´╗┐

Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio
  rock [ metal ] punk indie experimental pop elettronica

Overmars - Affliction, Endocrine...Vertigo (Appease Me)

Ultime recensioni

Afsky - Om hundrede ňrAfsky
Om hundrede ňr
Acid King - Beyond VisionAcid King
Beyond Vision
Screaming Females - Desire PathwayScreaming Females
Desire Pathway
Oozing Wound - Cathers The CowardOozing Wound
Cathers The Coward
Returning - SeverenceReturning
Severence
Sandrider - EnveletrationSandrider
Enveletration
Big Brave - Nature MorteBig Brave
Nature Morte
Eunoia - Psyop of the YearEunoia
Psyop of the Year
Ciemra - The Tread Of DarknessCiemra
The Tread Of Darkness
Sisteria - Dark MatterSisteria
Dark Matter
... And Oceans - As In Gardens, So In Tombs... And Oceans
As In Gardens, So In Tombs
Show Me The Body - Trouble The WaterShow Me The Body
Trouble The Water
Upchuck - Sense YourselfUpchuck
Sense Yourself
BrÝi - Corpos TransparentesBrÝi
Corpos Transparentes
Thank - Thoughtless CrueltyThank
Thoughtless Cruelty
Petbrick - LiminalPetbrick
Liminal
Rigorous Institution - CainsmarshRigorous Institution
Cainsmarsh
Mis■yrming - Me­ HamriMis■yrming
Me­ Hamri
Ultha - All That Has Never Been TrueUltha
All That Has Never Been True
Boris - FadeBoris
Fade

Overmars - Affliction, Endocrine...Vertigo
Autore: Overmars
Titolo: Affliction, Endocrine...Vertigo
Anno: 2005
Produzione:
Genere: metal / sludge / post-hardcore

Voto:

MP3: En Memoire Des Faibles
This Is A Rape


Il sottoscritto ha un debole per il doom-core. Neurosis, Cult Of Luna, Isis e tutta quella fila di band che dai Black Sabbath, passano per Saint Vitus e arrivano ai Melvins. Aggiungendo per˛ una genuina carica hardcore fatta di urla e rumore.

Gli Overmars arrivano dalla Francia e si inseriscono prepotentemente fra i nomi pi¨ interessanti partoriti dal genere. Molto vicini agli Isis nella disperazione e ai Neurosis per come creano strati su strati di rumore incessante ad ogni (lenta) battuta.

Il titolo del secondo brano dell'album esemplifica bene la violenza sonora della band: "This Is A Rape". L'ascoltatore, durante il personale viaggio all'interno dell'album, viene violentato con brani lunghi e oscuri, soffocanti e opprimenti, senza nessun appiglio melodico e con l'ansia del contatore dei minuti che avanza inesorabilmente senza segni di cedimenti.

Si percepisce un'atmosfera malata anche all'interno dei micro break acustici; come in un tentativo di far riprendere l'ignara vittima per ricominciare ad assalirla dopo essersi ripresa. "Affliction Endocrine...Vertigo" trasmette ansia e violenza, depressione e disperazione.

Ma oltre a tutto questo si intravede bellezza e ispirazione, genialitÓ e buon gusto. Ascoltate il pianoforte di "Buccolision And The Mistaken One (Part 2)" che sostiene un sottofondo noise, urla belluine e lente esplosioni di batteria.

"Affliction Endocrine...Vertigo" Ŕ un palese parto di menti geniali e superiori. Oltre che discretamente perverse. Un album enorme, sterminato, spaventoso e bello. Cosa volete di pi¨?

[Dale P.]

Canzoni significative: tutte.

Questa recensione Ú stata letta 5802 volte!
Voto utenti:
Vota Questo Disco:



tAXI dRIVER consiglia

Time To Burn - Starting PointTime To Burn
Starting Point
Intronaut - Fluid Existential InversionsIntronaut
Fluid Existential Inversions
Down - IIDown
II
Keelhaul - Triumphant Return To ObscurityKeelhaul
Triumphant Return To Obscurity
Thou - A Primer of Holy WordsThou
A Primer of Holy Words
Blacklab - In A Bizarre DreamBlacklab
In A Bizarre Dream
Rainbow Grave - No YouRainbow Grave
No You
Body Void - Bury Me Beneath This Rotting EarthBody Void
Bury Me Beneath This Rotting Earth
Superjoint Ritual - Use Once & DestroySuperjoint Ritual
Use Once & Destroy
Might - AbyssMight
Abyss