Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio
  rock [ metal ] punk indie experimental pop elettronica

Papa Roach - Infest (Dreamworks)

Ultime recensioni

Briqueville - IIIIBriqueville
IIII
Rid Of Me - Access To The LonelyRid Of Me
Access To The Lonely
Green Lung - This Heathen LandGreen Lung
This Heathen Land
Ragana - DesolationRagana
Desolation's Flower
Reverend Kristin Michael Hayter - Saved!Reverend Kristin Michael Hayter
Saved!
Svalbard - The Weight Of The MaskSvalbard
The Weight Of The Mask
Wolves In The Throne Room - Crypt of Ancestral KnowledgeWolves In The Throne Room
Crypt of Ancestral Knowledge
Boris - & Uniform - Bright New DiseaseBoris
& Uniform - Bright New Disease
Paroxysm Unit - Fragmentation StratagemParoxysm Unit
Fragmentation Stratagem
Agriculture - AgricultureAgriculture
Agriculture
Blodet - Death MotherBlodet
Death Mother
Maggot Heart - HungerMaggot Heart
Hunger
Blood Incantation - Luminescent BridgeBlood Incantation
Luminescent Bridge
Grails - Anches En MaatGrails
Anches En Maat
Kvelertak - EndlingKvelertak
Endling
Graveyard - 6Graveyard
6
Great Falls - Objects Without PainGreat Falls
Objects Without Pain
Brad - In The Moment That YouBrad
In The Moment That You're Born
Persekutor - Snow BusinessPersekutor
Snow Business
Domkraft - Sonic MoonsDomkraft
Sonic Moons

Papa Roach - Infest
Autore: Papa Roach
Titolo: Infest
Anno: 2000
Produzione:
Genere: metal / nu-metal / crossover

Voto:



Una grande sorpresa questo disco. Mi aspettavo un gruppo crossover tipo i Crazy Town che fanno una canzone nei gusti dei giovani americani (parti rappate e ritornello melodico con una bella dose di chitarre alla Korn) e un album per sfruttare il momento. E invece... I Papa Roach sono un gruppo grunge. Grunge del 2000. Pi evoluti dei Godsmack e meno nostalgici dei Full Devil Jacket, i Papa Roach ci regalano un disco veramente bello. Certo, grunge nel 2000 significa mettere una parte rappata appena si pu; ma la bella voce del cantante si fa perdonare certe cose e riesce comunque a trasmettere dolore e depressione nelle parti cantate. Non sono degli sprovveduti. Guardatevi il video di "The Last Resort". Nelle camerette riuscirete a vedere tutte le ispirazioni del gruppo: poster di Korn, Nirvana, Black Flag e addirittura un ragazzo con la maglietta Straight Edge. La mia speranza che con il successo di questa canzone (forse la pi debole e commerciale del disco) non induca il gruppo a diventare uno dei tanti cloni dei LimpBizkit. Non ce ne sarebbe proprio bisogno. Intanto viaggiano nella top ten americana rimanendo bellamente ignorati da noi. Come era successo ai tempi per i gruppi grunge. Ascoltatelo questo disco, non ve ne pentirete.

[Dale P.]

Canzoni significative: Infest, Between Angels & Insects, Blood Brothers.

Questa recensione stata letta 4034 volte!
Voto utenti:
Vota Questo Disco:



tAXI dRIVER consiglia

Thisgust - ThisgustThisgust
Thisgust
Otep - Sevas TraOtep
Sevas Tra
Miocene - A Pefect Life With A View Of The SwampMiocene
A Pefect Life With A View Of The Swamp
Amen - WeAmen
We've Come For Your Parents
Reflections - Free ViolenceReflections
Free Violence
Mad Capsule Markets - 1997 - 2004Mad Capsule Markets
1997 - 2004
Sikth - The Trees Are Dead & Dried Out Wait For SomethingSikth
The Trees Are Dead & Dried Out Wait For Something
Guilty Method - TouchGuilty Method
Touch
Incubus - Enjoy Incubus EPIncubus
Enjoy Incubus EP
Deftones - B-side And RaritiesDeftones
B-side And Rarities