Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio Festival
  rock [ metal ] punk indie experimental pop elettronica

How The World Came To An End - Manes (Candlelight Record)

Ultime recensioni

Mantar - Grungetown Hooligans IIMantar
Grungetown Hooligans II
Fiona Apple - Fetch The Bolt CuttersFiona Apple
Fetch The Bolt Cutters
Thou - Blessings Of The Highest OrderThou
Blessings Of The Highest Order
Wrekmeister Harmonies - We Love To Look At The CarnageWrekmeister Harmonies
We Love To Look At The Carnage
Tricot - ???Tricot
???
Bada - BadaBada
Bada
Kidbug - KidbugKidbug
Kidbug
Louise Lemon - DevilLouise Lemon
Devil
Mrs Piss - Self-SurgeryMrs Piss
Self-Surgery
Vega Lee & John Nova - iSpace DramasVega Lee & John Nova
iSpace Dramas
Myrkur - FolkesangeMyrkur
Folkesange
BlackLab - AbyssBlackLab
Abyss
Witchcraft - Black MetalWitchcraft
Black Metal
Brant Bjork - Brant BjorkBrant Bjork
Brant Bjork
1000mods - Youth Of Dissent1000mods
Youth Of Dissent
Jazz Sabbath - Jazz SabbathJazz Sabbath
Jazz Sabbath
Oranssi Pazuzu - Mestarin KynsiOranssi Pazuzu
Mestarin Kynsi
Elder - OmensElder
Omens
Shaam Larein - SculptureShaam Larein
Sculpture
Shabaka And The Ancestors - We Are Sent Here By HistoryShabaka And The Ancestors
We Are Sent Here By History

Manes - How The World Came To An End
Voto:
Anno: 2007
Produzione: elettronica
Genere: metal / alternative /



Banda in perenne evoluzione, i Manes danno vita con “How The World Came To An End” al loro lavoro più ostico ed inintelligibile. Liberatisi totalmente da ogni declinazione che rimandi anche solo minimamente ai paradigmi del rock, la formazione norvegese si chiude in se stessa con atmosfere introspettive che hanno il genoma della trip-hop di Bristol, strizzando l'occhio all'hip-hop con le parti rappate (in francese) di “Come To Pass”, “I Watch You Fall” e “The Cure-All”. La difficoltà di tenere il loro passo è notevole, con solchi disossati, privati di strutture definite, dove le sfumature giocano un ruolo preponderante. Lo si potrebbe vedere sotto una luce tipicamente “soundtrack”, il piglio è pressoché lo stesso, e non è chiusura mentale, stupidità o chissà quale altro difetto insito nell'ascoltatore il fatto che “How The World Came To An End” possa risultare monocorde o un po' fuori fuoco.

C'è un eccesso di pretenziosità, un filo-intellettualismo che potrebbe donargli la parvenza di un nuovo gioiello d'avanguardia, ma è ovvio che così, in realtà, non è. La fruibilità e la vena melodica (che era un punto di forza assoluto degli ultimi due parti del gruppo, il capolavoro “Vilosophe” e l'ep “[view]”) vengono relegati ad un secondo, addirittura anche ad un terzo livello. Ciò che preme maggiormente ai Manes è addensare nubi che tendono ad offuscare uno scenario cupo e continuare un processo di ricerca sonora che, in questa sede, non produce i risultati sperati, non concedendo tra l'altro nessuna chiave di lettura emozionale.

Molte le andature in downtempo, si strizza l'occhio anche alla new-wave in alcuni risvolti timbrici (“Nobody Wants The Truth”), ma l'opera non decolla. Ben poco si lascia ricordare, non si intravedono nemmeno intuizioni geniali e le sole “Deeprooted” e “Transmigrant” sono i frangenti più riusciti e convincenti. Prova altalenante, non del tutto scadente, ma probabilmente figlia di un periodo transitorio. Ovvio che dopo un “Vilosophe” ci si attende molto dai Manes.

[Marco Giarratana]

Canzoni significative: Deeprooted, Transmigrant.


Questa recensione é stata letta 3175 volte!
Voto utenti:
Vota Questo Disco:



tAXI dRIVER consiglia

AA.VV. - The Tribute to Syd Barrett - Like Black Hole In ThAA.VV.
The Tribute to Syd Barrett - Like Black Hole In Th
Tool - 10000 DaysTool
10000 Days
Butterfly Effect - Begins HereButterfly Effect
Begins Here
So I Had To Shoot Him - Alpha Males & Popular GirlsSo I Had To Shoot Him
Alpha Males & Popular Girls
Melvins - Houdini Live 2005Melvins
Houdini Live 2005
KingKing's X
Ogre Tones
Mastodon - Blood MountainMastodon
Blood Mountain
A Perfect Circle - Thirteen StepA Perfect Circle
Thirteen Step
Tool - AenimaTool
Aenima
Giant Squid - The IchthyologistGiant Squid
The Ichthyologist