Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio
  rock [ metal ] punk indie experimental pop elettronica

Power Hor - Lesbian (Holy Mountain)

Ultime recensioni

Dry Cleaning - New Long LegDry Cleaning
New Long Leg
A.A. Williams - Songs From IsolationA.A. Williams
Songs From Isolation
Concrete Ships - In ObservanceConcrete Ships
In Observance
Tomahawk - Tonic ImmobilityTomahawk
Tonic Immobility
Lucidvox - We AreLucidvox
We Are
Eyehategod - A History of Nomadic BehaviorEyehategod
A History of Nomadic Behavior
Really From - Really FromReally From
Really From
Shame - Drunk Tank PinkShame
Drunk Tank Pink
Worn - Human WorkWorn
Human Work
My Morning Jacket - Waterfall IIMy Morning Jacket
Waterfall II
Uada - DjinnUada
Djinn
John Carpenter - Lost Themes IIIJohn Carpenter
Lost Themes III
Constance Tomb - MCMLXXXVIIIConstance Tomb
MCMLXXXVIII
Black Country, New Road - For the First TimeBlack Country, New Road
For the First Time
Originalii - PendulumOriginalii
Pendulum
Divide And Dissolve - Gas LitDivide And Dissolve
Gas Lit
Portrayal Of Guilt - We Are Always AlonePortrayal Of Guilt
We Are Always Alone
Zola Mennanöh - Longing for BelongingZola Mennanöh
Longing for Belonging
Molassess - Through The HollowMolassess
Through The Hollow
Steve Von Till - No Wilderness Deep EnoughSteve Von Till
No Wilderness Deep Enough

Lesbian - Power Hor
Voto:
Anno: 2007
Produzione: Randall Dunn
Genere: metal / sludge / stoner
Scheda autore: Lesbian



Siamo senza dubbio di fronte ad uno dei gruppi più interessanti venuti allo scoperto in questo primo scorcio di 2007. I Lesbian da Seattle giungono all'esordio su lunga distanza licenziando “Power Hor” per Holy Mountain, etichetta attualmente al centro dell'attenzione di non pochi tra pubblico ed addetti ai lavori.

Difficile classificarli se non per mezzo del termine “progressive”, nonostante i puritani avranno non poco da obiettare a riguardo, ma è sotto gli occhi di tutti come tale nomenclatura stia assumendo nuovi tratti somatici negli ultimi tempi. Nei momenti più feroci la band si avvicina alle latitudini del black metal e del death, non disdegnando affatto improvvise accelerazioni con blast-beats caotici ed infernali. Anche l'approccio vocale, nelle sue esigue apparizioni, ha chiari riferimenti ad uno screaming tipicamente nord-europeo. I Lesbian, lungi però dal mantenersi costantemente tangenti alla furia senza compromessi del metallo estremo, ampliano le soluzioni attraverso tessiture psichedeliche che si abbeverano tanto al post-rock quanto a contemplative nebbie che sanno anche di ambient. In diversi momenti mi hanno ricordato non poco i Conifer, misconosciuta band di Portland (che vi consiglio di tenere sott'occhio, tra l'altro) stilisticamente affine ai Nostri: le due band si spartiranno il palco in autunno.

Alcune sezioni rimandano alle cadenzate andature tipiche dello stoner/doom, complici anche riff squadrati dalla ritmica tarda (tutta la coda finale di "Powerwhorses") mentre la concatenazione di diverse strutture conferisce alle quattro composizioni ivi presenti i connotati della suite, arrivando a toccare durate ragguardevoli (parlano chiaro gli oltre sedici minuti di "Powerwhorses" ed i quasi venticinque di "Loadbath").

Eterogenei ma non per questo slacciati o incoerenti, i Lesbian dimostrano molto del loro valore. Diciamo molto e non tutto perché i margini di miglioramento sono parecchio ampi e solo il tempo ci dirà se le promesse saranno mantenute a dovere. Nel frattempo, ce li godiamo con piacere.

[Marco Giarratana]

Canzoni significative: Black Forest, Loadbath.


Questa recensione é stata letta 3440 volte!
Voto utenti:
Vota Questo Disco:


Altre Recensioni

Lesbian - Stratospheria CubensisLesbian
Stratospheria Cubensis

tAXI dRIVER consiglia

Facedowninshit - Nothing Positive Only NegativeFacedowninshit
Nothing Positive Only Negative
Fight Amp - Hungry For NothingFight Amp
Hungry For Nothing
Baroness - Red AlbumBaroness
Red Album
Torche - AdmissionTorche
Admission
Eye Flys - ContextEye Flys
Context
Superjoint Ritual - Use Once & DestroySuperjoint Ritual
Use Once & Destroy
Thou - Blessings Of The Highest OrderThou
Blessings Of The Highest Order
Floor - DoveFloor
Dove
Mistress - The Glory Bitches Of DogheadMistress
The Glory Bitches Of Doghead
Mantar - Grungetown Hooligans IIMantar
Grungetown Hooligans II