´╗┐

Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio
  [ rock ] metal punk indie experimental pop elettronica

Meat Puppets - Dusty Notes (Megaforce)

Ultime recensioni

Julie Christmas - Ridiculous And Full Of BloodJulie Christmas
Ridiculous And Full Of Blood
Dodsrit - Nocturnal WillDodsrit
Nocturnal Will
Black Pyramid - The Paths Of Time Are VastBlack Pyramid
The Paths Of Time Are Vast
Fu Manchu - The Return Of TomorrowFu Manchu
The Return Of Tomorrow
Insect Ark - Raw Blood SingingInsect Ark
Raw Blood Singing
Big Special - Postindustrial Hometown BluesBig Special
Postindustrial Hometown Blues
Thou - UmbilicalThou
Umbilical
Porcelain - PorcelainPorcelain
Porcelain
Eye - Dark LightEye
Dark Light
Bala - BestaBala
Besta
Henrik Palm - Nerd IconHenrik Palm
Nerd Icon
Pallbearer - Mind Burns AlivePallbearer
Mind Burns Alive
Castle Rat - Into The RealmCastle Rat
Into The Realm
Uncle Acid And The Deadbeats - NellUncle Acid And The Deadbeats
Nell'Ora Blu
Harvestman - Triptych Part OneHarvestman
Triptych Part One
Big Brave - A Chaos Of FlowersBig Brave
A Chaos Of Flowers
English Teacher - This Could Be TexasEnglish Teacher
This Could Be Texas
Iron Monkey - Spleen & GoadIron Monkey
Spleen & Goad
Maruja - ConnlaMaruja
Connla's Well
Bongripper - EmptyBongripper
Empty

Meat Puppets - Dusty Notes
Autore: Meat Puppets
Titolo: Dusty Notes
Etichetta: Megaforce
Anno: 2019
Produzione: Jeremy Parker
Genere: rock / alternative / country

Voto:
Produzione:
OriginalitÓ:
Tecnica:




I Meat Puppets arrivano con "Dusty Notes" al traguardo del quindicesimo disco e lo festeggiano con tutti i membri storici. I ritrovati fratelli Cris e Curt Kirkwood hanno infatti reclutato (dopo parecchi tentennamenti) lo storico batterista Derrick Bostrom aggiungendo alla lineup il figlio di Cris, Elmo, e il tastierista Ron Stabinsky. In formazione allargata diventano in pratica una big band da sagra redneck con i membri liberi di spaziare con banjo, contrabbasso, percussioni e pianoforte. Ma quanto sarebbero pi¨ belle le sagre se ospitassero band come i Meat Puppets?

Ascoltare "Dusty Notes" Ŕ l'ennesimo piacere per le orecchie: le melodie semplici e appiccicose di Curt (che ha scritto tutto il disco a parte "Sea Of Heartbreak") suonano bene sia in modalitÓ "rock" che in quelle "country". E benchŔ gli episodi folk siano in maggioranza la band non lesina rockettoni duri. Ascoltate per esempio "Vampyr's Winged Fantasy" che ci rimanda ai dischi del trio di 20/30 anni fa.

Non so quanto possano guadagnare i Meat Puppets ad ogni disco, cosý come immagino continuino a muoversi in tour con furgoni scassati per un centinaio di vecchi nostalgici che li hanno conosciuti tramite i Nirvana. Proprio per questo ogni volta che esce un loro album mi commuovo: la loro voglia di suonare quel rock/country sbilenco che dal 1982 li ha condannati al costante insuccesso non ha eguali. C'Ŕ chi ha i Creedence Clearwater Revival come gruppo del cuore, io ho i Meat Puppets.

[Dale P.]

Canzoni significative: Warranty, Outflow.


Questa recensione Ú stata letta 456 volte!
Voto utenti:
Vota Questo Disco:


Altre Recensioni

Meat Puppets - Golden LiesMeat Puppets
Golden Lies
Meat Puppets - IIMeat Puppets
II

tAXI dRIVER consiglia

The Bobby Lees - BellevueThe Bobby Lees
Bellevue
Amplifier - The OctopusAmplifier
The Octopus
 Tre Allegri Ragazzi Morti
La Testa Indipendente
Lucidvox - We AreLucidvox
We Are
(P)itch - Velluto(P)itch
Velluto
AA.VV. - Mescal.itAA.VV.
Mescal.it
Rage Against The Machine - Rage Against The MachineRage Against The Machine
Rage Against The Machine
Dredg - Catch Without ArmsDredg
Catch Without Arms
Martin Grech - March Of The LonelyMartin Grech
March Of The Lonely
Libertines, The - The LibertinesLibertines, The
The Libertines