Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio Festival
  [ rock ] metal punk indie experimental pop elettronica

The Smell Of A Life That Could Have Been - Lingua (Rebel Monster)

Ultime recensioni

Human Impact - Human ImpactHuman Impact
Human Impact
Pearl Jam - GigatonPearl Jam
Gigaton
Stone Temple Pilots - PerdidaStone Temple Pilots
Perdida
Burzum - Thulean MysteriesBurzum
Thulean Mysteries
Slift - UmmonSlift
Ummon
Major Kong - Off the ScaleMajor Kong
Off the Scale
Body Count - CarnivoreBody Count
Carnivore
Sightless Pit - Grave Of A DogSightless Pit
Grave Of A Dog
Intronaut - Fluid Existential InversionsIntronaut
Fluid Existential Inversions
Mondo Generator - Fuck ItMondo Generator
Fuck It
Insect Ark - The VanishingInsect Ark
The Vanishing
Neil Young - ColoradoNeil Young
Colorado
Shitkid - Duo LimboShitkid
Duo Limbo
Lowrider - RefractionsLowrider
Refractions
Ovo - MiasmaOvo
Miasma
Greg Dulli - Random DesireGreg Dulli
Random Desire
Frayle - 1692Frayle
1692
Godthrymm - ReflectionsGodthrymm
Reflections
Kvelertak - SplidKvelertak
Splid
Envy - The Fallen CrimsonEnvy
The Fallen Crimson

Lingua - The Smell Of A Life That Could Have Been
Voto:
Anno: 2006
Produzione:
Genere: rock / grunge / metal



Adoro letteralmente questo genere di titoli.

Come quello degli Osian [The slowing fade of the loving thing] o dei Miocene [A perfect life with a vision of the swamp]. Ti danno la sensazione e l'impressione di essere di fronte ad una finestra e di vederci dentro un angolo di mondo come non hai mai visto prima. Non hai visto in un certo modo, perlomeno. Che poi, come gli El Caco, siano svedesi e scelgano il nome della band per puro misticismo di cui non verremo mai a conoscenza un altro dato di fatto.

L'altra cosa che tutto quello che avete letto in giro su di loro falso.

Trovo fuori da ogni concezione che questo disco possa essere accostato a crossover, post-core o quant'altro. Fondamentalmente avrei voluto che gli Audioslave suonassero in questo modo e trovo nei Lingua la soluzione pi probabile del come suonerebbero certe band dei 90s. Questa l'eredit che si trascinano dietro, un macigno che va preso con immensa modestia.

Hanno anima, stile e potenza. Per un'assurdo gioco di specchi gli El Caco sono i Kyuss e Lingua i Soundgarden.

"The smell of a life" esattamente quel tipo di disco che al primo ascolto non ti dice nulla, non trafora le orecchie e ti lascia solo il vago sapore degli acuti e dei riff. Se "Control Yourself" sembra portare fuori rotta, questo rimane un disco supersconosciuto, quasi.

Veramente notevole, prezioso.

[ThrasherXXX]

Canzoni significative: May Crayons Guide The Sheep, Control Yourself, Constant State Of Puttra

Questa recensione stata letta 4180 volte!
Voto utenti:
Vota Questo Disco:


Altre Recensioni

Lingua - All My Rivals Are Imaginary GhostLingua
All My Rivals Are Imaginary Ghost

tAXI dRIVER consiglia

Pearl Jam - No CodePearl Jam
No Code
Alice In Chains - DirtAlice In Chains
Dirt
Soundgarden - Screaming LifeSoundgarden
Screaming Life
Pearl Jam - Live At The Garden [DVD]Pearl Jam
Live At The Garden [DVD]
Mudhoney - Piece Of CakeMudhoney
Piece Of Cake
Pearl Jam - BinauralPearl Jam
Binaural
Salvation - Year Of The FlySalvation
Year Of The Fly
AA.VV. - Sub Pop 200AA.VV.
Sub Pop 200
Pearl Jam - TenPearl Jam
Ten
Jerry Cantrell - Degradation TripJerry Cantrell
Degradation Trip