´╗┐

Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio Festival
  stoner post-metal post-hardcore [ metal ] grunge rock alternative

Spiral Shadow - Kylesa (Season Of Mist)


Kylesa - Spiral Shadow
metal / alternative / sludge

Voto:
Produzione:
OriginalitÓ:
Tecnica:

Voto utenti (238):

Produzione: Phillip Cope
Anno: 2010

Scheda autore: Kylesa


Compra Kylesa su Taxi Driver Store


Nati dalle ceneri dei Damad (la piu' importante band di Savannah, ben prima dei vari Baroness, Black Tusk) i Kylesa arrivano al traguardo del quinto album. Traguardo raggiunto con ottimi dischi in crescendo e con un contratto per la quasi major Season Of Mist, dopo anni con la ben piu' piccola Prosthetic.

Nessuna paura per eventuali concessioni di naturale commerciale: siamo sempre dalle parti dello sludge metal; in questo caso meno hardcore ma decisamente piu' psichedelico. Non possiamo parlare di una band che fa delle variazioni stilistiche un marchio di fabbrica: gli attacchi vocali sono sempre gli stessi, cosi' come il susseguirsi dei riff, o le aperture, soprattutto l'incedere. Ma cosi' ci piacciono, a cesellare i particolari come degli artigiani, portando in giro la propria proposta con umilta'.

I cultori non si sorprenderanno, anzi andranno a trovare questo o quel dettaglio in piu o in meno, coloro che non li conoscono (e sono ancora la maggioranza) scopriranno una band con una forte personalita'.

Cosa distingue quindi questo disco dai precedenti? Chi adora le colorazioni progressive e psych probabilmente troveranno in "Spiral Shadow" l'album migliore della band, cosi' come chi adorava gli attacchi a 360 gradi del mostro a tre voci e due batterie trovera' ancora in Static Tension il disco da conservare gelosamente.

Particolari che non vanno a rovinare una band particolare, forse esageratamente ricca di sfumature (vedi l'uso della doppia batteria incomprensibile ai piu') e allo stesso tempo deficitaria di canzoni che facciano presa su larga scala.

Un disco ogni cinque anni costringerebbe la band a rimenere ferma dal punto di vista live, ma sicuramente aiuterebbe a cancellare i riempitivi. Ma siamo sicuri che saremmo disposti ad aspettare?

[Maso]

Canzoni significative: To Forget, Spiral Shadow.

Vota Questo Disco:
Condividi


Questa recensione Ú stata letta 2591 volte!


Altre Recensioni

Kylesa - Static TensionKylesa
Static Tension
Kylesa - Time Will Fuse Its WorthKylesa
Time Will Fuse Its Worth
Kylesa - To Walk A Middle CourseKylesa
To Walk A Middle Course
Kylesa - UltravioletKylesa
Ultraviolet

NEWS


27/02/2013 Nuovo Brano Online
28/08/2012 In Arrivo Compilation di Rarita'
29/05/2012 Data Unica In Italia Ad Agosto
25/11/2011 Data In Italia A Gennaio
13/10/2010 Il Video di Tired Climb
02/09/2010 Nuovo Brano Online
28/08/2010 Copertina e Tracklist di Spiral Shadow
12/08/2010 Video Live di una Nuova Canzone
19/09/2006 Dettagli Sul Nuovo Album

tAXI dRIVER consiglia

Klimt 1918 - DopoguerraKlimt 1918
Dopoguerra
AA.VV. - Dracula 2000AA.VV.
Dracula 2000
Butterfly Effect - Begins HereButterfly Effect
Begins Here
Kylesa - Spiral ShadowKylesa
Spiral Shadow
Kylesa - Static TensionKylesa
Static Tension