´╗┐

Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio
  [ rock ] metal punk indie experimental pop elettronica

Libertines, The - Up The Bracket (Rough Trade)

Ultime recensioni

Show Me The Body - Trouble The WaterShow Me The Body
Trouble The Water
Upchuck - Sense YourselfUpchuck
Sense Yourself
BrÝi - Corpos TransparentesBrÝi
Corpos Transparentes
Thank - Thoughtless CrueltyThank
Thoughtless Cruelty
Petbrick - LiminalPetbrick
Liminal
Rigorous Institution - CainsmarshRigorous Institution
Cainsmarsh
Mis■yrming - Me­ HamriMis■yrming
Me­ Hamri
Ultha - All That Has Never Been TrueUltha
All That Has Never Been True
Boris - FadeBoris
Fade
Dead Cross - IIDead Cross
II
Just Mustard - Heart UnderJust Mustard
Heart Under
Otoboke Beaver - Super ChamponOtoboke Beaver
Super Champon
Caustic Casanova - Glass Enclosed Nerve CenterCaustic Casanova
Glass Enclosed Nerve Center
The Lovecraft Sextet - MiserereThe Lovecraft Sextet
Miserere
Gaerea - MirageGaerea
Mirage
Menace Ruine - NekyiaMenace Ruine
Nekyia
Aeviterne - The Ailing FacadeAeviterne
The Ailing Facade
Elder - Innate PassageElder
Innate Passage
Abhorrent Expanse - Gateways to ResplendenceAbhorrent Expanse
Gateways to Resplendence
Scarcity - AveilutScarcity
Aveilut

Libertines, The - Up The Bracket
Autore: Libertines, The
Titolo: Up The Bracket
Etichetta: Rough Trade
Anno: 2002
Produzione:
Genere: rock / brit /

Voto:



Prima pensi di aver a che fare con l'ennesimo gruppo iper-pompato dalla critica inglese solo perchŔ carini e ben vestiti. Poi capisci che sono l'ennesimo gruppo finito nel calderone nel nu-rock'n'roll. Allora pensi che ne puoi fare a meno. Piuttosto che spendere 20Ç per un altro gruppo che si rifÓ a qualcuno che ha fatto dei dischi bellissimi negli anni 70 che ho giÓ a casa e che posso riascoltare quando voglio, vado a vedermi un concerto ska in un centro sociale, che almeno spendo meno e mi diverto di pi¨. Ti arrivano input: "sono bravi", "sono pazzi", "dal vivo sono una bomba". No, no, ne faccio a meno. Anche perchŔ iniziano pure a starmi sul cazzo! Incroci un video: non ti sbatti neanche ad alzare il telecomando che tanto puoi capire dal movimento delle labbra che cosa stiano cantando. Poi, e prima o poi succede sempre, li ascolti e, per quanto ti stiano sul cazzo senza averli mai ascoltati, nŔ conosciuti, ma solo per averli visti in copertina OVUNQUE, ti ritrovi a pensare: "bhŔ, pensavo peggio, anche se, per˛ sembrano gli Strokes!". Merda, Ŕ successo!! Il giorno dopo ho il loro CD tra le mani e sono lý a pensare perchŔ i vinili non li facciano pi¨ o perchŔ nessun negozio se li fÓ arrivare!! I Libertines sono la band pi¨ eccitante che ci sia oggi nel regno unito. D'accordio, il regno unito musicalmente Ŕ nullo (Radiohead a parte e, giusto i Blur si possono quasi salvare). Ma, allora, facciamo finta che siano americani. Sarebbero una delle band pi¨ eccitanti degli U.S.A.. Questo perchŔ sono una delle band pi¨ eccitanti del mondo!! Sono quattro bastardi, tossici, che per˛ con la musica hanno lo splendido dono di saperci fare. GenialitÓ. Confusione. Divertimeno e sregolatezza. Pensate ad una versione moderna dei Clash. No, i Rancid non c'entrano niente: ho detto moderna!! Conoscono la materia meglio di chiunque altro, hanno la testa cosý confusa che riescono a confonderti anche a te. Sono indolenti, non vanno da nessuna parte le loro canzoni. Sbattono, si alzano, cadono, fanno un passo avanti e uno indietro. Sono ubriache. E rimangono lý. Addosso a te, che le ascolti. E raccontano, ti parlano e non puoi non amarle. Se provate a rimanere indifferenti ti cercheranno, se, invece ti aspetti chissÓ cosa, probabilmente, ne resterai deluso, e le lascerai lý. Ma vorreste lasciare per terra un ragazzo ubriaco senza neanche dargli una mano???

Canzoni Significative: Time For Heroes, Up The Bracket, The Boy Looked At Johnny

[Dale P.]

Questa recensione Ú stata letta 3573 volte!
Voto utenti:
Vota Questo Disco:


Altre Recensioni

Libertines, The - The LibertinesLibertines, The
The Libertines

Live Reports

04/09/2004BolognaIndipendent Days Festival

NEWS


25/02/2005 Deliri e Anticipazioni

tAXI dRIVER consiglia

Babyshambles - Down In AlbionBabyshambles
Down In Albion
Libertines, The - Up The BracketLibertines, The
Up The Bracket