Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio
  rock [ metal ] punk indie experimental pop elettronica

Mudvayne - Lost And Found (Epic)

Ultime recensioni

Elder - Innate PassageElder
Innate Passage
Gateways to Resplendence - Abhorrent ExpanseGateways to Resplendence
Abhorrent Expanse
Scarcity - AveilutScarcity
Aveilut
Dry Cleaning - StumpworkDry Cleaning
Stumpwork
Mamaleek - Diner CoffeeMamaleek
Diner Coffee
The Lord - & Petra Haden - DevotionalThe Lord
& Petra Haden - Devotional
The Pretty Reckless - Other WorldsThe Pretty Reckless
Other Worlds
Brutus - Unison LifeBrutus
Unison Life
Darkthrone - Astral FortressDarkthrone
Astral Fortress
Oxbow - Peter Brotzmann - An Eternal Reminder of Not TodayOxbow
Peter Brotzmann - An Eternal Reminder of Not Today
Gilla Band - Most NormalGilla Band
Most Normal
Red Rot - Mal De VivreRed Rot
Mal De Vivre
Colour Haze - SacredColour Haze
Sacred
Sonic Flower - Me And My Bellbottom BluesSonic Flower
Me And My Bellbottom Blues
The Bobby Lees - BellevueThe Bobby Lees
Bellevue
Off! - Free LSDOff!
Free LSD
Melvins - Bad Moon RisingMelvins
Bad Moon Rising
Ken Mode - NullKen Mode
Null
Gloria de Oliveira -  & Dean Hurley - Oceans Of TimeGloria de Oliveira
& Dean Hurley - Oceans Of Time
Vorlust - Lick The FleshVorlust
Lick The Flesh

Mudvayne - Lost And Found
Autore: Mudvayne
Titolo: Lost And Found
Etichetta: Epic
Anno: 2005
Produzione:
Genere: metal / nu-metal /

Voto:



Tra questo disco e il precedente "The End Of All Things To Come" tante cose sono cambiate: il declino del nu-metal, lo scioglimento e il fallimento di tante band del genere, la nascita di un filone ben pi estremo come il metalcore e il successivo inaspettato successo dello stesso.

I Mudvayne da band di terza fila (usciti nel 2000, anno di esplosione del genere a livello commerciale) sono diventati l'unico nome decente da cui aspettarsi qualcosa.

L'attesa purtroppo non ha portato grandi risultati. Il disco in questione solamente una versione suonata meglio degli Slipknot con i consueti saliscendi emotivi e la violenza "in your face".

Purtroppo andata persa l'anima pi jazzy e prog in favore di brani pi immediati e melodici. I Mudvayne rimangono il gruppo pi dotato tecnicamente del genere ma in "Lost And Found" sembra che si siano concentrati pi sulla forma canzone che sulle stranezze a tutti i costi che avevano reso speciali i dischi precedenti.

Consigliamo quindi quest'album pi ai fan degli Slipknot che a quelli dei Mudvayne, questi ultimi troveranno l'album in questione sottotono rispetto ai precedenti capitoli.

[Dale P.]

Canzoni significative: Fall Into Sleep, IMN.

Questa recensione stata letta 4873 volte!
Voto utenti:
Vota Questo Disco:


Altre Recensioni

Mudvayne - L.D.50Mudvayne
L.D.50
Mudvayne - The End Of All Things To ComeMudvayne
The End Of All Things To Come

NEWS


19/01/2005 Release Date
02/01/2005 Scarica il Video
27/10/2004 Dettagli Nuovo Album

tAXI dRIVER consiglia

Deftones - White PonyDeftones
White Pony
S.N.P. - ScarfaceS.N.P.
Scarface
AA.VV. - Babylon Magazine CompilationAA.VV.
Babylon Magazine Compilation
Mad Capsule Markets - Osc DisMad Capsule Markets
Osc Dis
Mudvayne - L.D.50Mudvayne
L.D.50
Mad Capsule Markets - 1997 - 2004Mad Capsule Markets
1997 - 2004
Korn - IssuesKorn
Issues
Amen - WeAmen
We've Come For Your Parents
 None Of Us
Twice Again
Dog Fashion Disco - Anarchist Of Good TasteDog Fashion Disco
Anarchist Of Good Taste