´╗┐

Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio Festival
  rock [ metal ] punk indie experimental pop elettronica

Unleashed Memories - Lacuna Coil (Century Media)

Ultime recensioni

Bohren & Der Club Of Gore - Patchouli BlueBohren & Der Club Of Gore
Patchouli Blue
Kirk Windstein - Dream In MotionKirk Windstein
Dream In Motion
Konvent - Puritan MasochismKonvent
Puritan Masochism
Calibro 35 - MomentumCalibro 35
Momentum
Sons - Family DinnerSons
Family Dinner
Shock Narcotic - I Have Seen The Future And It DoesnShock Narcotic
I Have Seen The Future And It Doesn't Work
Eye Flys - ContextEye Flys
Context
Show Me The Body - Dog WhistleShow Me The Body
Dog Whistle
Algiers - There Is No YearAlgiers
There Is No Year
The Night Watch - An Embarrassment of RichesThe Night Watch
An Embarrassment of Riches
Low Dose - Low DoseLow Dose
Low Dose
Salvation - Year Of The FlySalvation
Year Of The Fly
Lungbutter - HoneyLungbutter
Honey
Matana Roberts - Coin Coin Chapter Four MemphisMatana Roberts
Coin Coin Chapter Four Memphis
Cloud Rat - PollinatorCloud Rat
Pollinator
Cryptae - VestigialCryptae
Vestigial
Hissing Tiles - BoychoirHissing Tiles
Boychoir
Vanishing Twin - The Age Of ImmunologyVanishing Twin
The Age Of Immunology
Buildings - Negative SoundBuildings
Negative Sound
Alpha Hopper - Aloha HopperAlpha Hopper
Aloha Hopper

Lacuna Coil - Unleashed Memories
Voto:
Etichetta: Century Media
Anno: 2001
Produzione:
Genere: metal / goth /
Scheda autore: Lacuna Coil



I Lacuna Coil mi stupiscono ad ogni ascolto. Dal primo disco, passando per vari EP, hanno fatto passi da gigante. E giÓ allora mi facevano gridare al miracolo; perchŔ, al contrario dei loro compagni di etichetta Gathering, riescono a liberarsi quasi completamente dell'ingombrante derivazione metal per arrivare ad un sound originale e personalissimo. Ascoltando qualsiasi canzone dei Lacuna Coil sentirete le magie, le atmosfere e le emozioni che solo le voci di Cristina e Andrea riescono a dare. Ad iniziare con la splendida "Heir Of Dying Day" per terminare con l'altrettanto bella "Wave Of Anguish" sembra di avere a che fare con un gruppo con anni e anni di esperienza, mentre, in realtÓ, ne sono passati poco pi¨ di tre dall'esordio. Parlavo dei progressi. Quelli che si notano maggiormente sono quelli dei due cantanti: Cristina Ŕ fantastica e ora Andrea Ŕ molto meno fastidioso che in passato (a volte finiva per rovinare certi passaggi con l'uso non azzeccato della voce). Ora gli intrecci vocali sono studiati alla perfezione e donano quel tocco in pi¨ che manca necessariamente a band come i giÓ citati Gathering. E rispetto al gruppo di Anneke (che comunque adoro) hanno l'abilitÓ di scrivere canzoni efficacissime e memorabili. Siamo arrivati alla svolta. I Lacuna Coil sono diventati i capiscuola di un genere, cosa assolutamente assurda per un gruppo italiano. L'originalitÓ paga? Speriamo che le centinaia di stupidi gruppi metal che affolano il nostro stivale lo capiscano.

[Dale P.]

Canzoni significative: To Live Is To Hide, Senzafine, Purify.

.

Questa recensione Ú stata letta 4376 volte!
Voto utenti:
Vota Questo Disco:


Altre Recensioni

Lacuna Coil - ComaliesLacuna Coil
Comalies
Lacuna Coil - KarmacodeLacuna Coil
Karmacode

Live Reports

14/07/2007MarconFrozen Rock Festival

NEWS


09/04/2009 Shallow Life In Streaming
07/07/2006 Le Date Europee
24/01/2006 Copertina di Karmacode
23/09/2005 In Arrivo Karmacode
12/01/2005 Lavori a Rilento
16/11/2004 Al Lavoro

tAXI dRIVER consiglia

Lacuna Coil - KarmacodeLacuna Coil
Karmacode
Woods Of Ypres - Woods 5Woods Of Ypres
Woods 5
Lacuna Coil - ComaliesLacuna Coil
Comalies
Paatos - Silence Of Another KindPaatos
Silence Of Another Kind
Lacuna Coil - Unleashed MemoriesLacuna Coil
Unleashed Memories