!
Svalbard - The Weight Of The MaskSvalbard
The Weight Of The Mask
Wolves In The Throne Room - Crypt of Ancestral KnowledgeWolves In The Throne Room
Crypt of Ancestral Knowledge
Boris - & Uniform - Bright New DiseaseBoris
& Uniform - Bright New Disease
Paroxysm Unit - Fragmentation StratagemParoxysm Unit
Fragmentation Stratagem
Agriculture - AgricultureAgriculture
Agriculture
Blodet - Death MotherBlodet
Death Mother
Maggot Heart - HungerMaggot Heart
Hunger
Blood Incantation - Luminescent BridgeBlood Incantation
Luminescent Bridge
Grails - Anches En MaatGrails
Anches En Maat
Kvelertak - EndlingKvelertak
Endling
Graveyard - 6Graveyard
6
Great Falls - Objects Without PainGreat Falls
Objects Without Pain
Brad - In The Moment That YouBrad
In The Moment That You're Born
Persekutor - Snow BusinessPersekutor
Snow Business
Domkraft - Sonic MoonsDomkraft
Sonic Moons

Khanate - Capture & Release
Autore: Khanate
Titolo: Capture & Release
Etichetta: Hydra Head
Anno: 2005
Produzione:
Genere: metal / drone / doom

Voto:


Compra Khanate su Taxi Driver Store


Per il loro terzo album i Khanate affrontano il proprio pubblico con due pezzi in circa 40 minuti. Quello che stupisce il buio totale che esce da questi solchi. La voce strappata di Alan Dublin forse la cosa che svetta in un contesto funeral-doom-drone-noise.

Certamente non voglio pensare allo stato mentale di Stephen O'Malley che parallelamente a questo "Capture & Release" pubblica con i Sunn O))) Black1, altra discesa negli inferi. Ma non di Sunn O))) che dobbiamo parlare!

Lo sviluppo di questo album sia graduale che immediato. Ovvero: la band mostra fin da subito le carte e nello sviluppo della trama non ci sono cambiamenti sostanziali. E' per un lavoro di cesello e di atmosfera. Paradossalmente i 25 minuti di "Relase" sono tutti necessari anche se, al suo interno, non ci sono grosse variazioni.

Ovviamente un prodotto da destinarsi solo agli appassionati di musica estrema e cerebrale. Tutti gli altri rischiano di annoiarsi o non capire.

[Dale P.]

Canzoni significative: Capture, Release.

Questa recensione stata letta 4952 volte!
Voto utenti:
Vota Questo Disco:


Altre Recensioni

Khanate - To Be CruelKhanate
To Be Cruel

NEWS


25/09/2006 Sciolti

tAXI dRIVER consiglia

Mizmor - & Andrew Black - DialethiaMizmor
& Andrew Black - Dialethia
Sunn O))) - 00 VoidSunn O)))
00 Void
Earth - The Bees Made Honey in the LionEarth
The Bees Made Honey in the Lion's Skull
The Dead C - Rare RaversThe Dead C
Rare Ravers
Sunn O))) - & Boris - AltarSunn O)))
& Boris - Altar
Boris - AbsolutegoBoris
Absolutego
Dark Buddha Rising - MathreyataDark Buddha Rising
Mathreyata
Naked City - Leng TchNaked City
Leng Tch'e
Earth - Living In The Gleam Of An Unsheathed SwordEarth
Living In The Gleam Of An Unsheathed Sword
Boris - NOBoris
NO