´╗┐

Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio Festival
  stoner post-metal post-hardcore [ metal ] grunge rock alternative

Dopoguerra - Klimt 1918 (Prophecy)


Klimt 1918 - Dopoguerra
metal / alternative /

Voto:
Voto utenti (228):

Produzione:
Anno: 2005

Scheda autore: Klimt 1918



Avete sentito parlare di quest'album in OGNI webzine metal. E magari vi siete fatti l'idea che suonino metal! Niente di pi¨ sbagliato. Immaginatevi un incrocio fra Dredg e Smiths. Ovvero chitarre sognanti (e spesso mooolto U2), voce romantica, depressa e dolente, esplosioni epiche (ma non metal, attenzione!!) e saliscendi emotivi.

Non inventano niente ma hanno dalla loro personalitÓ e ottime canzoni che, con l'aiuto di un etichetta straniera, speriamo consentano al gruppo di fare il grande salto. Ah, ve l'ho detto che sono italiani? Lo capirete ascoltando i pochi brani cantati in lingua madre, da cui tanti gruppi dovrebbero prendere lezioni per capire come si canta in italiano senza perdere la potenza del rock.

Bravi, ne sentiremo parlare ancora per molto.

[Maso]

Canzoni significative: Snow Of '85, Rachel, Sleepwalk In Rome.

Vota Questo Disco:
Condividi


Questa recensione Ú stata letta 6344 volte!



tAXI dRIVER consiglia

Tool - LateralusTool
Lateralus
Floor - DoveFloor
Dove
Baroness - Blue RecordBaroness
Blue Record
Mastodon - Crack The SkyeMastodon
Crack The Skye
Baroness - Red AlbumBaroness
Red Album