Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio
  rock metal punk [ indie ] experimental pop elettronica

Pecksniff - Honey You're Murdering Me (Black Candy)

Ultime recensioni

Devil Master - Ecstasies of Never Ending NightDevil Master
Ecstasies of Never Ending Night
Sasquatch - Fever FantasySasquatch
Fever Fantasy
Candy - Heaven Is HereCandy
Heaven Is Here
Nova Twins - SupernovaNova Twins
Supernova
Sinead OSinead O'Brien
Time Bend and Break The Bower
White Ward - False LightWhite Ward
False Light
Terzij de Horde - In One Of These, I Am Your EnemyTerzij de Horde
In One Of These, I Am Your Enemy
Besvärjelsen - AtlasBesvärjelsen
Atlas
The Smile - A Light For Attracting AttentionThe Smile
A Light For Attracting Attention
Stöner - Totally...Stöner
Totally...
Primitive Man - InsurmountablePrimitive Man
Insurmountable
Come To Grief - When The World DiesCome To Grief
When The World Dies
Sirom - The Liquified Throne of SimplicitySirom
The Liquified Throne of Simplicity
Deathbell - A Nocturnal CrossingDeathbell
A Nocturnal Crossing
Wucan - Heretic TonguesWucan
Heretic Tongues
Voivod - Synchro AnarchyVoivod
Synchro Anarchy
Blut Aus Nord - Disharmonium - Undreamable AbyssesBlut Aus Nord
Disharmonium - Undreamable Abysses
Emma Ruth Rundle - EG2 Dowsing VoiceEmma Ruth Rundle
EG2 Dowsing Voice
Wyatt E. - Al Beluti DaruWyatt E.
Al Beluti Daru
Wo Fat - The SingularityWo Fat
The Singularity

Pecksniff - Honey You're Murdering Me
Autore: Pecksniff
Titolo: Honey You're Murdering Me
Etichetta: Black Candy
Anno: 2006
Produzione:
Genere: indie / pop / lofi

Voto:
Produzione:
Originalità:
Tecnica:




I Pecksniff pur essendo in continua crescita verso riscontri di pubblico e di critica sono arrivati al difficile terzo album. E decidono di arrivarci barando, ovvero sfruttando il periodo propizio verso un certo tipo di indie rock. Sono sicuro che in tempi diversi "Honey, You're Murdering Me" sarebbe stato decisamente diverso.

Invece la band, giustamente, tenta di capitalizzare o semplicemente di fermarsi, in attesa di tempi migliori per fare un passo avanti. O, semplicemente, la band non è riuscita a fare il tris.

Persa la naivitè di "Elementary Watson", di cui non smetteremo mai di tesserne le lodi, perso l'intento di crescere con "The Book Of Staley Creep", i Pecksniff mettono in luce i loro difetti che fino a questo momento rimanevano nell'ombra delle numerose idee.

Certo, c'eravamo già accorti che non sapevano nè cantare nè suonare. Ma vuol dire che la band ce la dovremo tenere sempre così? Con linee vocali praticamente uguali brano su brano e mono-tono alla ricerca della stonatura palese con il consueto controcanto della dolce mamma che ha finito di cucinare la torta?

Ribatterete giustamente che sono gli ingredienti Pecksniff. Ingredienti che comunque confezionano un album discretamente godibile con qualche idea geniale ogni due o tre brani (quando nell'esordio il ritmo delle idee era costante) e una buona manciata di discrete canzoni.

Il mio sogno sarebbe che la band mostrasse volontà di crescere e migliorarsi per dare un senso alla pubblicazione di un album. Se non lo farà ho paura che avremo decine di "Honey, You're Murdering Me", ovvero album da ascoltare una volta ogni tanto per ritrovare il buonumore e rimettere via...

[Dale P.]

Canzoni significative: I Learn The Love, Funny Lips.


Questa recensione é stata letta 3038 volte!
Voto utenti:
Vota Questo Disco:


Altre Recensioni

Pecksniff - Elementary WatsonPecksniff
Elementary Watson
Pecksniff - The Book Of Stanley CreepPecksniff
The Book Of Stanley Creep

tAXI dRIVER consiglia

Prague - / My Dear Killer - Split EPPrague
/ My Dear Killer - Split EP
Ardecore - ArdecoreArdecore
Ardecore
Maisie - Bacharach For President...Maisie
Bacharach For President...
Odawas - The Aether EaterOdawas
The Aether Eater
Smog - Knock KnockSmog
Knock Knock
Midwife - LuminolMidwife
Luminol
Breakfast - Carry On EPBreakfast
Carry On EP
Perturbazione - Waiting To HappenPerturbazione
Waiting To Happen
Elliott Smith - Figure 8Elliott Smith
Figure 8
Moldy Peaches, The - The Moldy PeachesMoldy Peaches, The
The Moldy Peaches