Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio
  rock [ metal ] punk indie experimental pop elettronica

Linkin Park - Meteora (Warner)

Ultime recensioni

Gaerea - MirageGaerea
Mirage
Menace Ruine - NekyiaMenace Ruine
Nekyia
Aeviterne - The Ailing FacadeAeviterne
The Ailing Facade
Elder - Innate PassageElder
Innate Passage
Abhorrent Expanse - Gateways to ResplendenceAbhorrent Expanse
Gateways to Resplendence
Scarcity - AveilutScarcity
Aveilut
Dry Cleaning - StumpworkDry Cleaning
Stumpwork
Mamaleek - Diner CoffeeMamaleek
Diner Coffee
The Lord - & Petra Haden - DevotionalThe Lord
& Petra Haden - Devotional
The Pretty Reckless - Other WorldsThe Pretty Reckless
Other Worlds
Brutus - Unison LifeBrutus
Unison Life
Darkthrone - Astral FortressDarkthrone
Astral Fortress
Oxbow - Peter Brotzmann - An Eternal Reminder of Not TodayOxbow
Peter Brotzmann - An Eternal Reminder of Not Today
Gilla Band - Most NormalGilla Band
Most Normal
Red Rot - Mal De VivreRed Rot
Mal De Vivre
Colour Haze - SacredColour Haze
Sacred
Sonic Flower - Me And My Bellbottom BluesSonic Flower
Me And My Bellbottom Blues
The Bobby Lees - BellevueThe Bobby Lees
Bellevue
Off! - Free LSDOff!
Free LSD
Melvins - Bad Moon RisingMelvins
Bad Moon Rising

Linkin Park - Meteora
Autore: Linkin Park
Titolo: Meteora
Anno: 2003
Produzione:
Genere: metal / nu-metal / rock

Voto:



Anche stavolta i Linkin Park riescono a farmi scivolare il loro ascolto addosso, in superficie e senza penetrarmi. Ci provo, ma non passa nessun brano senza che ne attenda la fine. Già, aspetto che la smettano di storpiare riffs deftonesiani più che abusati e rigurgitati in versione squallidamente ruffiana. Non mi emoziona. Le "idee" sono rubacchiate nel glorioso passato crossover, ridotte a propaggine stanca di quello che i nostri hanno intrapreso: un processo di "popizzazione" del nu-metal. I suoni sono troppo puliti, il cantato non esprime nulla di sincero. E' tutto troppo studiato, fastidiosamente calcolato. Le 2 voci sembrano il dialogo di 2 fratellini (odiosi). Uno chiede alla mamma la cioccolata con tono innocuo e ripetitivo, ma non ottiene nulla e rinuncia. Allora ecco l'altro, prepotente e capriccioso, che inizia a strillare perchè questo è il solo modo che conosce per ottenere ciò che vuole, mentre gli fa il verso "rappando". E non è detto che ciò che vuole sia quello di cui ha bisogno. Ma continua a far finta, a strillare anche se non necessario. E' il solo modo con cui esprime la sua inoffensività. Passi la prima volta, ma al secondo disco trovo grave una mancata maturazione. Se fossi la madre proporrei loro il gioco del silenzio: chi più tace, più ottiene.....

[Shizu]

Canzoni significative: Breaking The Habit, From The Inside


Questa recensione é stata letta 5482 volte!
Voto utenti:
Vota Questo Disco:


Altre Recensioni

Linkin Park - Hybrid TheoryLinkin Park
Hybrid Theory

Live Reports

06/04/2001MilanoPalavobis
15/06/2007VeneziaHeineken Jammin Festival

tAXI dRIVER consiglia

System Of A Down - ToxicitySystem Of A Down
Toxicity
Miocene - A Pefect Life With A View Of The SwampMiocene
A Pefect Life With A View Of The Swamp
Incubus - Enjoy Incubus EPIncubus
Enjoy Incubus EP
Mad Capsule Markets - Osc DisMad Capsule Markets
Osc Dis
Spineshank - The Height Of CallousnessSpineshank
The Height Of Callousness
Korn - IssuesKorn
Issues
Marigold - DivisionalMarigold
Divisional
Snot - Strait UpSnot
Strait Up
AA.VV. - Babylon Magazine CompilationAA.VV.
Babylon Magazine Compilation
Mad Capsule Markets - 010Mad Capsule Markets
010