Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio
  [ rock ] metal punk indie experimental pop elettronica

Marlene Kuntz - Che Cosa Vedi (Virgin)

Ultime recensioni

Aeviterne - The Ailing FacadeAeviterne
The Ailing Facade
Elder - Innate PassageElder
Innate Passage
Gateways to Resplendence - Abhorrent ExpanseGateways to Resplendence
Abhorrent Expanse
Scarcity - AveilutScarcity
Aveilut
Dry Cleaning - StumpworkDry Cleaning
Stumpwork
Mamaleek - Diner CoffeeMamaleek
Diner Coffee
The Lord - & Petra Haden - DevotionalThe Lord
& Petra Haden - Devotional
The Pretty Reckless - Other WorldsThe Pretty Reckless
Other Worlds
Brutus - Unison LifeBrutus
Unison Life
Darkthrone - Astral FortressDarkthrone
Astral Fortress
Oxbow - Peter Brotzmann - An Eternal Reminder of Not TodayOxbow
Peter Brotzmann - An Eternal Reminder of Not Today
Gilla Band - Most NormalGilla Band
Most Normal
Red Rot - Mal De VivreRed Rot
Mal De Vivre
Colour Haze - SacredColour Haze
Sacred
Sonic Flower - Me And My Bellbottom BluesSonic Flower
Me And My Bellbottom Blues
The Bobby Lees - BellevueThe Bobby Lees
Bellevue
Off! - Free LSDOff!
Free LSD
Melvins - Bad Moon RisingMelvins
Bad Moon Rising
Ken Mode - NullKen Mode
Null
Gloria de Oliveira -  & Dean Hurley - Oceans Of TimeGloria de Oliveira
& Dean Hurley - Oceans Of Time

Marlene Kuntz - Che Cosa Vedi
Autore: Marlene Kuntz
Titolo: Che Cosa Vedi
Etichetta: Virgin
Anno: 2000
Produzione:
Genere: rock / alternative /

Voto:



Sono stato combattuto se fare o meno questa recensione. Devo ammettere di amare abbastanza i Marlene Kuntz, adoro "Il vile" e "Catartica", mentre "Ho ucciso paranoia" non mi ha mai entusiasmato più di tanto anche se conteneva diversi episodi degni di nota. Naturalmente ho sempre pensato che dal vivo rendessero 1000 volte tanto che su disco. Ed è per questo che cerco di immaginarmi i nuovi brani dal vivo. Perchè su disco non mi piacciono quasi per niente. I testi sono peggiorati, le musiche sono rimaste ancorate ai due arpeggini che i Sonic Youth suonavano ai tempi di Dirty, e in più ci dobbiamo sorbire il duetto con Skin giusto per vendere qualche copia in più (già perchè i nostri hanno firmato per una major e pubblicheranno come singolo proprio il duetto sovracitato). Poi è inutile che vi dica cosa penso di Skin. Ah probabilmente i nostri hanno fatto parecchio uso di camomille durante le session del disco. Mi spiace parlare male dei Marlene perchè assieme agli Afterhours hanno contribuito a migliorare la qualità della musica italiana e a portare il rock di qualità in classifica. Ora però hanno fatto un passo falso. Il loro disco peggiore. Ah oltre a dovervi tenere alla larga da questo disco, temete in particolare Grazie. Un sentito ringraziamento per aver ascoltato questo insieme di banalità fatte a disco. Infatti è la canzone peggiore del disco. Non arrabbiatevi per questa recensione negativa. Tanto dal vivo li andrò a vedere e state certi che ne parlerò bene. Perchè dal vivo i Marlene sono sempre i Marlene (speriamo).

[Dale P.]

Canzoni significative: Chi Mi Credo D'essere, Cara è La Fine.

.

Questa recensione é stata letta 6703 volte!
Voto utenti:
Vota Questo Disco:


Altre Recensioni

Marlene Kuntz - Senza PesoMarlene Kuntz
Senza Peso

Live Reports

10/07/2003GenovaGoa Boa 2003
09/07/2005GenovaGoa Boa 2005

NEWS


05/07/2007 Disco A Settembre Con Ospiti Speciali
05/12/2004 Maroccolo Al Basso

tAXI dRIVER consiglia

Kim Gordon - No Home RecordKim Gordon
No Home Record
Strokes, The - Room On FireStrokes, The
Room On Fire
Tomahawk - Mit GasTomahawk
Mit Gas
Tre Allegri Ragazzi Morti - Le OriginiTre Allegri Ragazzi Morti
Le Origini
Margaritas Podridas - Margaritas PodridasMargaritas Podridas
Margaritas Podridas
Chelsea Wolfe - Birth Of ViolenceChelsea Wolfe
Birth Of Violence
White Stripes - White Blood CellsWhite Stripes
White Blood Cells
Yeah Yeah Yeahs - Fever To TellYeah Yeah Yeahs
Fever To Tell
Queens Of The Stone Age - Songs For The DeafQueens Of The Stone Age
Songs For The Deaf
Meganoidi - And Then We Met Impero EPMeganoidi
And Then We Met Impero EP