Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio
  rock [ metal ] punk indie experimental pop elettronica

Lacuna Coil - Unleashed Memories (Century Media)

Ultime recensioni

Mizmor - WitMizmor
Wit's End
Yard Act - The OverloadYard Act
The Overload
Boris - WBoris
W
Stew - TasteStew
Taste
Fu Manchu - A Look Back Dogtown & Z-BoysFu Manchu
A Look Back Dogtown & Z-Boys
AA.VV. - Ô - A Tribute To Ô PaonAA.VV.
Ô - A Tribute To Ô Paon
Endless Boogie - AdmonitionsEndless Boogie
Admonitions
Cerce - Cowboy MusicCerce
Cowboy Music
Sugar Horse - The Live Long AfterSugar Horse
The Live Long After
Bad Waitress - No TasteBad Waitress
No Taste
Midwife - LuminolMidwife
Luminol
Nolan Potter - Music Is DeadNolan Potter
Music Is Dead
Illuminati Hotties - Let Me Do One More TimeIlluminati Hotties
Let Me Do One More Time
A.A. Williams - Arco EPA.A. Williams
Arco EP
Failure - Wild Type DroidFailure
Wild Type Droid
King Buffalo - AcheronKing Buffalo
Acheron
Papangu - HolocenoPapangu
Holoceno
Moin - Moot!Moin
Moot!
Kulk - We Spare NothingKulk
We Spare Nothing
Kaatayra - InpariquipêKaatayra
Inpariquipê

Lacuna Coil - Unleashed Memories
Autore: Lacuna Coil
Titolo: Unleashed Memories
Etichetta: Century Media
Anno: 2001
Produzione:
Genere: metal / goth /

Voto:



I Lacuna Coil mi stupiscono ad ogni ascolto. Dal primo disco, passando per vari EP, hanno fatto passi da gigante. E già allora mi facevano gridare al miracolo; perchè, al contrario dei loro compagni di etichetta Gathering, riescono a liberarsi quasi completamente dell'ingombrante derivazione metal per arrivare ad un sound originale e personalissimo. Ascoltando qualsiasi canzone dei Lacuna Coil sentirete le magie, le atmosfere e le emozioni che solo le voci di Cristina e Andrea riescono a dare. Ad iniziare con la splendida "Heir Of Dying Day" per terminare con l'altrettanto bella "Wave Of Anguish" sembra di avere a che fare con un gruppo con anni e anni di esperienza, mentre, in realtà, ne sono passati poco più di tre dall'esordio. Parlavo dei progressi. Quelli che si notano maggiormente sono quelli dei due cantanti: Cristina è fantastica e ora Andrea è molto meno fastidioso che in passato (a volte finiva per rovinare certi passaggi con l'uso non azzeccato della voce). Ora gli intrecci vocali sono studiati alla perfezione e donano quel tocco in più che manca necessariamente a band come i già citati Gathering. E rispetto al gruppo di Anneke (che comunque adoro) hanno l'abilità di scrivere canzoni efficacissime e memorabili. Siamo arrivati alla svolta. I Lacuna Coil sono diventati i capiscuola di un genere, cosa assolutamente assurda per un gruppo italiano. L'originalità paga? Speriamo che le centinaia di stupidi gruppi metal che affolano il nostro stivale lo capiscano.

[Dale P.]

Canzoni significative: To Live Is To Hide, Senzafine, Purify.

.

Questa recensione é stata letta 4535 volte!
Voto utenti:
Vota Questo Disco:


Altre Recensioni

Lacuna Coil - ComaliesLacuna Coil
Comalies
Lacuna Coil - KarmacodeLacuna Coil
Karmacode

Live Reports

14/07/2007MarconFrozen Rock Festival

NEWS


09/04/2009 Shallow Life In Streaming
07/07/2006 Le Date Europee
24/01/2006 Copertina di Karmacode
23/09/2005 In Arrivo Karmacode
12/01/2005 Lavori a Rilento
16/11/2004 Al Lavoro

tAXI dRIVER consiglia

Lacuna Coil - ComaliesLacuna Coil
Comalies
Woods Of Ypres - Woods 5Woods Of Ypres
Woods 5
Lacuna Coil - Unleashed MemoriesLacuna Coil
Unleashed Memories
Paatos - Silence Of Another KindPaatos
Silence Of Another Kind
Lacuna Coil - KarmacodeLacuna Coil
Karmacode