Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio Festival
  rock [ metal ] punk indie experimental pop elettronica

Motel - Ninefold (Loudblast)

Ultime recensioni

Dark Buddha Rising - MathreyataDark Buddha Rising
Mathreyata
Liturgy - Origin of the AlimoniesLiturgy
Origin of the Alimonies
Eternal Champion - Ravening IronEternal Champion
Ravening Iron
Thou - Emma Ruth Rundle - May Our Chambers Be FullThou
Emma Ruth Rundle - May Our Chambers Be Full
Golem Mecanique - Nona, Decima Et MortaGolem Mecanique
Nona, Decima Et Morta
Mr Bungle - The Raging Wrath Of The Easter Bunny DemoMr Bungle
The Raging Wrath Of The Easter Bunny Demo
Stabbing Westward - Hallowed HymnsStabbing Westward
Hallowed Hymns
AA.VV. - Dirt ReduxAA.VV.
Dirt Redux
Fuzz - IIIFuzz
III
Porridge Radio - Every BadPorridge Radio
Every Bad
Deftones - OhmsDeftones
Ohms
Tallah - MatriphagyTallah
Matriphagy
Exhalants - AtonementsExhalants
Atonements
Lump Hammer - BeastLump Hammer
Beast
Obsidian Kingdom - Meat MachineObsidian Kingdom
Meat Machine
Gargoyl - GargoylGargoyl
Gargoyl
Anna Von Hausswolff - All Thoughts FlyAnna Von Hausswolff
All Thoughts Fly
Blues Pills - Holy Moly!Blues Pills
Holy Moly!
Sprain - As Lost Through CollisionSprain
As Lost Through Collision
Thurston Moore - By The FireThurston Moore
By The Fire

Ninefold - Motel
Voto:
Etichetta: Loudblast
Anno: 2003
Produzione:
Genere: metal / nu-metal /
Scheda autore: Ninefold



Non ci speravo più...anzi, non avrei mai pensato che una band italiana suonasse così straniera. Il paragone con Tool, A Perfect Circle e Dredg è d'obbligo quanto insolito! I Ninefold sono capaci di fondere potenza, rabbia, delicatezza, malinconia, affrontando il tutto con sensibilità e raffinatezza tecnico-compositiva. Ognuna delle 13 "camere" di Motel racchiude un microcosmo tutto da esplorare. Ogni brano ha un'architettura sonora fatta di riff, bridge, divagazioni, tutti sviluppi di un progetto unitario ma poliedrico, che speriamo riuscirà a portare la band al successo sia dentro che fuori i confini italiani. E' impossibile non essere travolti dal loro songwriting, che rende ogni "stanza" di Motel un percorso attraverso esperienze contrastanti ma equilibrate: dal grunge al prog- metal, dallo stacco quasi industrial di "Milk Box" che spezza un'atmosfera acustica, per non parlare delle ritmiche dispari sparse a "tradimento", come per non farci mai smettere di stare in allerta (il 7/4 di "Porno Tea" ne è un esempio). Non mancano traccie strumentali, "Vampire Supermarket", e "Simon x". La voce (Antonio Crispino) dimostra capacità di accarezzare dolcemente e di graffiare concitata, grintosa, efficasissima. E' facile notare una coloritura vocale vicina al supremo Maynard J. Keenan, ma il dono della Natura non lo ha distolto dalla ricerca di un' interpretazione personale. L'ascolto scorre veloce nonostante i suoi 64 minuti di durata. Motel sorge in una posizione incantevole, ha solide fondamenta e parecchio divertimento da offrire... Perchè non visitarlo?

Canzoni Significative: Amnion, The sleeper, Tester, Dounat boy (and his chocolate girlfriend), Amigdala

[Shizu]

Questa recensione é stata letta 3274 volte!
Voto utenti:
Vota Questo Disco:



tAXI dRIVER consiglia

AA.VV. - Spawn - The AlbumAA.VV.
Spawn - The Album
Rex Devon / Family Pusher - Loudblast Split Vol5Rex Devon / Family Pusher
Loudblast Split Vol5
Boyhitscar - The PassageBoyhitscar
The Passage
Otep - Sevas TraOtep
Sevas Tra
Disturbed - The SicknessDisturbed
The Sickness
Thisgust - ThisgustThisgust
Thisgust
Deftones - OhmsDeftones
Ohms
Miocene - A Pefect Life With A View Of The SwampMiocene
A Pefect Life With A View Of The Swamp
Marigold - DivisionalMarigold
Divisional
Deftones - Around The FurDeftones
Around The Fur