Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio
  rock metal punk indie experimental pop [ elettronica ]

A/R Andata + Ritorno - Motel Connection (Mescal)

Ultime recensioni

Might - MightMight
Might
Appalooza - The Holy Of HoliesAppalooza
The Holy Of Holies
Dry Cleaning - New Long LegDry Cleaning
New Long Leg
A.A. Williams - Songs From IsolationA.A. Williams
Songs From Isolation
Concrete Ships - In ObservanceConcrete Ships
In Observance
Tomahawk - Tonic ImmobilityTomahawk
Tonic Immobility
Lucidvox - We AreLucidvox
We Are
Eyehategod - A History of Nomadic BehaviorEyehategod
A History of Nomadic Behavior
Really From - Really FromReally From
Really From
Shame - Drunk Tank PinkShame
Drunk Tank Pink
Worn - Human WorkWorn
Human Work
My Morning Jacket - Waterfall IIMy Morning Jacket
Waterfall II
Uada - DjinnUada
Djinn
John Carpenter - Lost Themes IIIJohn Carpenter
Lost Themes III
Constance Tomb - MCMLXXXVIIIConstance Tomb
MCMLXXXVIII
Black Country, New Road - For the First TimeBlack Country, New Road
For the First Time
Originalii - PendulumOriginalii
Pendulum
Divide And Dissolve - Gas LitDivide And Dissolve
Gas Lit
Portrayal Of Guilt - We Are Always AlonePortrayal Of Guilt
We Are Always Alone
Zola Mennanöh - Longing for BelongingZola Mennanöh
Longing for Belonging

Motel Connection - A/R Andata + Ritorno
Voto:
Etichetta: Mescal
Anno: 2004
Produzione:
Genere: elettronica / pop /
Scheda autore: Motel Connection



Una cosa salta agli occhi dopo il primo ascolto della colonna sonora di Andata E Ritorno a cura dei Motel Connection. L'immensità di suoni, sfumature e umori concentrati al suo interno. Potete partire prevenuti credendo di trovare suoni house ed elettronica truzza. Non potete essere più lontani!!

Una doverosa osservazione su questo disco. E' grande. E purtroppo verrà apprezzato solo da coloro che lo apprezzeranno. Cosa vuol dire? Semplicemente che chi vede il film magari si compra la colonna sonora. Chi conosce e ama i Motel Connection pure e così per gli ultra-fans dei Subsonica. Tutti gli altri non saranno a conoscenza di un disco che sarebbe stupido perdere per molti motivi.

Questo disco abbatte gli steccati fra i generi, unisce il rock e l'elettronica meglio di quanto abbiamo mai fatto i Prodigy troppi anni fa. Ma non crediate di trovare sudore e potenza. L'iniziale "Queen Of Sugar" è ricoperta di archi e poesia. Con il basso della fidanzatina di Samuel (ovvero Roberta dei Verdena). "Dreamer" vi porterà in pista a ballare senza esservene neanche accorti per poi scatenarvi con la fisicità di "Waxwork" (dove non a caso il paragone più frequente è con i Red Hot Chili Peppers). Ma vi lascio alla sorpresa di un disco che non mancherà di stupirvi (Manuel Agnelli alle prese con un brano dei Frankie Goes To Hollywood??) e piacervi. A meno che non abbiate paraocchi un po' ovunque.

Il difetto più grosso dei Motel Connection è quello di essere troppo avanti.

Ma non pensiate che sia finita qui. Il secondo CD (eh si, c'è un secondo CD di cui non vi avevo ancora parlato) è il Deep Six di Torino. La città più internazionale d'Italia. Ci credereste di trovare in un unico disco Perturbazione (con la meravigliosa "La Rosa Dei 20" già presente in "In Circolo"), Gatto Ciliegia Contro Il Grande Freddo, Rachid, Sur (ovvero Linea77+Subsonica), The Art Of Zapping, Architorti e molti altri. Un doppio CD per chi ascolta il rock in tutte le sue forme, senza paraocchi e senza essere prevenuti.

[Dale P.]

Canzoni Significative: tutte.


Questa recensione é stata letta 10629 volte!
Voto utenti:
Vota Questo Disco:



tAXI dRIVER consiglia

Fiamma Fumana - HomeFiamma Fumana
Home
Motel Connection - A/R Andata + RitornoMotel Connection
A/R Andata + Ritorno
Dontcareful - LiningsDontcareful
Linings