Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio Festival
  [ rock ] metal punk indie experimental pop elettronica

Golden Lies - Meat Puppets (Atlantic)

Ultime recensioni

En Minor - When The Cold Truth Has Worn Its Miserable WelcomeEn Minor
When The Cold Truth Has Worn Its Miserable Welcome
L.A.Witch - Play With FireL.A.Witch
Play With Fire
Couch Slut - Take A Chance On Rock Couch Slut
Take A Chance On Rock 'n' Roll
Kall - BrandKall
Brand
Boris - NOBoris
NO
Phoebe Bridgers - PunisherPhoebe Bridgers
Punisher
Ils - CurseIls
Curse
Motorpsycho - The All Is OneMotorpsycho
The All Is One
Bully - SugareggBully
Sugaregg
Lina Rodrigues Refree - Lina_Ral RefreeLina Rodrigues Refree
Lina_Ral Refree
King Krule - Man Alive!King Krule
Man Alive!
Thou - A Primer of Holy WordsThou
A Primer of Holy Words
Household God - Palace IntrigueHousehold God
Palace Intrigue
A.A. Williams - Forever BlueA.A. Williams
Forever Blue
Billy Nomates - Billy NomatesBilly Nomates
Billy Nomates
Fontaines D.C. - A HeroFontaines D.C.
A Hero's Death
Zombi - 2020Zombi
2020
Protomartyr - Ultimate Success TodayProtomartyr
Ultimate Success Today
The Beths - Jump Rope GazersThe Beths
Jump Rope Gazers
Hum - InletHum
Inlet

Meat Puppets - Golden Lies
Voto:
Anno: 2000
Produzione:
Genere: rock / alternative /
Scheda autore: Meat Puppets



La cosa che stupisce di pi di questo disco vedere ancora la firma di una major dietro un disco dei Meat Puppets. Perch fra tutti i gruppi che avevano firmato per una major grazie a Kurt Cobain solo i Meat Puppets hanno resistito (Melvins, Jesus Lizard, Fluid ecc ecc ora o si sono sciolti o sono tornati alle indie). Cosa vuol dire questo? Niente. I Meat Puppets rimangono sempre uguali e continuano a fare un'onesto rock americano. Certo sono lontani i tempi della SST e del secondo mitico album (sigh se pensate che in quei tempi esistevano ancora i Black Flag mi viene da piangere) ma la classe di Curt Kirkwood sempre la stessa. Gi, della formazione originale rimasto solo Curt. Ma poco cambia visto che gli appassionati sapranno che Curt scriveva quasi tutte le canzoni.

Venendo al disco. Fa specie sentire "Golden Lies" di questi tempi. Chitarre grintose, riff orecchiabili e ritornelli cantabilissimi uniti ad assoli splendidi e ispirati. Grunge? Bh i Meat Puppets si sono infilati di forza nel filone e un po' hanno contribuito a farlo nascere (chiedere a Chris Cornell cosa pensa del gruppo). Grunge vero, quello della fine degli anni 80, quando i Pearl Jam non esistevano e i Mudhoney erano il gruppo di Seattle pi famoso al mondo. Parecchio nostalgico a dire il vero. In certe occasioni (specialmente in "I Quit") sembra di sentire Neil Young. In altre si sente odore dei Soundgarden pi psichedelici, e in altre ancora si sente il meglio della rock alternativo americano.

In definitiva un gran bel disco, se amate i Meat Puppets andate sul sicuro. Chi non li conosce o li ha scoperti solo grazie all'unplugged dei Nirvana (devo forse ricordarmi che "Plateu", "Lake Of Fire" e "Oh Me" le hanno scritte i fratelli Kirkwood e non il buon vecchio Kurt?) sarebbe meglio che acquistassero le cose vecchie firmate SST.

[Dale P.]

Canzoni significative: Armed & Stupid, I Quit, Take Off Your Clothes.

.

Questa recensione stata letta 3092 volte!
Voto utenti:
Vota Questo Disco:


Altre Recensioni

Meat Puppets - Dusty NotesMeat Puppets
Dusty Notes
Meat Puppets - IIMeat Puppets
II

tAXI dRIVER consiglia

Meat Puppets - Golden LiesMeat Puppets
Golden Lies
White Stripes - White Blood CellsWhite Stripes
White Blood Cells
Motorpsycho - TimothyMotorpsycho
Timothy's Monster
Martin Grech - March Of The LonelyMartin Grech
March Of The Lonely
Stone Gossard - BayleafStone Gossard
Bayleaf
Algiers - There Is No YearAlgiers
There Is No Year
Kim Gordon - No Home RecordKim Gordon
No Home Record
Santo Niente - Il Fiore DellSanto Niente
Il Fiore Dell'Agave
Sleater Kinney - The WoodsSleater Kinney
The Woods
Melvins - TrilogyMelvins
Trilogy