Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio Festival
  rock [ metal ] punk indie experimental pop elettronica

Inertia - Losing Sun (Copro)

Ultime recensioni

Mantar - Grungetown Hooligans IIMantar
Grungetown Hooligans II
Fiona Apple - Fetch The Bolt CuttersFiona Apple
Fetch The Bolt Cutters
Thou - Blessings Of The Highest OrderThou
Blessings Of The Highest Order
Wrekmeister Harmonies - We Love To Look At The CarnageWrekmeister Harmonies
We Love To Look At The Carnage
Tricot - ???Tricot
???
Bada - BadaBada
Bada
Kidbug - KidbugKidbug
Kidbug
Louise Lemon - DevilLouise Lemon
Devil
Mrs Piss - Self-SurgeryMrs Piss
Self-Surgery
Vega Lee & John Nova - iSpace DramasVega Lee & John Nova
iSpace Dramas
Myrkur - FolkesangeMyrkur
Folkesange
BlackLab - AbyssBlackLab
Abyss
Witchcraft - Black MetalWitchcraft
Black Metal
Brant Bjork - Brant BjorkBrant Bjork
Brant Bjork
1000mods - Youth Of Dissent1000mods
Youth Of Dissent
Jazz Sabbath - Jazz SabbathJazz Sabbath
Jazz Sabbath
Oranssi Pazuzu - Mestarin KynsiOranssi Pazuzu
Mestarin Kynsi
Elder - OmensElder
Omens
Shaam Larein - SculptureShaam Larein
Sculpture
Shabaka And The Ancestors - We Are Sent Here By HistoryShabaka And The Ancestors
We Are Sent Here By History

Losing Sun - Inertia
Voto:
Anno: 2005
Produzione:
Genere: metal / nu-metal /
Scheda autore: Losing Sun



Ho sempre il terrore quando arriva una band nu-metal dall'Inghilterra. Oltre i compianti Earthtone9 poche altre cose si sono rivelate realmente interessanti. La maggior parte delle proposte, purtroppo, non ha mai fatto altro che clonare (maldestramente) la scuola americana.

Questi Losing Sun, non cambieranno certo il trend ma sono senz'altro tra le proposte pi¨ interessanti mai uscite dal panorama inglese. La sezione ritmica in primo piano e la voce ulcerosa donano un vago senso di originalitÓ all'insieme. Purtroppo peccano nella mancanza di incisivitÓ delle chitarre (sia a livello di arrangiamenti che in quello puramente sonoro) che in un genere come il metal Ŕ assolutamente fondamentale.

Una band tutto sommato interessante ma che perde il confronto sia con i maestri (Earthtone9) che con la concorrenza (americana e svedese). Ci auguriamo che nel futuro le cose possano cambiare in meglio...

[Dale P.]

Canzoni significative: Dirtnap, Inertia.

Questa recensione Ú stata letta 2462 volte!
Voto utenti:
Vota Questo Disco:



tAXI dRIVER consiglia

Deftones - Around The FurDeftones
Around The Fur
Incubus - Make YourselfIncubus
Make Yourself
Korn - Life Is PeachyKorn
Life Is Peachy
Marigold - DivisionalMarigold
Divisional
System Of A Down - ToxicitySystem Of A Down
Toxicity
Otep - Sevas TraOtep
Sevas Tra
Deftones - AdrenalineDeftones
Adrenaline
Magazine Du Kakao - BazumMagazine Du Kakao
Bazum
Kittie - OracleKittie
Oracle
Sikth - The Trees Are Dead & Dried Out Wait For SomethingSikth
The Trees Are Dead & Dried Out Wait For Something