´╗┐

Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio
  rock [ metal ] punk indie experimental pop elettronica

Ninefold - Motel (Loudblast)

Ultime recensioni

Body Void - Burn The Homes Of Those Who Seek To ControlBody Void
Burn The Homes Of Those Who Seek To Control
Ashenspire - Hostile ArchitectureAshenspire
Hostile Architecture
Mantar - Pain Is Forever and This Is the EndMantar
Pain Is Forever and This Is the End
Chat Pile - GodChat Pile
God's Country
Imperial Triumphant - Spirit Of EcstasyImperial Triumphant
Spirit Of Ecstasy
Nebula - Transmission From Mothership EarthNebula
Transmission From Mothership Earth
Viagra Boys - Cave WorldViagra Boys
Cave World
Wormrot - HissWormrot
Hiss
London Odense Ensemble - Jaiyede Sessions Vol. 1London Odense Ensemble
Jaiyede Sessions Vol. 1
Greg Puciato - MirrorcellGreg Puciato
Mirrorcell
Devil Master - Ecstasies of Never Ending NightDevil Master
Ecstasies of Never Ending Night
Sasquatch - Fever FantasySasquatch
Fever Fantasy
Candy - Heaven Is HereCandy
Heaven Is Here
Nova Twins - SupernovaNova Twins
Supernova
Sinead OSinead O'Brien
Time Bend and Break The Bower
White Ward - False LightWhite Ward
False Light
Terzij de Horde - In One Of These, I Am Your EnemyTerzij de Horde
In One Of These, I Am Your Enemy
Besvńrjelsen - AtlasBesvńrjelsen
Atlas
The Smile - A Light For Attracting AttentionThe Smile
A Light For Attracting Attention
St÷ner - Totally...St÷ner
Totally...

Ninefold - Motel
Autore: Ninefold
Titolo: Motel
Etichetta: Loudblast
Anno: 2003
Produzione:
Genere: metal / nu-metal /

Voto:



Non ci speravo pi¨...anzi, non avrei mai pensato che una band italiana suonasse cosý straniera. Il paragone con Tool, A Perfect Circle e Dredg Ŕ d'obbligo quanto insolito! I Ninefold sono capaci di fondere potenza, rabbia, delicatezza, malinconia, affrontando il tutto con sensibilitÓ e raffinatezza tecnico-compositiva. Ognuna delle 13 "camere" di Motel racchiude un microcosmo tutto da esplorare. Ogni brano ha un'architettura sonora fatta di riff, bridge, divagazioni, tutti sviluppi di un progetto unitario ma poliedrico, che speriamo riuscirÓ a portare la band al successo sia dentro che fuori i confini italiani. E' impossibile non essere travolti dal loro songwriting, che rende ogni "stanza" di Motel un percorso attraverso esperienze contrastanti ma equilibrate: dal grunge al prog- metal, dallo stacco quasi industrial di "Milk Box" che spezza un'atmosfera acustica, per non parlare delle ritmiche dispari sparse a "tradimento", come per non farci mai smettere di stare in allerta (il 7/4 di "Porno Tea" ne Ŕ un esempio). Non mancano traccie strumentali, "Vampire Supermarket", e "Simon x". La voce (Antonio Crispino) dimostra capacitÓ di accarezzare dolcemente e di graffiare concitata, grintosa, efficasissima. E' facile notare una coloritura vocale vicina al supremo Maynard J. Keenan, ma il dono della Natura non lo ha distolto dalla ricerca di un' interpretazione personale. L'ascolto scorre veloce nonostante i suoi 64 minuti di durata. Motel sorge in una posizione incantevole, ha solide fondamenta e parecchio divertimento da offrire... PerchŔ non visitarlo?

Canzoni Significative: Amnion, The sleeper, Tester, Dounat boy (and his chocolate girlfriend), Amigdala

[Shizu]

Questa recensione Ú stata letta 3443 volte!
Voto utenti:
Vota Questo Disco:



tAXI dRIVER consiglia

Spineshank - The Height Of CallousnessSpineshank
The Height Of Callousness
Disturbed - BelieveDisturbed
Believe
Guilty Method - TouchGuilty Method
Touch
 Madhouse
Pig!
Papa Roach - InfestPapa Roach
Infest
Kittie - OracleKittie
Oracle
Mudvayne - L.D.50Mudvayne
L.D.50
Mad Capsule Markets - 010Mad Capsule Markets
010
Sikth - The Trees Are Dead & Dried Out Wait For SomethingSikth
The Trees Are Dead & Dried Out Wait For Something
System Of A Down - System Of A DownSystem Of A Down
System Of A Down